.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
23 settembre 2020

Immondizie: il nuovo suolo del pianeta, i Postulati di Koch, “di asini e di boschi”, vita nel mondo e realizzazione…

Il Giornaletto di Saul del 23 settembre 2020 – Immondizie: il nuovo suolo del pianeta, i Postulati di Koch, “di asini e di boschi”, vita nel mondo e realizzazione…

Care, cari, abito a Treia, una amena cittadina marchigiana. Mi trasferii qui una decina di anni fa, non solo per la sua bellezza architettonica e paesaggistica, ma anche per aver apprezzato la pulizia delle sue strade e dei suoi giardini. Purtroppo nel tempo le cose son cambiate, ed in peggio… Ora anche qui la sporcizia regna sovrana. Stiamo costruendo una nuova superficie per il nostro pianeta: una pelle cosparsa di un belletto insidioso e putrido, le deiezioni della nostra società dei consumi. Come superare questa situazione?… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2017/12/bioregionalismo-e-critica-alla-societa.html?showComment=1600765890177#c8953134833010266546

Nota – Per dare un esempio e lanciare un messaggio ecologista, domenica, 27 settembre 2020, alle ore 10.30, appuntamento nella sede cittadina dell’Auser,  in Via Lanzi 20, al centro storico di Treia, e partenza per una passeggiata conoscitiva delle bellezze storiche della città (accompagnati dalla Proloco) e successiva escursione sotto le mura per raccolta immondizie e ricerca erbe selvatiche (in adesione a Puliamo il Mondo di Legambiente). Venire muniti di guanti di gomma e sacchetti.

I Postulati di Koch e tutta la verità sui tamponi e il Covid 19 – Scrive Giuseppe Altieri: “Virus non isolato… come pretendono di farci un vaccino? Gli asintomatici non contagiano nessuno e semplicemente “non esistono” perché una persona senza sintomi è una persona Sana (Koch, Premio Nobel). La PCR amplifica un campione genetico e non fa nessuna diagnosi… serve solo alla ricerca…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/09/coronavirus-di-quante-amplificazioni-ha.html?showComment=1600761944726#c4191857412824608458

Vaticano. Dietro le quinte – Scrive F.G.: “A forza di trame oscure, proprietà immobiliare immensa e occulta e massima conncentrazione della ricchezza del mondo (e il Segretario di Stato, Parolin, da Bilderberg). A forza di guerre alla libertà e alla vita tramite Covid, il potere vaticano, aprocrifamente detto spirituale e quello apocrificamente nominatosi temporale e pubblico, si congiungono in un nuovo assalto alle libertà, alle verità, alla ragione…”

“Di asini e di boschi” di Alfio Scandurra – Recensione – Scrive L.G.: “Alfio vive a Pordenone, ha sempre avuto fin da piccolo attrazione per la natura, ha scelto di diventare giardiniere e poi tree climber, quel mestiere di chi scala gli alberi per potarli. Quasi per caso ha incontrato Fiocco, un bell’asino maschio che dopo alcuni problemi di salute è diventato forte e anarchico. E grazie a Fiocco, Alfio Scandurra ha scoperto il proprio lato selvatico, ha cominciato a scoprire la bellezza di vagabondare con lentezza e senza meta per i magredi friulani” – Continua: https://retedellereti.blogspot.com/2020/09/di-asini-e-di-boschi-di-alfio-scandurra.html

Macerata. Risultati elezioni comunali Scrive Resto del Carlino: “22 settembre 2020 – Dopo la Regione Marche il centrodestra espugna anche Macerata e Sandro Parcaroli porta a casa una vittoria al primo turno delle elezioni comunali. Una svolta decisa che in città non si vedeva da 25 anni…”

Vita nel mondo e realizzazione – L’io individuale (ego) sorge dal riflesso della coscienza nello specchio della mente. Una sovrimposizione identificativa con l’oggetto osservato. L’oggetto è il corpo-mente che reagisce in relazione (al contatto) con gli altri oggetti esterni.
Il momento che, nell’autoconoscenza, l’identità fittizia con l’agente scompare quel che resta è la pura consapevolezza del Sé. Non è perciò necessario, al fine della realizzazione, che le immagini -il mondo e l’osservatore- scompaiano, è sufficiente che la falsa identità con l’oggetto/soggetto riflesso (ego) scompaia… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2012/12/congenialita-della-spiritualita-laica.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Sia che continuiate a vivere in famiglia o che vi rinunciate e andiate a vivere in una foresta, la vostra mente vi perseguiterà. L’ego è la fonte dei pensieri. Esso crea il corpo e il mondo e vi fa pensare di essere un grihasta (mondano). Se rinuncerete al mondo non farete altro che sostituire il pensiero di sannyasi (rinunciante) a quello di grihasta e l’ambiente di foresta all’ambiente della famiglia. Gli ostacoli mentali però resteranno lì, anzi, in un nuovo ambiente persino aumenteranno. Non serve a nulla cambiare ambiente. L’ostacolo è nella mente, che deve essere “compresa” sia a casa che nella foresta. Se potete farlo in una foresta, perché non nella società? Allora perché cambiare ambiente? Potete impegnarvi nella ricerca anche adesso, in qualunque ambiente vi troviate.” (Ramana Maharshi)




permalink | inviato da retebioregionale il 23/9/2020 alle 7:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 settembre 2020

