.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
5 dicembre 2019

Treia: il Paese dei Campanelli, storia dell’umanità e modificazione genetica, MES: orazione funebre, USA: UNAC per la pace, storia della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali, il risveglio spirituale…

Il Giornaletto di Saul del 5 dicembre 2019 – Treia: il Paese dei Campanelli, storia dell’umanità e modificazione genetica, MES: orazione funebre, USA: UNAC per la pace, storia della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali, il risveglio spirituale…

Care, cari, la sera del 30 novembre u.s. ci siamo incrociati, fuori dal Teatro di Treia, con l’automezzo della Compagnia Italiana di Operette che doveva scaricare il materiale di scena per la stagione di quest’anno di operette varie, tra cui la prima, che si terrà il 13 dicembre 2019, sarà “Il Paese dei Campanelli”. Il giorno successivo, camminando per le strade di Treia, io e Paolo abbiamo incontrato la signora Maria Teresa Nania, la signora dell’Operetta, con cui Paolo aveva già precedentemente scambiato qualche parola, che ci ha raccontato di essere lei la… – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2019/12/treia-prove-della-compagnia-italiana-di.html

Mio commentino: “Ci è molto piaciuto assistere alle prove della Compagnia Italiana di Operette, ci sembrava di essere dei “siur”, seduti in platea comodi e al caldo, mica come durante le prove del Caba-Zen, dove stavamo al freddo ed al gelo. Stando al teatro ne abbiamo approfittato per recuperare i manifesti del nostro spettacolo che stavano ancora attaccati alle bacheche… Almeno ci resta una “traccia” del nostro percorso”

Modificazione genetica e storia dell’umanità da riscrivere – Scrive Filippo Mariani: “Lo scorso anno lo scienziato cinese He Jiankui di Shenzhen e suoi collaboratori hanno effettuato particolari intervenuti sul DNA umano, realizzando per la prima volta nella storia della medicina moderna esseri umani modificati geneticamente. Si tratterebbe di 2 gemelle il cui DNA sarebbe stato sottoposto all’intervento di uno strumento biologico di modifica genetica conosciuto come: Il CRISPR/Gas9…” – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2019/12/modificazione-genetica-sulluomo-e-la.html

La bomba atomica, il papa e Zanotelli – Commento all’articoletto sul Giornaletto di ieri https://saul-arpino.blogspot.com/2019/12/il-giornaletto-di-saul-del-4-dicembre.html?showComment=1575488952593#c7475229245988899442 – Scrive Marco Bracci: “A proposito di quanto scrive F.G: “vorrei ricordare quanto scoperto dal famoso editore della rivista Fotografare, Cesco Ciapanna, qualche decina di anni fa: negli ambienti del potere, quando ci si rivolge ai popoli, viene usata la semantica, l’arte di dire l’opposto di quello che si pensa e che si vuol realizzare realmente.”

Catania. Libraria – Scrive No Nato: “10 dicembre 2019, ore 19.00, vicolo Beritelli 7, Catania, presentazione del libro “Il processo Stalin” di Ruggero Giacomini. Ne discutono Salvatore Tinè del Dipartimento nazionale formazione del PCI e Salvatore Distefano Presidente dell’Associazione etnea di studi storico-filosofici. Promuovono l’incontro Pci e Fgci di Catania. Sarà presente l’autore. Info: giacomiru@virgilio.it”

MES. Orazione funebre – Scrive Mario Monforte: “Grillo – vero «capo politico» del M5S (residuo) -, che ha proclamato «la collocazione “a sinistra” del M5S, permetterà l’approvazione del MES? Grillo ben sa che il Pd & Renzi & Co., sono la forza agente della piú abietta sottomissione a Ue/euro. Ma il «no» al Mes-riformato metterà in discussione sia l’accordo con il Pd & “soci”, sia l’assetto-Ue. E Di Maio e gli “esponenti” 5S, nel caso di eventuale imposizione grillesca, l’accetterebbero?…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/12/04/mes-orazione-funebre-per-litalia/

Commento di F.G.: “MES, l’ultima e più satanica invenzione del non eletto banditismo UE tra le tante espressioni di odio e razzismo che i carolingi del Nord espettorano nei confronti del Mediterraneo, della civiltà e dei popoli che vi hanno prosperato, in piena sintonia con l’odio imperiale anglosassone per tutti coloro che non si sottomettono al diktat fine-del-mondo da loro inflitto all’umanità. Il MES è questione dirimente, per la vita, la sovranità, il diritto, la libertà.”

USA. Lavoriamo per la pace – Scrive UNAC: “The necessity for antiwar and justice work has never been more urgent. We see a continuation of endless wars, coups, sanctions, oppression, massive income inequality, and a cascading climate catastrophe. Most of the conflicts we see are caused or backed by the U.S…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2019/12/unac-antiwar-movement.html

Milano. Manifestazione animalista – Scrive Silvia Premoli: “Attivisti per la liberazione animale del “Coordinamento Macachi Liberi” di Parma sono entrati in azione il 3 dicembre a Milano in occasione della conferenza stampa nazionale di presentazione del programma previsto per Parma durante l’anno di Capitale italiana della Cultura 2020, nella sede della Borsa italiana. L’evento si è tenuto alla presenza del Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini…”

Storia della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali – Lo scopo della Fierucola è quello di valorizzare le produzioni locali in ogni aspetto, dall’agricoltura, all’artigianato, all’arte, alla cultura, alle attività sociali e ricreative, etc. Quest’anno, 2019, la “Fierucola delle Eccellenze Bioregionali” dell’8 dicembre, giunge alla sua V edizione ed ormai gode di una risonanza quasi nazionale. E d’accordo con il Comune di Treia, che si è fatto parte in causa, riportiamo la Fierucola al Centro Storico di Treia, nello spazio del Mercato Coperto e loggia antistante… – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2019/12/treia-storia-della-fierucola-delle.html

Recanati. Libraria – Scrive Alberto Meriggi: “Invito alla presentazione del libro di Marco Moroni “Recanati in età moderna”, sabato 7 dicembre 2019, ore 17, presso l’Aula Magna del Palazzo comunale. Info: studistoricimaceratesi@gmail.com”

Il risveglio spirituale – L’esperienza dello stato ultimo, della coscienza libera da identificazione, è esposta in varie scuole spirituali come: Satori, Spirito Santo, Samadhi, Shaktipat, etc. Di solito si intende che questa esperienza di “risveglio” alla propria natura sia conseguente ad una particolare condizione di apertura in cui la “grazia” del Sé (la pura Consapevolezza) può manifestarsi ed impartire la conoscenza di quel che sempre siamo stati e sempre saremo. Purtroppo dovuto all’accumulo di tendenze mentali non sempre l’esperienza si stabilizza in permanente realizzazione. – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2017/12/limportanza-del-risveglio-spirituale.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La mente intuitiva è un dono Sacro e la mente razionale è un fedele servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il dono.” (Albert Einstein)




permalink | inviato da retebioregionale il 5/12/2019 alle 5:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     novembre        gennaio