.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
12 ottobre 2017

Bioregionalism deep ecology and lay spirituality a new blog, renzie ha fiducia nel Rosatellum, alimentazione ecologica, solidarietà reato, ecologia cristiana, alleanza bioregionale, reato solidale, ombelico energetico…

Il Giornaletto di Saul del 12 ottobre 2017 – Bioregionalism deep ecology and lay spirituality a new blog, renzie ha fiducia nel Rosatellum, alimentazione ecologica, solidarietà reato, ecologia cristiana, alleanza bioregionale, reato solidale, ombelico energetico…

Care, cari, why a new Blog? We are at the beginning of October 2017 and for some days I wake up very early in the morning. I stay a bit in the brunt to meditate and then I get up just as soon as a faint light appears in the sky. I look out of the kitchen window, while the water for morning barley is bubbling, and watch the moon  which sets. Yes, because the moon sets in the morning and among other things these days we are in full moon and it almost seems to see a rising sun, so much the disk is big, instead it is the moon that falls behind the hill. Faced with this scene that repeats before my eyes I have been inspired to make a blog devoted to my “fading” main interests: “Bioregionalism, Deep Ecology, Lay Spirituality”… – Continua:https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/bioregionalism-deep-ecology-lay.html

Rosatello andato. Nuova legge elettorale di fiducia in fiducia – Mia integrazione all’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/09/leggi-elettorali-usa-e-getta-non-e-vino-pregiato-e-un-rosatellum-andato-a-male/ -: La “fiducia” è stata imposta per l’approvazione del “rosatello”, con il placet del mattarello. Così, fra un brindisi e l’altro, si solidifica la speranza del rottamatore di tornare a governare l’Italia, in tandem con l’inciuciato cavaliere. Renzie potrà tornare a viaggiare per il mondo con il suo Air Italy One ed a giocare con il telefonino nelle sedi internazionali. D’altronde cos’altro saprebbe fare, il saltimbanco di Rignano sull’Arno? Ma non solo questo, di fiducia in fiducia, ubbidendo agli ordini superiori, vista la paura del parlamentari piddini di non essere più ricandidati, renzie pensa di far approvare con “fiducia” anche lo ius soli, nel frattempo è stato già approvato con un’altra “fiducia” un ulteriore inasprimento delle pene e delle sanzioni previste per chi “ha dubbi sui numeri della shoà”, o ne minimizza la gravità… – Continua al link con altri commenti

Alimentazione etica ed ecologica – Scrive Franco Libero Manco: “La specie umana è destinata a superare non solo l’attuale alimentazione convenzionale erroneamente onnivora ma anche quella che fa riferimento all’alimentazione dei nostri cugini primati per passare ad un’alimentazione etica ed ecologica più consona alle nuove esigenze della vera civiltà umana. Un’alimentazione incruenta…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/11/nutrizione-etica-ed-ecologica-gli-interessi-alimentari-delluomo-non-sono-quelli-indicati-dalla-natura/

Miraggio. Reddito di cittadinanza – Scrive Claudio Martinotti Doria: “In Italia il reddito di cittadinanza o qualche provvedimento analogo, non sarà mai adottato, perché la casta parassitaria dei nostri politicanti e la pletora di cortigiani alla cui greppia attingono, temerebbero sottragga troppi fondi alla loro avidità e corruzione e al mantenimento dei loro eccessivi privilegi. Inoltre anche coloro che potrebbero essere ben intenzionati ed in buona fede, non possiedono la lungimiranza e perspicacia necessaria per valutare correttamente tale opportunità e le sue ricadute sociali ed economiche positive…”

“Il Giardino degli specchi”. Recensione – Scrive Tullia Turazzi: “Questo non è un libro con una trama apparente, non è un racconto di fantasia, anche se ad alcuni potrebbe sembrare, è una raccolta di alcune mie esperienze spirituali, realmente e pienamente vissute, un libro evocativo, iniziatico  più da sentire dentro che da leggere con i soli  occhi fisici. Ho sempre cercato dentro di me le risposte alle tante domande che gli uomini della terra si pongono da sempre, perché sono qui? Veramente tutto quello che percepiamo con in nostri sensi limitati è tutto ciò che esiste?…” – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/10/il-giardino-degli-specchi-lincontro-con.html