Alto Adige: inquinatori fanno causa agli ecologisti, la Terra è un pianeta scuola, Treia: compagni di viaggio…

Il Giornaletto di Saul del 22 settembre 2020 – Alto Adige: inquinatori fanno causa agli ecologisti, la Terra è un pianeta scuola, Treia: compagni di viaggio…

Care, cari, il 15 settembre 2020 è iniziato a Bolzano il processo contro Karl Bär, referente per la politica agricola e commerciale dell’associazione tedesca Umweltinstitut München che da decenni si batte contro l’uso indiscriminato dei pesticidi in agricoltura. Il motivo all’origine della causa è una campagna sulla diffusione di queste sostanze nei meleti dell’Alto Adige… – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/09/alto-adige-produttori-di-fitofarmaci.html

Treia. Una nuova nascita – Scrive Identità contadine: “Ospiti del B&B Antichi Gelsi, nella splendida campagna di Treia, il 26 settembre  2020 alle ore 1700 affronteremo il tema della nascita tra ritualità e ospedalizzazione con Silvia Alessandrini Calisti che porterà la sua ricerca sulla maternità nella tradizione marchigiana tra XVII e XIX secolo tra riti, attenzioni e superstizioni. Info e prenotazioni: 3284651371”

Treia. Compagni di viaggio – Sabato 26 settembre 2020, alle ore 16.30 a Treia, presso Sala ex Ipsia, in Via Cavour 29 al Centro Storico, si terrà la presentazione del libro “Compagni di viaggio. La ricerca spirituale laica inizia e finisce nel Sé” di Paolo D’Arpini. Lettrice Caterina Regazzi e presentatrice Simonetta Borgiani… – Continua:
https://retedellereti.blogspot.com/2020/09/celebrazione-dellequinozio-autunnale.html

Nota – Il solista anglo-indiano Upahar Anand con Venu e Tina e Mara di Scintille di Luce saranno presenti all’evento, ove eseguiranno musiche e bhajan indiani: https://youtu.be/NgsUtJQlDpQ nel video alcuni canti di Upahar Anand in India.

Poggio Mirteto. Uva a gratis – Scrive FLM: “Un amico che coltiva la sua vigna in quel di Poggio Mirteto è disponibile a regalare dell’uva, bionda, da vino ma buona da mangiare. Chi fosse interessato telefoni: 333 9633050”

La Terra è un pianeta scuola… – Scrive Salvatore Brizzi: “…ognuno di noi, una volta incarnato sul piano materiale, smette di essere l’Uno onnicomprensivo e si identifica con una particolare macchina biologica, dimenticando il suo scopo evolutivo. Credere che il mondo sia qualcosa di separato da noi, e non esclusivamente una nostra proiezione, è la causa prima di tutte le paure che ci affliggono…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/11/la-terra-e-un-pianeta-scuola-per.html

Ciao, Paolo/Saul

Ultime notizie sui risultati del Referendum costituzionale – Le ultime notizie sui risultati del referendum costituzionale del 20 e 21 settembre sul taglio dei parlamentari: urne chiuse alle 15 del 21 settembre 2020, secondo i dati del Viminale vince il Sì con il 69% mentre i ‘No’ sono poco meno del 31%. L’affluenza alle urne per il referendum costituzionale si è attestata al 54,3 per cento

Ultime notizie sui risultati elezioni regionali – Una conferma del centrodestra in Liguria e Veneto, e del centrosinistra in Campania. Un ribaltone — dopo 25 anni di vittorie del centrosinistra — nelle Marche…

……………………………..

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Dobbiamo anche capire un qualcosa che la fisica quantistica sottolinea: che le cose non esistono come appaiono. Una semplice indagine sulle cose fisiche rivela che sono costituite da particelle. Non esiste un’entità indipendente da trovare. Le emozioni negative si basano sull’apparenza che le cose esistano indipendentemente dal loro lato, di per sé. Le emozioni positive come la compassione si sviluppano sulla base della ragione” (Dalai Lama)

“Il bioregionalismo è una forma attuativa dell’ecologia profonda. Nel senso che l’ecologia profonda analizza il funzionamento delle componenti vitali e geomorfologiche ed il bioregionalismo riconosce gli ambiti territoriali in cui tali componenti si manifestano.” (P.D’A.)




