.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
16 aprile 2019

Julian Assange libero, diciamo no alla vivisezione, libertà per Treia: solidarietà sociale, il mistero delle piramidi, vivere bene senza sprechi, Perseo e Andromeda, chiudi gli occhi e vedrai con chiarezza…

Il Giornaletto di Saul del 16 aprile 2019 – Julian Assange libero, diciamo no alla vivisezione, libertà per Treia: solidarietà sociale, il mistero delle piramidi, vivere bene senza sprechi, Perseo e Andromeda, chiudi gli occhi e vedrai con chiarezza…

Care, cari, Julian Assange libero – Scrive Pilar Castel: “Dovere del giornalista è dire la verità. In un mondo libero e democratico difendiamo la libera informazione. No all’estradizione di Assange negli Stati Uniti dove rischia l’ergastolo o anche la pena di morte. Non siamo più ai tempi di Giordano Bruno condannato al rogo per avere detto la verità… Firma: https://www.change.org/p/pilar-castel-julian-assange-libero-free-libre?recruiter=10572616&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&utm_campaign=share_petition -”

Massarosa (Lucca). Incontro CIR – Scrive Giulietta Blu: “Cara famiglia siete invitati a partecipare al Cir in un posto magico a Massarosa di Lucca… festa lavoro… azione e musica, per creare uno spazio per la Famiglia in cammino.Portare tenda. Sacco a pelo. Ci si sosterrà con il cappello magico. Info: Alessandro 340.9265898…”

No vivisezione – Scrive LEAL: “sono state fatte precise richieste al governo: si è ricordato alla Ministra Grillo e al Presidente Conte che i cittadini tutti che si riconoscono nei principi democratici, nonché gli oltre 15.000 italiani che hanno firmato la petizione contro la vivisezione e la tutela degli animali (tuttora aperta) chiedono assicurazione da parte del Governo del rispetto del dibattito civile e politico che portò al recepimento della Direttiva 63/2010, con il D.L. 26/2014… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/04/15/vivisezione-appello-alla-ministra-grillo-ed-al-presidente-conte-per-la-tutela-degli-animali/

La mafia del potere assoluto – Scrive Maurizio Blondet: “L’Organizzazione Mondiale della Sanità è un ente dell’ONU potentissimo e intoccabile. È un ente sovranazionale come il Fondo Monetario, come il WTO, come la stessa Commissione Europea. Sovranazionale significa che non esiste una istanza superiore che possa giudicare questi enti, un tribunale a cui i cittadini possano appellarsi contro le loro decisioni. E siccome questi enti non sono elettivi, i loro membri si cooptano l’un l’altro, non possono essere chiamati a rispondere di nulla. Sono al di sopra della legge. Quando decidono di truffare, ingannare, saccheggiare intere popolazioni, non possono essere chiamati in giudizio…”

Treia. Solidarietà Sociale – Incontri promozionali a:  Chiesanuova di Treia, l’8 maggio 2019, presso Oratorio, alle ore 21, ed a Passo di Treia, il 10 maggio 2019, presso Oratorio, alle ore 21. Avis Comunale, Adesso Yoga ed Auser Treia, in collaborazione con la Casa della Salute e l’Ufficio Servizi alla Persona del Comune di Treia, si stanno attivando per creare una rete di operatori per lo svolgimento di attività solidali… – Continua: https://auser-treia.blogspot.com/2019/04/chiesanuova-di-treia-l8-maggio-2019-e.html

London. Maired Maguire chiede di visitare Assange in carcere – Scrive Marco Palombo: “Mairead Maguire ha chiesto al Ministero degli Interni del Regno Unito il permesso di visitare il suo amico Julian Assange che quest’anno ha nominato per il Premio Nobel per la Pace. “Voglio visitare Julian per vedere che stia ricevendo cure mediche e per fargli sapere che ci sono molte persone in tutto il mondo che lo ammirano e gli sono grati per il suo coraggio nel cercare di fermare le guerre e porre fine alle sofferenze degli altri” 

Il mistero delle piramidi presenti sul pianeta Terra – Scrive Filippo Mariani: “In ogni parte del mondo sono presenti piramidi. E intorno ad esse sono tante le leggende che vi ruotano, tutte accomunate dalla stessa trama che ci racconta di un lontano passato in cui degli esseri scesero dal cielo per civilizzare gli uomini. Cosa deve essere riscoperto nella storia dell’uomo del lontano passato?…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/04/il-mistero-delle-piramidi-presenti-su.html