Trieste. Ebrei contro – Scrive Jure: “Libreria LOVAT, 13 ottobre 2017, ore 18.00, Jeff Halper, attivista ebreo israeliano che da sempre si batte contro il crimine di Tel Aviv della demolizione delle case palestinesi. Nel suo libro, ora tradotto in italiano, rivela come la guerra condotta da Israele contro i Nativi di Palestina, sia ora diventata un formula globale contro ogni popolo che si batte per la libertà. Info: glry@ngi.it”

Sintesi sull’ecologia profonda – Scrive Guido Dalla Casa: “L’uomo è un animale a tutti gli effetti, anche facilmente classificabile: l’uomo occidentalizzato ha iniziato a distruggere il mondo di cui comunque fa parte integrante, come un gruppo di cellule impazzite che invade l’organismo cui appartiene. E’ proprio perché ritiene di non essere un animale la causa dei guai. Il fenomeno non può durare ancora a lungo.” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/10/11/la-visione-dellecologia-profonda-in-sintesi/

Milano. Pacifismo in panetteria – Scrive Lista Disarmo: “VENERDI 13 OTTOBRE 2017, alle ore 21,00, alla Panetteria Occupata, VIA CONTE ROSSO 20 MILANO, potremo discutere e confrontarci con Antonio Mazzeo autore di numerose inchieste-analisi sui conflitti in atto e i processi di militarizzazione della società e dell’economia e le sue ricadute sociali sulla subalternità dell’educazione alle logiche di guerra e agli interessi politico-militari e geostrategici interalleati.”

Ecologia cristiana – Scrive Aurelio Rizzacasa: “L’ecologia cristiana assume nuovi significati, beneficiando della semantica di nuove denominazioni; parliamo, in tale prospettiva, ad esempio di una ecologia della pace e di una ecologia della vita, per sottolineare la crescita dinamica di un mondo che, nella duplice dimensione della vita e della spiritualità, instaura delle dinamiche di sviluppo nelle quali il conflitto non è guerra o distruzione, esprimendo piuttosto le condizioni di una crescita attraverso l’integrazione, la collaborazione e la comunione di tutte le energie di qualsiasi forma e di qualsivoglia natura…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/ecologia-cristiana-e-olismo-sistemico.html

5 stelluti. Pentitevi! – Scrive Vincenzo Zamboni: “Specifico che a me dispiace molto dichiarare che m5s ha progressivamente sviluppato una strategia sbagliata, perché inizialmente avevano aperto uno spazio di rinnovamento democratico che avrebbe potuto crescere positivamente per tutti. Davvero un peccato la involuzione successiva che lo ha condotto un passo alla volta in un vicolo cieco. Naturalmente anche i 5s, come chiunque, possono rivedere e cambiare le loro posizioni, abbandonando la insensata linea Di Maio. Dipende da loro cosa vogliono realizzare…”

Treia. Alleanza bioregionale – Maria, una contadina biologica emiliana, viene spesso a trovarci qui a Treia, dove ci ha aiutato anche a ripulire l’orto ed a spiegarci i vantaggi dell’agricoltura naturale durante vari incontri tenuti  in vari contesti e soprattutto durante lo svolgimento della “Fierucola delle Eccellenze Bioregionali”, che si tiene ogni anno l’8 dicembre. Credo che Maria sarà presente anche quest’anno a questa iniziativa tesa a sviluppare ed a riconoscere il valore della produzione locale, sia nel campo agricolo che in quello artigianale e culturale. Questa terza edizione è prevista presso l’Oratorio della contrada di Chiesanuova di Treia… – Continua:http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/10/treia-alleanza-bioregionale-in.html

PD. Programma di lotta e di sgoverno – Scrive Paolo Sensini: “Programma del PD: eliminare ogni tipo di riservatezza e privacy, soprattutto quelle relative a internet e telefonia con schedatura e controllo di ogni comunicazione personale; svuotare le tasche dei cittadini con una fiscalità da rapina e distogliere l’attenzione della gente su un mostro che non c’è. Come? Basta creare un nemico immaginario per riesumare i fantasmi del fascismo, che non esiste più da 72 anni, e farne un oggetto di odio attraverso l’uso ossessivo dei media di regime. Le truppe cammellate già ci sono: gli “utili idioti”. Serve solo sfrucugliarle un po’ e creare il giusto clima di tensione sociale. Ed ecco il programma governativo di gente come Emanuele Fiano e Yoram Gutgeld, i due astri nascenti del firmamento piddino…”