permalink | inviato da retebioregionale il 22/9/2020 alle 7:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

21 settembre 2020

Bioregionalismo e biospiritualità, Treia (ex) voto, Paracelso disse, danze Baul per sciogliere i blocchi…

Il Giornaletto di Saul del 21 settembre 2020 – Bioregionalismo e biospiritualità, Treia (ex) voto, Paracelso disse, danze Baul per sciogliere i blocchi…

Care, cari, nel discorso bioregionale va incluso anche quello della Biopolitica per trasmettere un messaggio che la Politica deve essere inserita sempre in Bios cioè nella Vita, che è un qualcosa che non appartiene solo all’uomo. E poi va considerata la Biospiritualità, l’espressione, l’odore sottile, il messaggio intrinseco, che traspira dalla materia tutta, la consapevolezza dell’inscindibilità della vita… – Continua:
https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2017/11/biopolitica-bioeconomia-e.html

Nota – … vivere nella consapevolezza dell’inscindibilità della vita, riconoscibile in ogni sua forma e componente, partendo dal “soggetto” percepiente. La conoscenza “suprema” significa essere consapevoli che tutto quel che “è” lo è in quanto tale. Perché l’esistente è uno, non può esserci “altro”.

Treia. Storia di un (ex) voto – 20 settembre 2020, a Treia, nella scuola Dolores Prato, sono andato a votare per le Regionali e per il Referendum, sono partito presto, prima delle 8, perché volevo evitare la calca e le file con la mascherina. Per fortuna son potuto entrare senza tante formalità, non c’era quasi nessuno, solo qualche carabiniere e qualche controllore, ad uno ho chiesto qual’era il numero del mio seggio e quest’ultimo, controllando sulla mia tessera elettorale, mi ha indicato il N. 1… – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2020/09/treia-20-settembre-2020-un-ex-voto.html

Post scriptum – “…che un 20 settembre di un secolo e mezzo fa segnò un punto nella storia italiana, ognun lo sa (od almeno si presume). I bersaglieri piemontesi aprirono una breccia nelle mura di Roma e tutto non fu come prima. Oggi, un altro 20 settembre è arrivato. Non certo è fatto eccezionale che gli italiani vengano chiamati alle urne.  Però, l’esito della votazione di questo 20 e 21  settembre 2020 di conseguenze potranno esserci e molte…” 

Paracelso disse… – Scrive Paola Botta Beltramo: “Paracelso disse: “La maggior parte delle malattie sono create dalla mente”. Non troviamo qui gli echi della metamedicina di Rainville, di Ryke Geerd Hamer? Dell’ostracizzato Hamer e di tutti quelli che seguono la Medicina Germanica, così ostracizzato che alcuni medici che seguono le scoperte di Hamer oggi sono sotto procedimento disciplinare e vengono radiati…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/09/paracelso-disse.html

Roma. Minigonne, talvolta inopportune – Scrive Roberto Tumbarello: “La vice-preside del liceo romano Socrate suggeriva alle alunne un adeguato abbigliamento, data la particolare condizione di disagio che quella scuola attraversa. Non ci sono ancora i banchi e si debbono sedere per terra. La minigonna non le rende libere nei movimenti. Più comodo è il pantalone. Chi si spaccia per progressista non si è lasciato sfuggire l’occasione di denigrare la scuola e definire ingiustamente le insegnanti bigotte…”

Danze Baul – Osho disse: “I metodi dei Baul sono molto semplici. I Baul sostengono che se riesci a ballare, molti blocchi spariranno dal tuo essere, perché quando una persona balla e si addentra davvero nella danza diventa movimento, diventa liquida” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/11/baul-canti-e-danze-come-meditazione.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il mondo appare e scompare nella coscienza. Io non nego il mondo, lo vedo solo apparire nella coscienza, che è la totalità del conosciuto nell’immensità dell’ignoto. Prima di ogni inizio, dopo ogni fine: Io Sono” (Sri Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 21/9/2020 alle 7:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 settembre 2020

Roma: era il 20 settembre 1870, storie zen tra il sonno e la veglia, Italia usa e getta, compagni di viaggio di Paolo D’Arpini…

Il Giornaletto di Saul del 20 settembre 2020 – Roma: era il 20 settembre 1870, storie zen tra il sonno e la veglia, Italia usa e getta, compagni di viaggio di Paolo D’Arpini…

Care, cari, che un 20 settembre di un secolo e mezzo fa segnò un punto nella storia italiana, ognun lo sa (od almeno si presume). I bersaglieri piemontesi aprirono una breccia nelle mura di Roma e tutto non fu come prima. Oggi, un altro 20 settembre è alle porte. Non certo è fatto eccezionale che gli italiani vengano chiamati alle urne, anzi, forse troppo poco per votazioni serie, ma molto in quelle superflue. Però, l’esito della votazione di questo 20 settembre 2020 di conseguenze potranno esserci e molte… (Andrea Stefano Marini Balestra) – Continua con articolo di P.D’A.: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2012/09/commemorazioni-storiche-roma-20.html?showComment=1600502200584#c7050073361796986127

