.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
11 dicembre 2019

Coscienza individuale e spiritualità laica, siamo stati imbrogliati, RAI: intervista ad Assad non trasmessa, al meno peggio non c’è mai fine, Spilamberto: vigilia di Santa Lucia…

Il Giornaletto di Saul del 11 dicembre 2019 – Coscienza individuale e spiritualità laica, siamo stati imbrogliati, RAI: intervista ad Assad non trasmessa, al meno peggio non c’è mai fine, Spilamberto: vigilia di Santa Lucia…

Care, cari, partenza per Spilamberto… ci si rivede a Treia per One Billion Rising!

La coscienza individuale e la spiritualità laica – La coscienza individuale è in costante movimento ed evoluzione, seguendo i diversi modi di sviluppo della società od i periodi storici nei quali si manifestano le vicende umane. Ogni transizione assomiglia al superamento di un livello d’apprendimento, un po’ come succede nella spirale del DNA. La coscienza, in questo caso meglio definirla mente, si muove dalle espressioni più semplici a quelle più complesse. Una sorta di testimonianza-memoria… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2019/12/short-essay-on-lay-spirituality-breve.html

Milano. Commemorazione – “Cinquant’anni dalla strage di piazza Fontana di Milano. Il 12 dicembre 1970, fu assassinato Saverio Saltarelli giovane comunista internazionalista che manifestava per l’innocenza di Giuseppe Pinelli e di Pietro Valpreda. Giovedì 12 dicembre 2019 amici e compagni di Saverio si incontrano in via Bergamini (angolo via Larga), alle ore 10,30, per ripristinare la lapide dedicata a Saverio più volte imbrattata da sfregi e insulti fascisti. Info: circ.pro.g.landonio@tiscali.it”

Siamo stati imbrogliati. Reverente lettera aperta a Sergio Mattarella – Scrive Adriano Colafrancesco: “Illustrissimo Presidente Mattarella, nel sottoscrivere totalmente le riflessioni del concittadino Carlo Grossi, convinto della stessa condivisione di queste da parte di milioni di nostri connazionali, Le scrivo col vivo auspicio che possano rappresentare monito “grave” per le responsabilità di chi, a tutti i livelli, presiede al Paese nelle funzioni di governo. “Siamo stati imbrogliati, è evidente!”…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2019/12/reverente-lettera-aperta-al-presidente.html

Srebrenica. La verità – Scrive Zambon Verlag: “Come sono veramente andate le cose: “Srebrenica” di Dorin, Alexander, Jovanovic, Zoran. La versione ufficiale dei fatti di “Srebrenica” è una menzogna propagandistica che la si ripete una infinità di volte senza poterla provare. In questo libro si dimostra che il massacro c’è veramente stato… ma fu un massacro di cui furono vittime i serbi. Info: zambon@zambon.net”

Censura italica. L’intervista ad Assad – Scrive V.M.: “Il Presidente Assad, in un’intervista rilasciata all’italiana Rai News 24 TV il 26 novembre 2019, e che avrebbe dovuto essere trasmessa il 2 dicembre e la TV italiana si è astenuta dal trasmetterla per ragioni incomprensibili, ha aggiunto che l’Europa è stata il principale attore nella creazione il caos in Siria e il problema dei rifugiati in essa era dovuto al suo supporto diretto al terrorismo insieme a Stati Uniti, Turchia e molti altri paesi…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/12/10/siria-italia-intervista-di-bashar-al-assad-rilasciata-allitaliana-rai-news-24-tv-e-non-trasmessa/

P.S. Al link soprastante potete leggere il testo dell’intervista e visionare il video

Viterbo. Caffeina alla sardina – Scrive U.B.: “Filippo Rossi, ex AN di obbedienza finiana, organizzatore del Festival “Caffeina” di Viterbo, ora si cimenta nell’inedito ruolo di portatore del verbo “moderato”, tra i simil-ribelli in formato sardina…”

Ah, ah! Al meno peggio non c’è mai fine – Scrive Fulvio Grimaldi: “…dimostriamo, alla mano di notiziole raggelanti o riscaldanti, che la Storia non finisce, anche perché, in questa fase, al meno peggio non c’è mai fine. Ma partiamo da una notiziola riscaldante, con attinenza simbolica a quella che ci racconta che ai necrofori di Sistema non è riuscito di far fuori la Siria, e neppure l’Iran. E neppure la Corea del Nord e neppure l’Afghanistan e neppure il Venezuela, o il Nicaragua…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2019/12/lultima-tentazione-orso-m49-libero.html

Roma. Presidi pensionati – Scrive SPI: “A partire dall’11 dicembre i Sindacati dei pensionati Spi, Fnp, Uilp avvieranno una serie di presidi davanti alla Camera dei Deputati per sollecitare Governo e Parlamento a tener conto delle rivendicazioni dei pensionati, della piattaforma unitaria, che sono state al centro della Manifestazione Nazionale del 16 novembre scorso al Circo Massimo a Roma. Info: 335.7644332?

Spilamberto. Vigilia di Santa Lucia – Abbiamo deciso di anticipare la celebrazione di Santa Lucia al giorno 12 dicembre 2019, che è giovedì e c’è anche la luna piena. La festa si tiene a Spilamberto nella cave di Caterina. Il programma è qui descritto… – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2019/12/01/santa-lucia-le-lampade-sono-diverse-la-luce-e-la-stessa-14-dicembre-2019-a-spilamberto/

Ciao, Paolo/Saul

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Le lampade sono diverse la luce è la stessa.
Ci sono così tante luci abbaglianti
nel negozio di lampade
del cervello morente;
dimenticati di loro.
Concentrati nell’essenza,
concentrati nella luce.
La luce fluisce verso di te da tutte le cose,
tutte le persone, tutte le possibili combinazioni
del bene e del male, tutti i pensieri
e tutte le passioni.
Le lampade sono diverse ma la luce è la stessa.
Una sostanza, un’energia, una luce, una mente-luce,
che emette tutte le cose, senza fine.
Un diamante rotante e bruciante,
uno, uno, uno.
Spogliati davanti al silenzio avvolgente ed amorevole.
Resta lì,
finché non vedi la luce con i suoi stessi occhi eterni.”
(Jalaluddin Rumi)




permalink | inviato da retebioregionale il 11/12/2019 alle 6:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     novembre        gennaio