.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
16 settembre 2020

Sì all’integrità delle Città Storiche, gomblotto, creazione del denaro a debito e dominio mondiale, Treia: equinozio autunnale ed archetipi, la porta alchemica e la porta senza porta…

Il Giornaletto di Saul del 16 settembre 2020 – Sì all’integrità delle Città Storiche, gomblotto, creazione del denaro a debito e dominio mondiale, Treia: equinozio autunnale ed archetipi, la porta alchemica e la porta senza porta…

Care, cari, è in atto un rinnovato attacco alla integrità delle nostre città storiche che a migliaia rappresentano un patrimonio storico-artistico di valore unico al mondo risalente agli Etruschi, ai Greci, ai Romani, ai Celti, e ad altri popoli. Patrimonio costruito per millenni con l’impiego ininterrotto degli stessi materiali, legno, pietra, arenaria, marmo, laterizi crudi e cotti, fino al primo ‘900. Fino ad una “rottura” anche ideologica quando si sventrano i centri storici e li si ricostruisce con cemento, vetrocemento, ecc. si raddrizzano le strade, si creano vere autostrade urbane… (Salviamo il Paesaggio) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/09/no-alla-speculazione-edilizia-nei.html

Nota – Per questo chiediamo con grande energia che i fondamenti della Carta di Gubbio e delle nostro migliori esperienze di recupero, restauro e riuso edilizio a fini residenziali, per ogni ceto sociale, vengano ripresi e attuati con una legge nazionale.

Corrispondenze Rurali – Scrivono Elfi: “…i genitori dei ragazzi delle medie e superiori della comunità degli Elfi hanno deciso di praticare per quest’anno la scuola parentale perciò: Cercasi professori disposti a insegnare nella comunità egli Elfi…” – Scrive Terra Gi: “Dal 22 settembre al 1 ottobre 2020, vi invitiamo a partecipare a 10 giorni di esperienze con le mani nella terra. Co-creiamo le mura in mattoni di terrapaglia della cucina comune, in un luogo immerso nella natura…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/09/corrispondenze-rurali-scuola-parentale.html

Commemorazione – Scrive M.R.: “Il 15 settembre 2006 ci lasciva la grande giornalista e scrittrice Oriana Fallaci. Voglio ricordarla con questo suo pensiero perchè lo condivido da sempre: “Lottate, ragionate col vostro cervello, ricordate che ciascuno è qualcuno, un individuo prezioso, responsabile, artefice di se stesso, difendetelo il vostro io, nocciolo di ogni libertà, la libertà è un dovere, prima che un diritto è un dovere.”

Gomblotto, gomblotto… – Scrive Jana Sakoga: “Leggo con molta preoccupazione che, dopo Sovranismo psichico tra i neolinguismi Treccani, sia stata inserita la Sindrome del Complottista tra le malattie di MedicinaItalia ovvero il sito più bazzicato dagli ipocondriaci italiano scriventi. Parlo di molta preoccupazione innanzitutto perché penso che l’andazzo delle discipline psicologiche e soprattutto psichiatriche, negli ultimi tempi, porti spesso a un generalizzato approccio omologante e standardizzante degli individui sociali…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/04/gomblotto-gomblotto-e-la-sindrome-del.html

Onore a Petrov – Scrive Marinella Correggia: “Petizione per intitolare strade e piazze a Petrov, il sovietico che evitò una guerra nucleare. In vista del 26 settembre giornata contro le armi nucleari, Petrov è un uomo da ricordare (come del resto Archipov, al tempo della crisi dei missili a Cuba)”

La creazione del denaro a debito come mezzo di dominio mondiale… – E’ impossibile capire il sistema bancario mondiale se non si tiene conto dei retroscena. Ciò non si insegna a scuola e nessun economista in giacca e cravatta, né alcun corrispondente del telegiornale, vi dirà mai la verità in proposito. Alcuni di loro non sanno quello che sta succedendo perché sono stati programmati dal sistema dell’istruzione a credere in assurdità, mentre altri semplicemente non vogliono che sappiate… – Continua:
https://paolodarpini.blogspot.com/2020/09/banche-centrali-private-e-conquista-del.html

Nota – Il Presidente Abraham Lincoln si mosse creando le banconote “greenbacks”, ma venne ucciso poco dopo, nel 1865, da John Wilkes Booth, un presunto agente della casa Rothschild. Anche il Presidente John F. Kennedy propose la stessa soluzione e alcune delle sue banconote prive di interesse sono ancora in circolazione. Ma fu ucciso dall’Elite a Dallas, in Texas, nel 1963…

Treia. Equinozio autunnale ed aspetti archetipali connessi – La contemplazione del senso divino del divenire cosmico conferisce, a coloro che sono chiamati a influire sugli uomini, i mezzi per esercitare gli stessi effetti. Per farlo, è necessario un raccoglimento interiore, quale lo produce la contemplazione  in uomini grandi e saldi nella consapevolezza. Così essi scorgono le misteriose leggi divine della vita e le rendono operanti nella propria personalità grazie all’intensità del raccoglimento. Con in mente queste qualità celebriamo l’equinozio autunnale 2020…” – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2020/09/treia-26-e-27-settembre-2020.html

Nota – Durante l’equinozio autunnale si manifestano delle congiunzioni archetipali e zodiacali particolarmente significative. Questo è il momento del passaggio dalla Vergine, per i cinesi il Gallo, alla Bilancia, che in Cina corrisponde al Cane, l’evento celebrato prende quindi forma con i migliori auspici… e non è un caso che questo momento corrisponda anche all’anniversario della nascita di Caterina Regazzi, nostra ospite ed anfitriona e mia diletta compagna. (P.D’A)

La porta alchemica e la porta senza porta – …a Roma c’è un luogo particolarmente significativo per la ricerca alchemica ed esoterica portata avanti in questa città. Si tratta della Porta Magica di Piazza Vittorio. Dovete sapere che ho abitato per diversi anni nei precinti di Piazza Vittorio. In tre luoghi diversi ed in periodi diversi ma… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/09/la-porta-alchemica-e-la-porta-senza.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il tempo e lo spazio sono come parole scritte sulla carta; la carta è reale, ma le parole sono solo una convenzione. Il tempo è infinito, benché limitato, l’eternità avviene nello spaccato del momento presente. La manchiamo perché la mente fa la spola fra il passato e il futuro e non si ferma a mettere a fuoco il presente. Ma questa è una cosa che si può fare abbastanza facilmente, se si desta l’interesse…” (Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 16/9/2020 alle 7:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 2605838 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     agosto