Commento di V.M.: “Il profilo della riflessione di Paolo è alto. Supera il fatto storico in questione ed apre spazi di discussione amplissimi. Personalmente mi limito a considerare la “presa di Roma” da parte dei Savoia come l’infausto epilogo della aggressione sabauda agli stati liberi ed indipendenti della Italia del tempo. Ad iniziare con il Regno delle Due Sicilie, si finì con Porta Pia…” – Continua in calce al link

Storie zen tra il sonno e la veglia… – Scrisse Osho: “Un maestro Zen, Fui Hai, aveva un grande monastero. Il monastero aveva due ali, destra e sinistra, e nel mezzo c’era la sua casetta. Aveva un bellissimo gatto e tutti i monaci del monastero lo adoravano. C’erano quasi mille monaci, cinquecento da una parte e cinquecento dall’altra. E litigavano. Il problema era il gatto: chi doveva tenerlo?…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/08/un-maestro-zen-fui-hai-aveva-un-grande.html

Prosecco. Degradante vendemmia – Scrive Gianluigi Padrin: “Anche nei 29 comuni del sito UNESCO Colline prosecco Conegliano-Valdobbiadene si sta diffondendo la vendemmia meccanica. Con questa tecnica di raccolta gli acini dell’uva vengono diraspati tramite violento scuotimento della metà inferiore delle viti. Lo scuotimento dilava le foglie e i tralci coperti di pesticidi, fa cadere nell’impasto oltre agli acini anche insetti, eventuali nidi di uccelli, brandelli di foglie, pezzi di tralci …”

Italia usa e getta – Scrive Sonia Savioli: “L’emergenza ha fatto riemergere l’uso di plastica e sostanze sintetiche che da anni ci affannavamo per diminuire ed eliminare. Uno tsunami di plastica e sostanze tossiche si abbatte sull’Italia. Il cosiddetto commissario all’emergenza, Arcuri, ha deciso che verranno ogni giorno distribuiti 11 milioni di mascherine usaegetta, ogni settimana 170.000 chili di gel tossico e non si sa quanti milioni di pasti preconfezionati in involucri rigorosamente plasticati: tutto questo nelle sole scuole…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/09/italia-usa-e-getta.html?showComment=1600529137124#c8965362442986751232

Commento di Marinella Correggia: “Il decreto Semplificazioni semplifica la vita alle compagnie petrolifere & affini. Il governo sedicente del cambiamento (!) ricalca la via pro-fossili dei precedenti. E con più ipocrisia. Grazie al virus, poi, anche la protesta viene azzerata. Conte fa proprio bingo…”

“Compagni di viaggio” di Paolo D’Arpini – Recensione di Lorenzo Merlo: “Ramana diceva: “Sii ciò che sei”. Questo è un invito ad accettarsi completamente, sia in ter-mini della propria natura più intima e vera, il Sé, che per quel che siamo nella forma in quanto espressione di quel Sé. Questa è la base del risveglio spirituale. Infatti accettarsi non significa rinunciare alla propria crescita, anzi vuol dire che accettiamo di crescere partendo da ciò che siamo. Dunque, le parole Paolo le scrive con semplicità, anche con leggerezza. Sempre, sta a noi ricrearne il senso utile al nostro intento. E non è necessario che accada subito. Né che accada quando lo vogliamo…” – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/09/travel-companions-lay-spiritual-search.html

Ciao, Paolo/Saul

………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Attraverso la violenza forse puoi risolvere un problema, ma pianti i semi per un altro problema.” (Buddha)




permalink | inviato da retebioregionale il 20/9/2020 alle 7:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 settembre 2020

Paesaggi bioregionali mutanti, Face-Book: punisce Saul Arpino, Palestina: ecologia di guerra, compagni di viaggio, meno parlamentari più duci, tu sei il Buddha!…

Il Giornaletto di Saul del 19 settembre 2020 – Paesaggi bioregionali mutanti, Face- Book: punisce Saul Arpino, Palestina: ecologia di guerra, compagni di viaggio, meno parlamentari più duci, tu sei il Buddha!…

Care, cari, l’uso del termine ecoregione o bioregione è conseguenza del rinnovato interesse negli ecosistemi e nel loro funzionamento e, in particolare, di numerose ricerche relative alla scala spaziale nello studio della gestione dei paesaggi. È ormai ampiamente riconosciuto che sistemi interconnessi si combinano per formare un insieme che è “più grande della somma delle parti”. Molti sono i tentativi in atto per gestire gli ecosistemi in modo integrato per ottenere paesaggi “multifunzionali”, e vari gruppi di interesse, dai ricercatori agronomi agli ambientalisti, stanno iniziando ad usare l’ecoregione o bioregione come unità territoriale di analisi e pianificazione. (Paesaggi Mutanti) – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2015/12/bioregionalismo-come-metodo-descrittivo.html

