.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
17 novembre 2018

Pater tuus, destino o libero arbitrio?, temperamento slavo, ritorno alla terra, Macerata: festa degli alberi, zodiaco matristico ed i tredici archetipi lunari, energia pulita a Km zero, Ucraina al redde rationem, the invention of christianity…

Il Giornaletto di Saul del 17 novembre 2018 – Pater tuus, destino o libero arbitrio?, temperamento slavo, ritorno alla terra, Macerata: festa degli alberi, zodiaco matristico ed i tredici archetipi lunari, energia pulita a Km zero, Ucraina al redde rationem, the invention of christianity…

Care, cari, pater tuus. modificato… il cattolicesimo, ancora una volta dimostra di essere un prodotto artificiale tutt’altro che divino, pronto a rettificare la propria tradizione secondo i tempi che corrono, oggi nell’era del politicamente corretto. Ricordiamo che i preti non parlano ebraico, lingua nella quale fu scritto il vecchio testamento, i fedeli non leggono la bibbia e tanto meno conoscono le traduzioni erronee come ad esempio la mela di Eva mai esistita ma derivante da una mala-traduzione di malus in latino, il cammello che passa nella cruna dell’ago era in greco il camelos ovvero la fune che non passa nella cruna dell’ago… e tanti altri errori banalissimi che lasciano comprendere ad uno sano di senno quanto vi sia di ridicolo in questa corale pantomima di pseudo-spiritualità imposta per fini politici nel Concilio di Nicea… (A.C.)

Mio commentino: “Tutta la politica vaticana è indirizzata a “soddisfare il mercato”, infatti la modifica del Pater Noster, tolto il “non ci indurre in tentazione”, serve ad avvalorare il senso del libero arbitrio e dell’influenza satanica. Satana è potente e l’uomo è debole e Dio lascia fare per metterlo alla prova ed in caso di trasgressione la responsabilità è sua e la paga con l’inferno eterno, altro che compassione… Sul tema della “forza del destino” già nella chiesa ci fu una scissione dovuta all’eresia di Martin Lutero, ora si attende la seconda… Nel frattempo leggetevi una mia esperienza in proposito: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2013/12/destino-e-libero-arbitrio-unesperienza.html

Cesena. Contromanifestazione – Scrive Momotombo: “Martedì 20 Novembre alle ore 17.00 presso il Palazzo del Ridotto a Cesena, l’Istituto Storico della Resistenza organizza una conferenza  per sputare veleno contro la rivoluzione chavista in Venezuela. Relatore un certo Zavatta dell’Università di Bologna, giornalista del Foglio di Giuliano Ferrara. Invitiamo tutti a essere presenti per contrastare questa pagliacciata che rientra in una generale campagna dis-informativa. Sosteniamo la rivoluzione bolivariana contro l’aggressione imperialista di USA e UE. Troviamoci dalle h. 16.15 all’esterno del Palazzo del Ridotto. Info: momotombo@libero.it”

Praga: Temperamento slavo. Recensione – Scrive Sara Di Giuseppe: “Temperamento slavo (Slovanský Temperament) è coreografia che genialmente contempera storia e presente, introspezione e dinamiche collettive, enfasi e minimalismo. Le tre diverse creazioni – di altrettanti giovani, affermati coreografi – convergono per traiettorie distinte verso il nucleo tematico che le aggrega: la “slavitudine”, felice amalgama di fermenti culturali e radici identitarie, tradizione e modernità…” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2018/11/slovansky-temperament-temperamento.html

Torino. Il mucchio selvaggio – Scrive Rete Ambientalista: “Si è tenuta l’ammucchiata Sì Tav a Torino, nel nome degli affari e all’insegna dell’ignoranza, con i giornaloni dei poteri economici e politici. Caporioni Marco Palombi. Monsu e madamine totalmente incompetenti degli aspetti tecnici e ambientali della Torino-Lione…”

Macerata. Identità contadina – Scrive Letizia Carducci: “Si conclude il secondo ciclo di incontri dedicati al racconto dell’Identità Contadina a Macerata nel 2018. Sabato 17 novembre2018, in concomitanza con la Festa nazionale degli alberi, presso la Scuola F.lli Cervi, verranno messe a dimora nuove piante, insieme a gli allievi della Scuola dell’infanzia e primaria, ai nonni e genitori ortolani ed ai docenti…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/11/16/macerata-17-novembre-2018-identita-contadina-e-festa-degli-alberi/

Ad alta velocità verso il deragliamento – Scrive Paolo Mottana: “Corriamo a grande velocità verso la catastrofe, siamo sempre più insensibili al dolore del mondo, lasciamo crescere le differenze tra ricchi e poveri. La Tav è il simbolo di questo devastante delirio. Abbiamo bisogno di decrescita e reddito universale. È il momento di fermarsi e fare causa comune per rallentare, desaturare, abbassare il volume del nulla vociante…”

