.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
4 novembre 2018

Le “belle” guerre di sistema, oroscopo Maya e sistema divinatorio Atzeco, riflessioni davanti al camino acceso, integrazione possibile solo se laica, piccolo progetto pacifista con Marinella Correggia…

Il Giornaletto di Saul del 4 novembre 2018 – Le “belle” guerre di sistema, oroscopo Maya e sistema divinatorio Atzeco, riflessioni davanti al camino acceso, integrazione possibile solo se laica, piccolo progetto pacifista con Marinella Correggia…

Care, cari, anni fa, in occasione di un anniversario della strage del 14/18, mi ritroverai a fare una diretta tv dal cimitero che custodisce i resti dei 1.909 ammazzati dai costruttori e non manutentori della diga del Vajont. Come sottofondo musicale ci infilai la canzone del Piave. E nel commento accennai a qualcosa come: caduti della guerra dei costruttori e cementificatori, come quegli altri, quasi mezzo secolo prima, nella guerra degli industriali e generali. Un vero hate speech. E mi fu cancellata la rubrica al TG3. Che si chiamava “Vivere!”, col punto esclamativo… (Fulvio Grimaldi)… – Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2018/11/commemorazione-della-vittoria-del-4.html

Italia esentata da sanzioni all’Iran – Scrive Marco Palombo: “Notizia da verificare: http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2018/11/02/iranitalia-forse-esente-da-sanzioni-usa_95aded7d-94cf-4d4d-b595-d38916d67755.html – Trump avrebbe esentato l’Italia dalla sanzioni contro l’Iran, insomma Germania, Francia e UK si oppongono alle sanzioni all’Iran e vorrebbero continuare a commerciare con il paese aggirando il sistema “dollaro”, l’Italia ha un altro percorso e già da qualche settimana. Ora questa strada diversa sembra quasi ufficiale. Ha un prezzo questa alleanza?”

Oroscopo Maya e sistema divinatorio Atzeco – L’oroscopo maya è una “invenzione” di José Argüelles. Infatti i Maya si erano estinti prima della conquista spagnola e quando Arguelles si dedicò allo studio del loro calendario astrologico i reperti ai quali egli fece riferimento erano riesumazioni avvenute durante la successiva cultura atzeca. Quella degli Atzechi erano la civiltà presente in Messico allorché arrivarono i conquistadores ed il loro sistema zodiacale può essere considerato affidabile… – Continua:https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/11/loroscopo-maya-il-sistema-divinatorio.html

Qatar. Il nemico/amico di Salvini – Scrive Marinella Correggia: “Nell’incredibile serie di voltafaccia che gli attuali membri del governo, nessuno escluso, hanno attuato rispetto a posizioni precedenti c’è anche questa: Salvini adesso va in Qatar per incontri politici e affaristici. Invece negli ultimi tempi all’opposizione, ecco quello che diceva: “Finalmente se ne accorge anche l’Arabia Saudita che il Qatar finanzia e fomenta il terrorismo. Bene, ma non basta”, commentava l’attuale vicepremier mentre chiedeva di “istituire immediatamente blocchi e controlli anche in Italia e in Europa sugli ingressi, i fondi e gli investimenti provenienti dal Qatar” (“Tutte le presenze islamiche organizzate, le pseudo associazioni e comunque tutte quelle che hanno ricevuto finanziamenti dal Qatar siano chiuse e sigillate”). Davvero ce n’è di che costruire un esemplare “prima e dopo” – come mai in precedenza…”

Treia. Riflessioni davanti al camino acceso – Un pomeriggio uggioso e piovoso me ne sto a Treia, davanti al camino acceso, a meditare? Diciamo a “riflettere” rielaborando pensieri e sensazioni. Questo è un buon esercizio di concentrazione, uno si lascia andare, osserva la fiamma, poi pian piano si appoggia allo schienale della sdraio… ed è fatta! Trovo che in questo modo si riesca a “percepire” la vera sostanza dei nostri pensieri, delle nostre pulsioni o preoccupazioni… – Continua:https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2018/11/treia-riflessioni-spirituali-davanti-al.html

Roma. Prova d’orchestra – Scrive AVA: “Domenica 11 novembre 2018, ore 18, in Piazza Asti 5/a – Roma, proiezione del film “Prova d’orchestra”, del grande Federico Fellini. Allegoria sulla situazione sociale italiana in preda alla confusione in uno dei momenti più difficili della nostra storia recente. Un invito all’ordine e alla ricostruzione morale con  una galleria di musicisti bizzarri difficili da accordare al fine di produrre l’armonia di un concerto comune. Alla fine del film dibattito sui contenuti. Ingresso libero e gratuito. Info 333.9633050.”

Integrazione possibile solo se laica – …non è detto che sia impossibile creare una “integrazione” ed una collaborazione anche fra membri di culture e razze diverse. Siamo tutti esseri umani e non c’è alcuna differenza fra un nero, un bianco ed un giallo. Il problema subentra quando una certa comunità vuole far prevalere la sua “cultura” o “religione” o “idea politica” e cerca di imporla in un modo o nell’altro agli altri. Durante i miei viaggi in Africa od in vari paesi dell’Asia ho appreso che se ci si relaziona su un piano esclusivamente umano con gli altri non c’è nessuna difficoltà a dialogare e condividere emozioni e bisogni. L’amore è possibile… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2017/11/integrazione-possibile-solo-in-chiave.html

Caccia violenta (e forse inutile e dannosa) – Scrive Maria Bignami a commento dell’articolo https://paolodarpini.blogspot.com/2018/11/caccia-sempre-piu-violenta-ferrara-si.html?showComment=1541235943442#c5505026373621885336 -: “Cara Stefania, grazie, ho apprezzato molto il tuo articolo sulla caccia. Questo è stata la goccia che ha fatto traboccare il mio vaso. Da troppo tempo mi faccio queste domande. Cosa prova un animale (uomo) ad uccidere un suo simile solo per divertimento? E non certo per sopravvivere, come fanno in certe tribù nelle foreste…” – Continua in calce al link segnalato

Progetto pacifista – Scrive Marinella Correggia: “Qualcuno vuole ospitare questo progetto nel mese del centenario sulla fine della prima guerra mondiale? Progetto pacifista itinerante gratuito da realizzarsi in novembre 2018: due ore sulla fine delle guerre… – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2018/11/progetto-pacifista-itinerante-gratuito.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“When you demand nothing of the world, nor of God, when you want nothing, seek nothing, expect nothing, then the Supreme State will come to you uninvited and unexpected…” (Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 4/11/2018 alle 6:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     ottobre