Corrispondenze. Facebook “punisce” Saul Arpino – Scrive Michele Rallo a commento dell’articolo – https://saul-arpino.blogspot.com/2020/09/facebook-caccia-saul-arpino-dal-limbo.html?showComment=1600454799173#c5126358946690275318 – Ma perché non organizziamo una bella campagna di boicottaggio? Seria, fatta bene, in grado di “far male” sul serio. Non da soli, naturalmente. Ma insieme trasversalmente ai tanti altri che sono stati censurati da quei gentiluomini…”

Mio commentino: “Da parte mia ho già cominciato, abbandonando al suo destino, ovvero lasciando come “morto” il profilo di Saul Arpino… che può essere visto da tutti gli amici ma nel quale io non posso entrare. Attraverso un altro profilo ho postato un commento in cui spiego tutta la vicenda. Questo processo di distacco dal gossip di FB è legato ad una lenta presa di coscienza collettiva… intanto possiamo restare in mezzo alla corrente a fare da battistrada… ovvero quel che ci è possibile fare in questo momento!”

Scrive Gianfranco Florio: “Ciao Paolo, colgo l’occasione di questa triste conferma di come, ancora una volta, una parte di umanità si adopera per sottometterne un’altra, per ringraziarti di tutte le notizie che diffondi, l’incoraggiamento che ci dai a resistere costruendo alternative e salutarti con affetto anche se non ci conosciamo di persona.  Ti abbraccio, (p.s: non sono più su FB da anni)”

Commento di Lorenzo Merlo: “Il diversivo agisce. Ti abbraccio.

Commento di Olivier Turquet: “Paolo, capisco il tema. L’arroganza di fb è conosciuta. Se dipendesse da me io lo boicotterei e basta. Buona fortuna e se hai bisogno fai un cenno…”

Commento di Paola Turrini: “Caro Paolo,mi spiace molto e fatico a capire il senso di questo ostacolarti…”

Mia rispostina: “Cara Paola, la cosa più sorprendente è che ad essere colpiti dalla censura di Facebook sono in particolare i blog che si occupano di ecologia profonda, bioregionalismo e spiritualità laica… (ovvero Saul Arpino, Bioregionalismo Treia, La Rete delle Reti e Bioregionalismo) il che mi fa sospettare che veramente questi argomenti, per come vengono da me trattati, diano un gran fastidio al sistema…”

Commento di Vito De Russis: “Subito dopo aver ricevuto la informazione dal seguente link - https://saul-arpino.blogspot.com/2020/09/il-giornaletto-di-saul-del-15-settembre.html – ho cercato di farla girare in facebook.  Era diventato un rito: al primo blocco rispondo NO; al secondo blocco rispondo NO; elimino quel link e l’invio riesce. Certamente quella procedura è in automatico. Da profano ritengo che tutti quei NO restino registrati. Buona salute.

Palestina. Ecologia di guerra e ricerca sulla salute infantile e sui metalli pesanti – Scrive Zambon Verlag: “Ci vuole tempo per dipanare la ecologia di guerra in Palestina: cambiamenti di lungo termine nella quantità di metalli pesanti nelle madri, neonati e bambini e tappe dello sviluppo a 6 mesi e 18 mesi dopo gli attacchi militari del 2014…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/09/18/ricerca-sulla-salute-infantile-a-gaza/

Sabra e Chatila – Scrive Grazia Zacchi: “A integrazione di quanto pubblicato qui: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/15/per-non-dimenticare-35-anni-fa-il-massacro-di-sabra-e-chatila/ – Nella strage degli innocenti di Sabra e Shatila furono massacrati migliaia di civili non solo palestinesi ma anche libanesi sciiti. L’Assemblea delle Nazioni Unite lo ha definito “genocidio“. È in quell’anno che nasce Hezbollah come milizia durante il conflitto, rafforzando in seguito il proprio ruolo in tutto il Paese dei Cedri. Per chi volesse approfondire segnalo due film interessanti: Valzer con Bashir e L’Insulto…”

