.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
3 dicembre 2019

L’uomo vitruviano, i leghisti di Hong Kong piacciono a sinistra, considerazioni sulla spiritualità laica…

Il Giornaletto di Saul del 3 dicembre 2019 – L’uomo vitruviano, i leghisti di Hong Kong piacciono a sinistra, considerazioni sulla spiritualità laica…

Care, cari, l’uomo come misura di tutte le cose – quante sono le dimensioni del mondo, se pensiamo alle classiche misure che sono le leggi della prospettiva classica di Leon Battista Alberti, viene in mente il cubo e i suoi sei lati, una scatola scenica come quella teatrale… se pensiamo al disegno di Leonardo vengono alla mente il quadrato e il cerchio o il cubo e la sfera e all’uomo perfettamente inserito in essi: lo spazio e il tempo… (Ferdinando Renzetti) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/12/uomo-bioregionale-o-vitruviano.html

L’Europa dell’est diventa nazista – Scrive Mauro Gemma: “In Lituania imperversa la repressione più brutale degli oppositori politici, comunisti (il Partito Comunista da tempo è stato bandito per decreto), antimperialisti e progressisti. In particolare, i compagni del Fronte Popolare Socialista sono sotto attacco da parte di un governo fascistizzante (nel cui “album di famiglia” si trovano le waffen SS lituane, a cui vengono dedicati monumenti e targhe) che non è costituito da “sovranisti” e “populisti di destra”, ma da ferventi “europeisti” agli ordini degli Stati Uniti, della NATO e delle potenze egemoni dell’Unione Europea che (esattamente come quanto è avvenuto con l’Ucraina, dopo il golpe fascista del 2014) ricambiano la fedeltà ai “precetti” imperialisti in economia e nelle politiche aggressive verso la Russia con la tolleranza più spudorata nei confronti delle più eclatanti violazioni dei diritti umani e delle libertà democratiche…

Il Parlamento solidarizza con i leghisti di Hong Kong – Scrive Piotr: “…il 29 novembre 2019 in Italia si è compiuto un capolavoro di ipocrisia. Su iniziativa di PD, radicali e Fratelli d’Italia, il Parlamento si è collegato in videoconferenza con Joshua Wong, il leader dei leghisti di Hong Kong. Passi per il partito di Giorgia Meloni, che però dichiara di avere a cuore le sorti dei diseredati italiani, ma gli ultrà antisalviniani piddini e radicali che diavolo fanno! Coi leghisti (cinesi)?” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/12/02/mamma-cumanna-picciotto-ubbirisci/

Psico sardine – Scrive B.B.U.S. a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/11/30/psico-sovranismo-e-sardine-al-delirio-non-ce-mai-fine/ -: “E’ stupefacente l’ingenuità con cui certa “sinistra” si innamori di ogni sventolar di bandiere (nel caso delle sardine, il cui “antifascismo non va oltre all’assunzione dei luoghi comuni che hanno costruito la commissione parlamentare “contro l’odio”, neppure quello). Non sarà questa eterna propensione al “codismo” nei confronti di ogni campagna mediatica martellante (ma qualcuno si chiede il perché i media di regime sponsorizzano e blandiscono questo movimento?) a spiegare la ormai cronica minorità di questa “sinistra sinistra” che le “sardine” non si cagano neppure di striscio?”

Commentino aggiunto: “A riprova di quanto affermato sopra. A Firenze, nella piazza della protesta “antifascista” delle sardine è stata fatta allontanare la bandiera rossa con falce e martello.”

Considerazioni sulla spiritualità laica – Coscienza e materia non sono separati. Tutto si manifesta in ogni singola parte e ogni parte compartecipa al tutto.Mettere in pratica questo sentire olistico è lo spontaneo risultato di quella esperienza unitaria, ma non è un sentiero tracciato, è essenzialmente una capacità di rispondere alle diverse situazioni senza dover ricorrere al costruito basato sulla memoria. Insomma non è tempo questo di ritirarsi su una “torre eburnea” ma è tempo di mescolarsi ai nostri simili, nella situazione in cui essi si trovano, cercando di condividere esperienze e sentimenti che possano contribuire a sviluppare un discorso evolutivo… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2019/12/considerations-on-lay-spirituality-by.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Meditiamo senza pensare ai risultati. Non apettiamoci che le nostre ambizioni si realizzino sempre; soltanto allora la forza interiore si manifesterà.” (Deng Ming Dao)




permalink | inviato da retebioregionale il 3/12/2019 alle 3:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     novembre