Solidarietà reato e web censurato – Scrive Piotr: “Canali web di controinformazione ormai vengono boicottati o chiusi con accuse ridicole e a volte persino senza nessuna scusa. Chiusi e basta! A questo dobbiamo resistere. Contro questo assalto alla libertà di espressione dobbiamo cercare di creare un fronte con quelli che una volta si chiamavano “sinceri democratici” (anche con alcuni di quelli che firmano petizioni che a noi non piacciono, come quella della Carta di Milano). La controinformazione è l’unico terreno su cui adesso siamo in grado di fare qualcosa. Come si è visto, è uscita per la tangente persino una cosa elementare su cui tutti – penso – siamo d’accordo, cioè la richiesta che gli immigrati siano trattati con dignità umana, una richiesta che si è tramutata in un sostegno ipocrita o idiota non agli schiavi ma ai negrieri…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/la-solidarieta-mal-indirizzata-diventa.html

Commento di F.G. sulla Carta di Milano: “Ahimè! Vedo il nome, tra i firmatari, del mio ex compagno di LC ed amico, lo scrittore Erri De Luca, convertitosi al Sionismo e alle guerre “umanitarie” in Jugoslavia e altrove. Vedo l’ex sindacalista della “sinistra” CGIL Agostinelli con cui collaborai anni fa, che cita l’enciclica papale. Vedo la grande virago “pacifista” Antonia Sani, i soliti Zanotelli, Gad Lerner e Noury di Amnesty, oltre a rappresentanti di MSF.”

Le profezie di Rasputin ed il complotto dei gesuiti – Scrive Marco Bracci a commento dell’articolo http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Le-profezie-di-Rasputin-e-la-nostra-epoca -: “Mi scrive un amico che se ne intende: Rasputin fu assassinato dai gesuiti e dai loro emissari perché si opponeva al disegno gesuitico di creare il comunismo senza la famiglia reale. In realtà, la famiglia Romanov non fu sterminata del tutto; 2 figli entrarono nell’Ochrana (divenuto poi KGB, il più grande servizio segreto del mondo, dominato dai gesuiti) e uno di loro ne diventò colonnello. La vera storia, come sempre, si trova negli archivi dei servizi segreti, che presto saranno svelati. Intanto: Putin, allievo dei gesuiti, di origine italiana, viene dal Veneto, precisamente da Costa Bissara, in provincia di Vicenza…”

Mio commentino: “…sembra fantascienza… anche se: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/03/piccoli-putin-crescono-da-ribelle.html -”

L’ombelico energetico del mondo – C’è nell’induismo una bellissima immagine che raffigura il Creatore, Brahma, attaccato con un cordone ombelicale a Vishnu, che in questo caso raffigura l’Uno da cui tutto procede. Anche noi siamo collegati all’ombelico del cosmo, poiché siamo un’espressione vitale dell’interezza della vita, dipendenti dalla Sorgente. In una forma di meditazione zen ci si concentra sull’ombelico, hara in giapponese, che viene considerato il punto d’incontro della energia vitale. Nel Tantra corrisponde al chakra in cui brucia il fuoco eterno, il plesso solare… – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/10/lombelico-del-mondo-e-lenergia.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………..

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Non sono italiano
non sono omosessuale
non sono fiorenzuolano
non sono laureato
non sono eterosessuale
non sono trans
non sono vegano
non sono carnivoro
sono un raggio d’infinito
che attraversa il tuo sguardo”
(Paolo Mario Buttiglieri)

……………………

“La nostra vita non è separata dalla Vita. La nostra esistenza individuale è parte dell’Esistenza totale, inscindibilmente connesse, inseparabili…” (Saul Arpino)




permalink | inviato da retebioregionale il 12/10/2017 alle 5:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1697363 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     settembre        novembre