“Compagni di Viaggio” di Paolo D’Arpini – Recensione di Lorenzo Merlo del libro che viene presentato a Treia il 26 settembre 2020, ore 16.30 nella Sala Ex Ipsia: “Paolo D’Arpini è per alcuni italiani un riferimento spirituale certo e concreto da diversi anni. I suoi diversi blog, la sua newsletter quotidiana, le sue iniziative ecologiste, la sua ricerca sulla SpiritualitàLaica (modo di essere), l’EcologiaProfonda (modo di concepire la natura/il divino) e il Bioregionalismo (modo di concepire la socialità) – tre riflessi fisici e metafisici originati dalla medesima consapevolezza – ne sono espressione. Tuttavia, di cosa sia fatta la Spiritualità laica, a cosa corrisponda e a cosa alluda, ancor più che nel breve saggio delle pagine finali, in cui Paolo delinea i suoi tre cavalli di battaglia, si vede, si legge, si percepisce nelle righe di tutto il suo libro. Compagni di viaggio, per quanto maggiormente dedicato alla Spiritualità laica, tratta necessariamente anche di Natura e Società…” – Continua: https://www.ereticamente.net/2020/03/compagni-di-viaggio-un-libro-per-essere-linfinito-lorenzo-merlo.html

I valori umani sono universali? – Scrive Spiritual: “Fondamentalmente, diamo lo stesso valore alle stesse cose? Secondo il team di ricercatori della Cardiff University diretto da Paul Hanel che ha pubblicato uno studio su Frontiers in Psychology, l’immigrazione sta provocando dei conflitti nella scala di valori delle persone…”

Meno parlamentari, più duci… – Scrive Fulvio Grimaldi: “Quanto alla riduzione dell’oltre 36,5% dei parlamentari, a 600, mi viene da sghignazzare se penso agli spiccioli dei 57 milioni risparmiati all’anno, a fronte di quanto sarebbe stato quantitativamente, ma soprattutto qualitativamente, più valido e redditizio il taglio di almeno metà degli emolumenti di questi rappresentanti delle rispettive segreterie. Senza neanche parlare dei dobloni rifilati, sotto e sopra banco, alla famigliola dei clienti e sponsor…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/09/meno-parlamentari-piu-duci.html

Annotazione dell’autore: “Intanto non mi fido più dei Cinque Stelle parlamentari, neanche per accompagnarmi ad attraversare la strada. Col rischio che mi metta sotto quel TAV cui hanno concesso libero transito in Val di Susa. Non mi fido più di coloro che, in combutta con la cialtroneria politico-sociale-culturale storica con la quale giocoforza convivevamo bene o male, ci hanno chiuso tutti nella gogna di un virus. Virus nutrito a tamponi fasulli che lo trovano dove non c’è ed è mantenuto in vita dall’Intelligenza Artificiale, cosiddetta.”

Non c’è nulla da fare – Tu sei il Buddha! Sei la libertà stessa! Smettila di sognarti schiavo! Smettila di dirti quella bugia! Smettila di fingere di essere qualcuno o qualcosa! Non sei nessuno, non sei niente! Non sei questo corpo o questa mente. Questo corpo e mente esistono all’interno di chi e cosa sei. Sei pura coscienza, già libera, sveglia e liberata. Alzati ed esci dal tuo sogno… – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/09/you-are-buddha-there-is-nothing-to-be.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Tutta l’esistenza è a parole. Quindi, va oltre le parole. Comprendi gli affari mondani come irreali, e poi non ne soffrirai.” (Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 19/9/2020 alle 13:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

18 settembre 2020

Per un’Italia biodiversa, facebook “punisce” Saul Arpino, scuola “in retromarcia”, tutto è perfetto sin dall’inizio…

Il Giornaletto di Saul del 18 settembre 2020 – Per un’Italia biodiversa, facebook punisce “Saul Arpino”, scuola “in retromarcia”, tutto è perfetto sin dall’inizio…

Care, cari, le mutazioni genetiche artificiali sono irreversibili ed incontrollabili, una volta che sono state immesse nuove varietà geneticamente modificate tutte le altre piante consimili sono destinate ad imbastardirsi con conseguente “vizio” riproduttivo ed incapacità di offrire una sicura difesa alle malattie, contrariamente a quanto dichiarato dai produttori, e di rispondere in modo adeguato alle variazioni climatiche o ambientali… (Rete Bioregionale Italiana) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/09/appello-della-rete-bioregionale.html

Petizione – Scrive Marco Palombo: “Ricordiamo Petrov, che evitò una guerra nucleare: https://www.petizioni.com/ricordiamo_petrov_no_rischio_nucleare – Punto focale dell’appello rivolto agli attivisti ecopacifisti: intitolando a Petrov vie o piazze per sensibilizzare le persone sul crescente rischio nucleare…”

Comunicazione agli amici di Facebook ed agli iscritti al Giornaletto di Saul – Cari amici, dopo aver impedito la pubblicazione di articoli dai blog: Saul Arpino (http://saul-arpino.blogspot.com/), Rete delle Reti (http://retedellereti.blogspot.com/), Bioregionalismo Treia (http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/) e Bioregionalismo (https://bioregionalismo.blogspot.com/), l’ufficio censura di Facebook ha pensato bene di punire la fonte del disturbo, ovvero debilitando il profilo di “Saul Arpino” dal quale comunicavo. Pertanto non meravigliatevi se da quella postazione non vi saranno più miei annunci e post, in quanto il profilo è ormai perso…” – Continua con ulteriori spiegazioni: https://saul-arpino.blogspot.com/2020/09/facebook-caccia-saul-arpino-dal-limbo.html?showComment=1600362114204#c8190868123779180448

