.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
10 agosto 2018

Santa Sperandia: ultima speranza, censura imperiale di sistema, risorgi Marche?, geopolitica e documentari, io complottista, il grande mistero: nacque prima l’uovo o la gallina?…

Il Giornaletto di Saul del 10 agosto 2018 – Santa Sperandia: ultima speranza, censura imperiale di sistema, risorgi Marche?, geopolitica e documentari, io complottista, il grande mistero: nacque prima l’uovo o la gallina?…

Care, cari, l’ormai tradizionale pellegrinaggio alla grotta di Santa Sperandia è previsto quest’anno per il 12 agosto ed è una ricorrenza alla quale gli amanti della natura e del panorama non possono mancare. Ci troveremo alle ore 10.30 di domenica 12 agosto 2018 sotto la Porta Montegrappa, a fianco della Fontanella delle Due Cannelle, per partire alla volta di San Lorenzo, località di Treia verdeggiante e selvatica, con piante tipiche e con una vegetazione che vira verso la macchia mediterranea e un terreno sempre più roccioso… – Continua: https://auser-treia.blogspot.com/2018/08/12-agosto-2018-escursione-erboristica.html

Già da alcuni giorni mi chiedevo come mai facebook non mi avesse ancora ri-censurato per i miei “post che incitano all’odio” (così mi accusa l’ufficio censura, informandomi che era stato eliminato il mio post ) https://paolodarpini.blogspot.com/2018/07/italia-allo-sfascio-siamo-pronti-ad.html?showComment=1533656197303#c6854859982290695660, al momento senza ulteriori limitazioni, ma finalmente mi è giunta la notifica in cui mi viene comunicato che “Ti è stato temporaneamente impedito di iscriverti a gruppi che non gestisci e pubblicarvi contenuti. La restrizione durerà fino a: domenica alle 12:19…”. Insomma diventa sempre più difficile tirar fuori la testa dal pantano…”

Censura di sistema. Troll, debunkers, spie al soldo di sion e USA – Scrive Fulvio Grimaldi: “…chi nei social – mai nei media main stream – si azzarda di esprimere opinioni avverse o dissonanti rispetto all’establishment, viene data dall’illustre giornalista Glenn Greenwald, molto benemerito diffusore dei leaks di Assange e di Snowden, che ha scoperto una dichiarazione di Facebook secondo la quale al social è stato chiesto di rimuovere account su sollecitazione dei governi Usa e israeliano. Tale campagna sarebbe stata decisa in incontri tra rappresentanti di Facebook e il governo israeliano, nel corso del quale si è fatto specifico riferimento anche ad account palestinesi “colpevoli di aver incitato all’odio”… (…)… Mi meraviglia che molti soggetti che si qualificano come oppositori e critici in rete, siano rimasti inerti e silenziosi davanti alla crescente ondata di diffamazione e repressione operata contro chi non condivide le notizie, le valutazioni e i valori dell’establishment… – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/08/09/facebook-troll-debunkers-e-censura-di-sistema/

Commento di Jimmie Moglia: “Del resto era prevedibile vista l’origine… Controllori e/o padroni di Google: Sergei Brin e Larry Page. Facebook: Mark Zuckerberg. Youtube: Sysan Wojcicki, che si dichiara “fiera delle sue origini..” New York Times, comprato nel 1895 dalla famiglia Zuckerberg, che è riuscita in breve a sbarazzarsi, con metodi mafiosi, di testate concorrenti non ortodosse (per dettagli leggersi il librino a proposito di Henry Ford, quello delle macchine). Attualmente sotto controllo e padronanza di 8 famiglie iper-sioniste. Stesso per CNN, ABC, NBC etc. per non parlare di Hollywood…” – Continua in calce al link soprastante

Risorgi Marche…? Dubbi sull’invasione massiccia delle aree protette… – Scrive Franco Perco: “Si stanno moltiplicando le manifestazioni di massa – concerti e gare sportive – nelle Aree Protette, i siti meno adatti per farle. Chiedo il vostro appoggio su quanto scrivo per far pervenire il vostro dissenso alla Regione Marche. Questa, con l’ultima iniziativa ha fatto venire 70.000 persone (così mi si dice, se non di più) all’Abbazia di Roti nella Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino e del Canfaito. Risorgi Marche ha moltissimi pregi e due difetti strutturali…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/08/risorgi-marche-dubbi-sullinvasione.html