Il ritorno alla terra necessario – Scrive Caterina Regazzi: “Riguardo al ritorno alla terra in poche parole direi che il giusto sta nel mezzo e che bisogna considerare vari fattori: economici (purtroppo sono quelli che condizionano di più il tutto), ma anche sociali, politici, pratici e anche spirituali? Perché i prodotti dell’agricoltura, nei paesi in cui vige il benessere materiale, hanno perso sempre più valore a scapito di altri beni, che ne hanno acquistato uno sempre maggiore e penso prima di tutto, a quelli tecnologici, beni che richiedono un consumo di altri beni (territorio, energia)…” – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/11/il-bioregionalismo-ed-il-ritorno-alla.html

Pesticidi nei capelli – Scrive Gianluigi Salvador: “Vi invio un link sul tema pesticidi nei capelli (provenienti dal metabolismo del corpo) in alcuni paesi europei. Pesticidi, i nostri bambini in pericolo: https://youtu.be/LJKb4-bSySw – Il filmato è derivato da un coraggioso lungometraggio francese di denuncia dell’inquinamento da pesticidi”

Ucraina. Poroshenko si prepara alla fuga (od alla morte) – Scrive Joaquin Flores: “Poroshenko è stato installato dagli Stati Uniti col colpo di Stato provocato dallo Stato profondo USA, con un’elezione da cui i partiti di opposizione di sinistra e l’ex-partito di governo furono esclusi. L’esercito ucraino iniziò la pulizia etnica nell’est del Paese dove la maggioranza della popolazione è di etnia russa, e le milizie popolari sorsero in difesa di questa comunità. L’unica carta rimata a Poroshenko è riprendere le ostilità contro le repubbliche dell’est ucraine, di matrice russa…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/11/16/ucraina-al-redde-rationem-muoia-poroshenko-con-tutti-gli-ucraini-di-origine-russa/

Poche speranze per il pianeta Terra – Scrive Celestina Bulleri: “Siamo un granellino di sabbia in questa terra, e come tale tanto più rischiamo grosso e ne stiamo già subendo le conseguenze. Le grandi potenze che maggiormente hanno inquinato ed inquinano la terra, che stanno facendo per affrontare questo problema ? E noi ?”

Lo zodiaco matristico ed i tredici archetipi lunari – Non si può conservare ciò che è intuibile facendolo diventare riproducibile. E nel Libro dei Mutamenti si fa un chiaro riferimento all’imperfezione della “copia”. La copia non è mai l’originale. La copia è una riproduzione speculativa, una semplice proiezione. L’originale è. La copia diviene. Tornando al posizionamento dei 13 archetipi lunari ed al loro riconoscimento all’interno dei 12 solari, possiamo solo tentare la via dell’evanescenza…” – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/11/zodiaco-matristico-bioregionale-quando.html

Verso la riapertura della Ferrovia dei Due Mari – Scrive Raimondo Chiricozzi: “Una delegazione del Comitato per l’apertura della tratta Ferroviaria Civitavechia-Ancona è stata ricevuta il 15 novembre 2018 dalla VI Commissione Lavori pubblici, Mobilità, Trasporti della Regione Lazio presieduta dall’on Fabio Refrigeri. Nella riunione è stata evidenziata l’importanza delle vie di comunicazione trasversali,  in particolare ferroviarie, per il collegamento dei due Mari Tirreno e Adriatico. L’on Fabio Refrigeri  ha proposto una risoluzione per l’utilizzazione dei fondi già stanziati, per la messa in funzione della linea Civitavecchia Capranica Sutri Orte. La proposta è stata accolta all’unanimità dai membri della Commissione…”

Energia pulita “a Km zero” – Scrive C.M.D.: “Così come molte piccole comunità montane sono autosufficienti per quanto riguarda l’approvvigionamento di acqua (avendo propri acquedotti gestiti da consorzi rurali locali), ci auguriamo che con il provvedimento (di cui sotto), che spero sia presto implementato, molte piccole comunità locali possano diventare autonome nel produrre energia rinnovabile…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2018/11/il-target-europeo-per-lenergia-pulita.html

Vignola. Panaro – Scrive L’associazione del Presidio Paesistico Partecipativo del Contratto di Fiume Medio Panaro: “Serata di approfondimento della conoscenza del fiume Panaro, delle sue caratteristiche e delle sue criticità che si terrà lunedì 26 novembre 2018 alle 20, 45 presso la sala consiliare del Comune di Vignola (MO). L’invito è rivolto a cittadini, associazioni, istituzioni e a tutti coloro che sentono l’importanza di avvicinarsi al fiume per salvaguardare il patrimonio del nostro territorio e intendono partecipare portando le loro esperienze e le loro conoscenze. Il titolo della serata è: Panèra, quale fiume vogliamo…”

Story of Christianity – …in order to know an objective semblance of truth it is necessary to resort  to  psychostory, that is  the ability to read the automatic, empirical memorization of the perceptible accounting record present in all lived events. So if we want to know the “true” story, we need to enter the akashic warehouse of the vital mnemonic function, which is present in holographic form in each of us. You will have to draw  from the unconscious, you have to perceive what is present in the universal mind in the form of a psycho-physical mnemonic trace… – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/11/the-invention-of-christianity-in.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La mente non esiste come entità, questa è la prima cosa. Esistono solo i pensieri…” (Osho)




permalink | inviato da retebioregionale il 17/11/2018 alle 8:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     ottobre        dicembre