Sabra e Chatila. Non Dimentichiamo – Il 16 e il 18 settembre 1982 a Sabra e Chatila migliaia di donne e bambini furono barbaramente uccisi dai falangisti libanesi con la complicità di Israele che aveva lanciato la sua operazione “Pace in Galilea” invadendo, per la seconda volta, il Libano. Migliaia di palestinesi massacrati con coltelli, accette, pugnali, sventrati, sgozzati, decapitati, violentati. Un orrore senza fine, una carneficina tra le più barbare della storia recente…”

Scuola. Partenza “in retromarcia” – Scrive Enrico Galoppini: “Leggendo le “linee guida” redatte dal Comitato tecnico-scientifico di cui si avvale Governo ed alle quali gli istituti scolastici ed i docenti si atterranno, si ha l’impressione di misure pensate più per un carcere o un sanatorio piuttosto che per ambienti adeguati per i bambini. “Distanziamento”, mascherine ogni tre passi, sanificazione di tutto e tutti. Il bambino teorizzato e trattato come presunto “untore”, e panico innescato al primo starnuto. Il tutto mentre i famosi “numeri” dei “contagi”, delle “terapie intensive” e dei “morti” testimoniano tutto l’opposto di una catastrofe sanitaria in atto…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/09/17/scuola-settembre-2020-partenza-in-retromarcia/

Nota – La scuola, che già da troppi anni è diventata la prateria nella quale scorazzano i fautori delle varie “teorie” contro natura, è il campo di battaglia. Perché di guerra si tratta. Una guerra dichiarata dai cosiddetti “progressisti” adepti della “rivoluzione permanente”. “Avanguardie dell’inferno” per le quali la preda più ambita e succulenta è l’innocenza del bambino…

Tutto è perfetto, sin dall’inizio – Inutile cercare ove il pensiero originale dell’Assoluto nonduale, “che tutto comprende e da cui tutto é originato ed a cui tutto ritorna” (inteso come superamento del teismo personale), sia apparso per la prima volta… si può invece supporre che tale filosofia sorga all’interno di varie famiglie umane, nel momento in cui la raffinatezza del pensiero raggiunge un culmine. “Tutto é uno e perfetto in se stesso” ed il perseguire il “perfezionamento” é solo la proiezione di un concetto basato su un altro concetto… la verità é qualcosa di molto semplice… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/09/zen-e-spiritualita-laica-la-verita-e.html

Ciao, Paolo/Saul

………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La verità non può essere perseguita, é sempre presente e manifesta, altrimenti non sarebbe verità ma semplice descrizione. E la descrizione non é mai la sostanza…” (Saul Arpino)




permalink | inviato da retebioregionale il 18/9/2020 alle 7:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

17 settembre 2020

Panspermia cosmica, banche e scuole: contagio differenziato, bioni: all’origine della vita, valori umani esauriti, Treia: corso gratuito sulla antica cultura cinese…

Il Giornaletto di Saul del 17 settembre 2020 – Panspermia cosmica, banche e scuole: contagio differenziato, bioni: all’origine della vita, valori umani esauriti, Treia: corso gratuito sulla antica cultura cinese…

Care, cari, undici anni fa, partì uno shuttle con a bordo una serie di campioni di funghi criptoendolitici antartici e alcuni licheni. Furono posizionati in una piattaforma studiata per l’esposizione nello spazio. Dopo alcuni mesi di esposizione al vuoto siderale, tornati sulla Terra furono presi in consegna dallo scienziato Silvano Onofri dell’Università della Tuscia. Alla fine, dopo una serie di studi e di analisi specifiche, a 5 anni dall’esperimento, il risultato fu che i campioni di funghi e licheni esposti alle insidie dello spazio avevano resistito e, tornati sulla Terra, avevano ripreso il loro ritmo vitale. Quindi così si è voluto dimostrare che “il seme della vita” può venire dallo spazio… (Filippo Mariani) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/09/panspermia-lorigine-della-vita-e.html

Nota – L’Universo è espressione di vita, sia essa a base carbonio che a base silicio od altro. Pensate che colpo sarebbe per gli assertori dell’unico Dio terrestre, scoprire che esistono altri dei nello spazio.

