.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
31 ottobre 2020

Zero Rifiuti di Florence-Léa Siry, fermate la cricca liberticida, chiesa cattolica: è giunto il tempo della papessa, 5G: sia fatta chiarezza, sii ciò che sei…

Il Giornaletto di Saul del 31 ottobre 2020 – Zero Rifiuti di Florence-Léa Siry, fermate la cricca liberticida, chiesa cattolica: è giunto il tempo della papessa, 5G: sia fatta chiarezza, sii ciò che sei…

Care, cari, come fare e da cosa iniziare per vivere a Zero Rifiuti senza stress ma con grandi risultati. Ridurre i rifiuti e gli sprechi, eliminare i materiali non riciclabili, dare una nuova vita agli oggetti… non sono vezzi né una moda, sono un passo indispensabile per garantire la sopravvivenza del nostro pianeta, e quindi anche la nostra… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/10/zero-rifiuti-di-florence-lea-siry.html

Nota – Il libro è reperibile a €. 13.77, prezzo scontato, presso: info@fiorigialli.it

Fermate la cricca liberticida – Il vero obbiettivo della proposta di legge Zan-Boldrini-Scalfarotto: limitare la libertà di pensiero e opinione. Il gravissimo pericolo che il disegno di legge propone è la limitazione della libertà di pensiero, introducendo una fattispecie di “reato d’opinione”, inaccettabile per qualsiasi società democratica. Se queste norme diventeranno legge, le ricadute sul piano sociale saranno caratterizzate da un clima di repressione dell’espressione e della manifestazione del pensiero…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/10/30/liberta-di-espressione-e-rispetto-per-le-persone-indipendentemente-dal-loro-orientamento-sessuale/

Commento di M.D.O.: “Io non vado dietro ai fanatici o estremisti ma mi informo dove ce la ricerca di giustizia. Con tutta la situazione difficile che si sta vivendo il parlamento sta mettendo ai voti una legge per togliere la libertà di espressione…”

Chiesa cattolica. “E’ giunto il tempo della Papessa”… – Forse, per dare una veste più umana al cattolicesimo, è giunto il tempo che la Chiesa sia guidata da una Papessa, di questa opinione è anche l’ex presidente della Germania, Christian Wulff, cattolico, il quale il 28 ottobre 2020 ha rotto un tabù: “Sono pronto a dare il benvenuto ad una Papessa in Vaticano…”. Nella storia della Chiesa una “papessa” ci fu già, però mascherata da maschio, ora è tempo che si presenti con le sue proprie vesti femminili e che riporti la religione alla vera comunione universale: maschile e femminile… – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/10/chiesa-cattolica-e-giunto-il-tempo.html

Roma. Medicina selvaggia – Scrive Marina Canino: “Il 5 novembre 2020, alle ore 15, presso Bibliotè, in Via Celsa 5 a Roma, conferenza di Marina Canino: “medicina selvaggia e natura umana: noi alla prese con la forma sbagliata“. Di cristallo o di cenere, di fuoco o di vento, purché sia amore!” – Info: 339.5772560”

5G. Sia fatta chiarezza – Scrive Davide Barillari: “Tutta la popolazione e` esposta a Campi Elettro Magnetici ad alta frequenza (emessi da antenne radio e TV, punti di accesso Wi-Fi, router, adattatori client, smartphones, tablets, cordless, cellulari, dispositivi Bluetooth) e a bassa frequenza (emessi da cavi elettrici, lampade ed elettrodomestici). A tutto questo si aggiunge ora il 5G (5th Generation)” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/10/5g-sia-fatta-chiarezza.html?showComment=1604054948820#c5526958497070922330

Commento di F.G.: “Condivido e inoltro. Visto che la verità, di questi tempi di emergenza pro-regime, è finita sugli zerbini dei tecnoscientifici e parapolitici, oltre che fare come nelle piazze delle città italiane, serve moltissimo anche questo. Non devono più sentirsi sicuri.”

Sii la tua propria luce – …Gli insegnamenti indiretti, appresi di seconda mano, possono anche essere distrazioni. Le esperienze raccontate dai vari maestri sono le loro esperienze non possono essere riprodotte. Qualsiasi sia la tua pratica -e per pratica intendo il peculiare approccio in cui la tua mente fissa l’attenzione su se stessa- prosegui con costanza e determinazione in quella. Non è importante quale sia la pratica ma la sincerità, costanza e volontà nel perseguimento che conta… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2015/12/sii-cio-che-sei.html

Ciao, Paolo/Saul

………………….

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Non conta ciò che fai, ma ciò che smetti di fare. “ (Sri Nisargadatta Maharaj)

………………

“viaggiando senza andare racconti dalla spiaggia senza nome
il principio motore è il gira pollici e la risposta è la domanda
aspettando senza andare in ordine e in equilibrio
nuvolosamente sereni passeremo un attimo sopra le nuvole,
noi tutti assieme vediamo le cose come siamo e come esse sono
zero piu assoluto come arrivano noi siamo là in risonanza
con le pratiche spirituali evolutive per scoprire chi siamo
questa notte abbiamo sentito il senso della vita
passaggio di cose tra sacralità e serietà
facciamo le cose assieme impegno per vivere
noi stessi in presenza dell’altro 
orgasmo energetico spirituale
FACCIAMO FESTA!”
(Ferdinando Renzetti)




permalink | inviato da retebioregionale il 31/10/2020 alle 7:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     settembre        novembre