.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
14 febbraio 2018

FB censurante, Viterbo: pellegrinaggio al Bullicame, i cristiani si sono estinti, Treia: one billion rising, Coalizione Clima, surrealisti anarchici e libertari…

Il Giornaletto di Saul del 14 febbraio 2018 – FB censurante, Viterbo: pellegrinaggio al Bullicame, i cristiani si sono estinti, Treia: one billion rising, Coalizione Clima, surrealisti anarchici e libertari…

Care, cari, nuovo blocco su facebook che mi scrive: “Ti è stato temporaneamente impedito di joining and posting to groups that you do not manage. La restrizione durerà fino a: giovedì alle 21:02.” – Ho risposto: Non mi sembra di aver commesso abusi di sorta…. Quale sarebbe, secondo voi, la motivazione della restrizione?” Ma nessuno mi ha risposto…

Viterbo. Pellegrinaggio al Bullicame – Scrive Comitato: “Franco Marinelli e Giovanni Faperdue, appassionati paladini del termalismo, si sono fatti promotori di un pellegrinaggio pubblico, al capezzale del moribondo Bullicame, per il giorno di domenica 18 febbraio 2018. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/02/viterbo-18-febbraio-2018-pellegrinaggio.html

Sopravvivenza naturale – Scrive Antonio D’Andrea: “L’umanità è nata e si è sviluppata a partire dalle donne raccoglitrici di erbe, bacche, frutti selvatici, di germogli, tuberi e radici […] Ripartiamo dall’essere raccoglitrici di ciò che già ci dona la natura. Solo camminare e raccogliere, possibilmente insieme, a gruppi e ringraziare cantando. E poi nutrirsi di queste erbe, quelle commestibili, consumate possibilmente crude o con cotture leggere, e utilizzarne altre per fare tisane, una volta essiccate, o fitofarmaci, saponi, sciroppi, macerati. E lavorarle per tanti usi scambiando, accrescendo i saperi globali, facendo tesoro dell’esperienza delle donne semplici come pure di quelle colte e visionarie…”

I cristiani si sono estinti – Scrive Simon Smeraldo: “Il Papa dovrebbe scomunicare i governi, ministri e parlamentari della guerra (l’Italia negli ultimi 26 anni ne ha fatte ben 7, tutte di aggressione contro gli altri popoli), per violazione grave dei comandamenti fondamentali, incluso quello relativo all’azione irrimediabile: “Non uccidere”. Ma non lo fa, fa finta di niente. Nemmeno i suoi predecessori lo hanno mai fatto. Perché nella realtà non ci sono cristiani, nemmeno il papa…” – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/02/sterminio-dei-popoli-le-bugie-papali.html

Apprendimento dell’oroscopo cinese – Scrive Paola Turrini a commento dell’articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2018/02/approccio-allarte-delloroscopo-cinese.html -: “GRAZIE PAOLO, per me è stata una piacevole sorpresa oggi leggere i miei semplici appunti sul blog di riciclaggio della memoria. Vado avanti risistemando i tuoi appunti e schemi seguendo una mia logica e mantenendomi sul semplice oroscopo cinese e approfondendo il mio e tuo attraverso la comprensione degli archetipi e degli elementi. Se faccio nuovi oroscopi, così mi alleno, te li mando prima per consulto e verifica. Grazie ancora e un caro saluto a te e Caterina…”

“Tiziano Terzani: la forza della verità”. Recensione – Scrive Silvia Brugnaro: “Con la biografia intellettuale “Tiziano Terzani: La forza della Verità” di Gloria Germani (Edizioni Punto di Incontro), ripercorriamo la seconda meta del Novecento soprattutto dall’ottica dei paesi colonizzati e oggi globalizzati. Il ritorno alla Natura, Grande Maestra, alla semplicità e all’abbondanza frugale saranno il punto di arrivo di Terzani, in piena sintonia con Gandhi, ma in totale distacco dalla Fabbrica del Consenso costituita dal giornalismo e dai Mass Media…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/02/tiziano-terzani-la-forza-della-verita.html

Treia (Mc). DEAMBULAZIONE PER DIRE NO ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE – Auser Treia, in collaborazione con il Circolo Vegetariano VV.TT e Centro Mobbing e Stalking UIL Marche,  aderisce a One Billion Rising e propone un flash mob che si terrà in Piazza della Repubblica a Treia,  il  14 febbraio 2018 alle ore 17. Al termine della “deambulazione”  i partecipanti sono invitati nella vicina sede di Auser Treia, in Via Lanzi 18/20, per un momento conviviale… – Info: 0733/216293

Proposte ecologiche per un cambiamento politico – Scrive Coalizione Clima: “ Stiamo affrontando un’emergenza globale e locale che mette a rischio la vita di persone, specie ed ecosistemi. In pericolo c’è la sicurezza di intere popolazioni e territori che in ogni area del pianeta devono affrontare questioni di giustizia climatica. Esse sono legate a costi economici crescenti e all’aggravamento delle condizioni ingiustizia sociale, a competizioni fra Stati e attori privati per il controllo e l’accaparramento delle risorse strategiche, a difficoltà nell’accesso all’acqua per tutti, alla riduzione della produzione agricola che mette a rischio la sicurezza alimentare, causando anche nuovi motivi di conflitto e di fuga…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/02/le-proposte-di-coalizione-clima-ai.html

Il meticciato che piace a “La Repubblica” – Scrive Eugenio Scalfari: “Si profila come fenomeno positivo, il meticciato, la tendenza alla nascita di un popolo unico, che ha una ricchezza media, una cultura media, un sangue integrato. Questo è un futuro che dovrà realizzarsi entro due o tre generazioni e che va politicamente effettuato dall’Europa. E questo deve essere il compito della sinistra europea e in particolare di quella italiana”.

Surrealisti, anarchici e libertari – Scrive Gianni Donaudi: “Una ventina di anni fa, l’intellettuale Pietro Ferrua, residente nel Ponente Ligure, dette alle stampe il breve ma denso  opuscolo “Surrealismo e Anarchismo” (la collaborazione dei Surrealisti al “Libertaire” e a “Le Monde Libertaire “) . Il libretto, stampato a cura delle Ed. Oasi di Bordighera di Vittorio Lelli, offrì un interessante spunto di documentazione sui rapporti di André Breton e altri con l’ambiente libertario francese…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/02/rapporti-tra-surrealismo-anarchia-e.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Sii una luce a te stesso!” (Buddha)




permalink | inviato da retebioregionale il 14/2/2018 alle 4:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1758878 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     gennaio