.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
11 luglio 2019

Emergenza Valle del Sacco, tarocchi delle mie brame, io rimango come sono, anche nella spiritualità laica serve un “amico”…

Il Giornaletto di Saul del 11 luglio 2019 – Emergenza Valle del Sacco, tarocchi delle mie brame, io rimango come sono, anche nella spiritualità laica serve un “amico”…

Care, cari, qui continuiamo a vivere uno stato di emergenza ambientale tutti i giorni, la criticità già presente da anni, si aggrava con questi episodi incontrollati e chissà quanti altri celati e silenti in passato hanno martoriato questo territorio. Le richieste fatte al Presidente Zingaretti sono rimaste inevase, gradirei da parte sua una risposta in merito all’emergenza ambientale nella Valle del Sacco… (Giuseppina Aureli)… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/07/emergenza-ambientale-nella-valle-del.html

Reggello. Teatro di Paglia – Scrivono Lisa Bracci e Nicholas Bawtree: “Domenica 21 luglio 2019, alle ore 21:30, in Via Tasso, Reggello. Una serata speciale capace di trasportarci fuori dal tempo, rievocando un passato non troppo lontano, condividendo con gli altri la propria esperienza, in modo tale da dar vita a un susseguirsi di voci, storie, silenzi, melodie, sorrisi, nella gioia e nella semplicità dell’ascolto reciproco…”

Tarocchi delle mie brame… – ricordo quando ancora abitavo a Calcata, e per sbarcare il lunario andavo il sabato e la domenica nella Stanzetta del Pastore per fare oroscopi cinesi e lettura della mano, ogni volta che qualche signora entrava dentro e vedeva su una mensola il mazzo dei Tarocchi immediatamente mi chiedeva di farle quelli. E questa era la prima prova.. poiché immediatamente le spiegavo che usare i tarocchi per la divinazione era un uso improprio e che quelle carte di “potere” andavano semplicemente osservate per vedere quel che evocavano in noi… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/07/tarocchi-che-tirano-e-trucchi-da-maghi.html

Nota: “Dice Covelluzzo da Viterbo: “Anno 1379; fu recato in Viterbo il gioco delle carte che viene da Seracenia e chiamasi naibi…” Questa è la prima certificazione storica dell’avvento dei Tarocchi in Italia, “nabi o navi” nelle lingue semitiche significa “profeta o indovino” ma sicuramente anche questo sistema divinatorio proviene dalla Valle dell’Indo…” – Continua in calce al link soprastante

Io rimango come sono… – “Ho lasciato che la mia natura umana si sviluppi, nel modo in cui il suo destino vuole, io rimango come sono.”. E questa era la sensazione vissuta di fronte a Nisargadatta Maharaj, si osservava un uomo che dal comportamento non differiva assolutamente da chiunque altro, nell’esprimere ciò che era, senza remore o aggiustamenti. D’altronde cosa c’è da aggiustare? Cosa può oscurare la consapevolezza di Sé una volta ottenuta quell’esperienza? A cosa serve quella esperienza? Semplicemente a ricordarci chi siamo veramente… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2018/07/i-remain-as-i-am-io-rimango-come-sono.html

Precicchie. Mercatino autogestito del Seminasogni – Scrive Giovanni: “Invito al mercatino estivo del Seminasogni che si tiene il 20 e 21 luglio 2019 a casa di Lucia a Precicchie Sappiate che abbiamo a disposizione un ampio spazio al coperto con acqua e bagno ma non abbiamo cucina a gas. Chissà se qualcuno o più persone fra noi riescono a portare dei fornelli a gas o un fornellone e pentole per cucinare e scaldare cibo? Anche bisognerebbe portare tavoli e sedie per mangiare ed esporre. Info: prehistoricfuture@hotmail.com”

Lucca. Seminario su Santa Ildegarda – Scrive Gianna: “La medicina, l’erboristeria, la cucina, la scrittura, la musica, i canti di Santa Ildegarda, il 15, 16 e 17 novembre 2019, a Lucca presso il convento di San Cerbone. con Maria Sonia Baldoni la “Sibilla delle erbe” esperta di erbe spontanee e antiche tradizioni…- Continua con la storia rivisitata di Santa Ildegarda scritta da Simonetta Borgiani de “La Rucola”: https://retedellereti.blogspot.com/2019/07/lucca-seminario-su-santa-ildegarda-dal.html

Per quanto mi riguarda: “Non giudico, osservo e cerco di essere coerente ma non faccio della coerenza un bene assoluto. Come ebbi a dire in un altro contesto ed ad altra persona di opposta fazione: il paraocchi non è il mio capo di vestiario preferito. Le sponde non mi attirano, so che fermarsi non conviene, resto in mezzo alla corrente e continuo il mio viaggio…”

Anche nella spiritualità laica serve un “amico” – Per conoscere se stessi -come diceva lo stesso Ramana Maharshi- non c’è bisogno di alcuna istruzione o azione, “il Guru può solo indicare la strada ma non può darti quello che già sei”. Ma c’è da dire che per le tendenze inveterate a rivolgersi verso l’esterno non siamo in grado di affondare e ricongiungerci nel Sé. Perciò sentiamo il bisogno di un aiuto, perlomeno un esempio, un gesto di simpatia e di amore che ci incoraggi verso la meta…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2015/07/chi-o-casa-e-il-guru-nel-percorso.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Sii sincero con te stesso. Ama te stesso totalmente. Non pretendere di amare gli altri come te stesso. A meno che tu non realizzi che gli altri sono uno con te stesso, non riuscirai ad amarli. Non cercare di essere ciò che non sei, non rifiutare di essere te stesso. Il tuo amore per gli altri è il risultato della conoscenza di te stesso, non la causa. Ciò che hai imparato qui è il seme. Puoi anche dimenticarlo, apparentemente. Lui continuerà a vivere e con il passare delle stagioni germoglierà, crescerà producendo fiori e frutti. Tutto accade comunque. Tu non devi fare nulla: solo non devi impedirlo” (Ramesh Balsekar riportando pensieri di Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 11/7/2019 alle 5:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     giugno        agosto