Pistoia. Cerchio sulla nascita – Scrive Vittoria Morgia: “Dal 30/4/2019 al 5/5/2019 all’Ecovillaggio di Avalon, Pistoia. Accorriamo per celebrare il corpo femminile che dà la vita, in unione con nostra Madre Terra. Cerchio aperto di condivisione sui temi riguardanti il periodo primale : concepimento, gravidanza, nascita, allattamento e accudimento delle creature. Per dar voce a ciò che è importante sapere e come praticarlo in prospettiva di un mondo migliore. Info: 3498052747?

Vivere bene senza sprechi – Scrive Caterina Regazzi: “Prendere coscienza delle conseguenze del nostro modo di vivere è il primo passo per poter dare alla Terra una speranza di sopravvivenza a lungo termine cercando di fare in modo per quelle che sono le possibilità di ognuno di noi, di lasciare ai nostri figli e nipoti un mondo meno inquinato e più in armonia di quello di oggi. Ritornare ad un sistema di vita semplice, in cui i rapporti umani e la vita nella natura, immersi nel mondo umano, animale e vegetale, ci può dare tutto quello di cui abbiamo bisogno senza necessità di consumi superflui e sprechi…” – Continua:  https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2016/04/bioregionalismo-e-alimentazione.html

Israele. Madonna poco amica dei Palestinesi: “Scrive Zeitun.Info: “Madonna ha annunciato che sarà presente a Tel Aviv a Eurovision. C’è una campagna per farla recedere dalla sua decisione di partecipare. In prima linea l’associazione americana Jewish Voice for Peace. Madonna has announced that she will perform at Eurovision in apartheid Tel Aviv next month. This comes at a time when fewer and fewer international artists are agreeing to perform under apartheid, with thousands of artists now publicly supporting the cultural boycott of Israel…”

Perseo e Andromeda – Scrive Simon Smeraldo: “Nel mito di Andromeda l’Eroe è Perseo… nella nostra vita di tutti i giorni è il cosiddetto “Sé superiore” (l’atman degli induisti) cioè quella coscienza che risponde agli input di una dimensione superiore;esso si avvale di un “aiuto” dall’alto (nel mito il cavallo alato Pegaso), senza il quale non ce la potrebbe fare. Anche nelle fiabe l’eroe di turno ottiene la vittoria sulle sue varie prove tramite un “aiutante” soprannaturale”. Questo aiuto è sempre a nostra disposizione quando noi ci poniamo nella giusta lunghezza d’onda..” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/04/il-mito-di-andromeda-e-perseo.html

Mio commentino – Per conoscere la storia di Perseo potete leggere questo articolo: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2018/11/treia-il-sospiro-di-medusa-di-morena.html

Toscana. Cercasi terreno per ecovillaggio – Scrivono Giulietta, Giusy ed Erika: “Siamo un gruppo di amici: La Tribù della Visione, inizialmente di 4 famiglie ma altre in arrivo, stiamo cercando un bel terreno in Toscana, di mimimo 5 ettari, in parte seminativo e in parte boschivo, con vicino altri appezzamenti per chi arriverà dopo. Con rudere o terreno edificabile per costituirvi un ecovillaggio. Info: 3402749345?

Chiudi gli occhi e vedrai con chiarezza – La nostra mente è il risultato di una commistione psichica e energetica delle forze combinate dalla natura in questo caleidoscopio che è la coscienza individuale. In effetti nulla ci appartiene (se inteso specificatamente) oppure tutto ci appartiene (se inteso come totalità del conosciuto). Andiamo avanti perché tornare indietro è impossibile, nel senso che non si può correggere nulla degli eventi vissuti (nel passato) possiamo solo osservare con maggiore attenzione gli eventi che si presentano davanti ai nostri occhi nel presente. – Continua:https://paolodarpini.blogspot.com/2019/04/chiudi-gli-occhi-e-vedrai-con-chiarezza.html

Ciao, Paolo/Saul
…………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Volevano fare la rivoluzione
ma si accontentarono
di prendere il posto
di quelli che loro contestavano”
(Paolo Mario Buttiglieri)




permalink | inviato da retebioregionale il 16/4/2019 alle 8:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     marzo        maggio