Roma. Aperti per ferie – Scrive Mercato Contadino: “Roma Infernetto Parchi della Colombo, (via Cristoforo Colombo, 1897), mercatino contadino sabato 25 agosto 2018. Tutti invitati a portare con sé la sporta per ridurre i rifiuti! Info:  3898830642”

Geopolitica. Documentari su fatti recenti – Scrive Fulvio Grimaldi: “Recenti avvenimenti di grande portata, come l’ennesima strage di migranti dei campi pugliesi, lo scontro sulle Grandi Opere (TAP e TAV) che minaccia di lacerare la coesione del governo detto gialloverde, la crescente minaccia israelo-statunitense di aggressione all’Iran dopo la sconfitta subita in Siria, hanno dato nuova attualità ad alcuni miei lavori che documentano nel dettaglio  origini, cause, responsabilità, effetti proprio di questi avvenimenti e sviluppi e del loro retroterra geopolitico…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2018/08/documenti-recenti-e-documentari-di.html

Vendita di armi all’Arabia – Scrive Marco Palombo: “Non si placa per il momento lo scontro diplomatico tra Arabia Saudita e Canada. Ma l’ Arabia saudita e i suoi alleati del Golfo non è che abbiano poi ottimi rapporti con tutti i paesi dell’Occidente, Con modalità e tempi diversi Svezia, Svizzera, Germania, Norvegia, Olanda e Belgio hanno messo dei limiti alla vendita di armi ad alcune petromonarchie del Golfo, in Spagna e Gran Bretagna che continuano a vendere tranquillamente armi ai sauditi il dibattito negli ultimi anni è stato acceso, Intanto in Sardegna anche in questo agosto 2018 si discute della Rwm Italia, che ha chiesto di ampliare la sua attività nei comuni di Iglesias e Domusnovas, trovando porte aperte a Domusnovas e resistenze nel comune di Iglesias…”

Io, complottista… – Scrive Andrea Bizzocchi: “Passo anch’io per complottista. Del resto ognuno ha i suoi difetti. Passo per complottista per i miei libri e articoli sui poteri forti che controllano il mondo e lo schiavizzano con la moneta debito (gli interessi sul debito mondiale sono più alti dell’intera economia mondiale). Perché parlo e scrivo della Darpa e della Cia dicendo che è la sede mondiale del terrorismo. Perché dico che la A.I. (intelligenza artificiale) non è altro che il mezzo più avanzato di controllo dell’umanità. Perché dico e scrivo che Google, Amazon e Facebook sono “invenzioni” della Cia e che hanno a che fare con il controllo dell’umanità…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2018/08/io-complottista-identikit-di-chi-sparge.html

Commento di V.F.: “Siamo nell’era giusta per appartenere al tuo modo di essere complottista. Anche io lo sono e ti assicuro che il numero cresce ogni giorno. Mantieni il punto e vai avanti, non arrenderti, il sistema marcio è vicino al crollo totale. Creiamo un SISTEMA ALTERNATIVO al servizio dell’essere umano e non di FINZIONI GIURIDICHE create dal nulla…”

Il grande mistero. Nacque prima l’uovo o la gallina? – Scrive Subramanyam: “Il matriarcato, quale fenomeno antecedente al patriarcato, e il lento passaggio dal primo al secondo sono semplici ipotesi. Anche ammesso che siano esistite società matriarcali, bisogna considerare come ciò potesse significare semplicemente che le donne si dedicavano al Manifesto (i Piccoli Misteri, includenti la ricerca scientifica), mentre invece gli uomini si dedicavano ai Misteri metafisici…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/08/il-grande-mistero-del-maschile-femminile.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Know Thy Self. How little does man know of his Self [the one, immortal, formless substratum of all that exists], how he takes the most absurd statements about himself for holy Truth. He is told that he is the body, was born, will die, has parents, duties; learns to like what others like and fear what others fear. Totally a creature of heredity and society, he lives by memory and acts by habits. Ignorant of his Self and his true nature, he pursues false aims and is always frustrated. His life and death are meaningless and painful, and there seems to be no way out.” (Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 10/8/2018 alle 5:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1946252 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     luglio        settembre