Bioni: all’origine della vita…. secondo Wilhelm Reich – Scrive Giuseppe Moscatello: “Dagli esperimenti con le correnti sui protozoi, compiuti da Wilhelm Reich, si genera la scoperta ‘involontaria’ dei bioni, nascono così le prime osservazioni sulla biogenesi: la generazione spontanea. Ma le ricerche sulla trasformazione di materia inanimata-inorganica in organismi batterici continuano. Nell’osservazione negli organismi unicellulari, Reich individua come causa dell’azione di carica/tensione e distensione, la forza cosmica eterica che egli chiama orgone…” – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2016/05/panspermia-bioni-allorigine-della-vita.html

Nota dell’autore: “Quest’articolo è un omaggio alla memoria di Wilhelm Reich, uomo e ricercatore straordinario, che ha pagato con la vita e l’oblio l’aver speso l’esistenza per regalare al “piccolo uomo” ciò che quest’ultimo, spaventato dalla libertà del proprio spirito, non mostra di meritare.”

Banche e scuole. Contagio differenziato (e la colpa è del bajon)– Scrive J.E.: “Avete mai visto in banca igienizzare una tastiera POS o bancomat? Nemmeno allo sportello postale? Nemmeno le penne ed i moduli? Ah, no? A scuola invece perchè mai i compiti in classe vanno inondati di amuchina e chissà quale altra merda e tenuti in isolamento ad ogni passaggio per 24 ore? Al Covid fanno schifo le carte di credito e i POS, le penne ed i moduli, ma adora i contanti ed i compiti in classe?…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/09/banche-e-scuole-contagio-differenziato.html

Roma. Conferenze vegane con mascherina – Scrive AVA: “IL 24 SETTEMBRE 2020 RIPRENDERANNO LE CONFERENZE IN SEDE AVA (A ROMA) CON: “FRAMMENTAZIONE DEL MOVIMENTO ANIMALISTA E LEGGI A TUTELA DEGLI ANIMALI”, DELLA DR.SSA CARLA ROCCHI. CI ATTERREMO ALLE DISPOSIZIONI CORONAVIRUS, QUINDI MASCHERINE, DISTANZE E IGIENIZZAZIONE DELLE MANI ALL’INGRESSO. Info:  3339633050”

Valori umani in esaurimento… – Scrive Franco Libero Manco: “La crisi che si sta vivendo, e che crea incertezza nel domani, inquietudine e paura, non è politica, sociale, economica, o culturale: è crisi di valori, quella che mette sotto accusa la coscienza umana, la mancanza di punti di riferimento, della giustizia sociale, l’onestà individuale, l’apertura alla responsabilità personale verso la collettività…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/09/16/valori-umani-in-esaurimento/

Commento di Günther Anders: “L’ideale sarebbe quello di formattare gli individui fin dalla nascita limitando le loro abilità biologiche innate… in secondo luogo, ridurre drasticamente l’istruzione, per riportarla ad una forma di inserimento professionale. Un individuo ignorante ha solo un orizzonte di pensiero limitato e più il suo pensiero è limitato a preoccupazioni mediocri, meno può rivoltarsi…”

Treia. Iniziato un corso gratuito sull’antica cultura cinese – Scrive Paolo D’Arpini: “La mia pluridecennale ricerca compiuta sia su testi di matrice cinese che indiana, come ad esempio Il Potere del Serpente, mi ha portato a elaborare un sistema archetipale congiunto, basato sugli esagrammi dell’I Ching e sui cinque elementi indiani. Seguendo poi anche la tradizione tibetana, ed avendo “completato” i miei studi e le mie sperimentazioni, ho deciso di trasmettere la conoscenza acquisita attraverso una serie di incontri che si tengono a Treia. Le sessioni sono gratuite…” – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2020/09/volando-con-matteo-ricci-e-giuseppe.html

Ciao, Paolo/Saul
…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Chi si è stabilito nel silenzio vive in un’offerta costante, in una preghiera senza richieste, in gratitudine, in continuo amore.” (Jean Klein)




permalink | inviato da retebioregionale il 17/9/2020 alle 7:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

16 settembre 2020

Sì all’integrità delle Città Storiche, gomblotto, creazione del denaro a debito e dominio mondiale, Treia: equinozio autunnale ed archetipi, la porta alchemica e la porta senza porta…

Il Giornaletto di Saul del 16 settembre 2020 – Sì all’integrità delle Città Storiche, gomblotto, creazione del denaro a debito e dominio mondiale, Treia: equinozio autunnale ed archetipi, la porta alchemica e la porta senza porta…

Care, cari, è in atto un rinnovato attacco alla integrità delle nostre città storiche che a migliaia rappresentano un patrimonio storico-artistico di valore unico al mondo risalente agli Etruschi, ai Greci, ai Romani, ai Celti, e ad altri popoli. Patrimonio costruito per millenni con l’impiego ininterrotto degli stessi materiali, legno, pietra, arenaria, marmo, laterizi crudi e cotti, fino al primo ‘900. Fino ad una “rottura” anche ideologica quando si sventrano i centri storici e li si ricostruisce con cemento, vetrocemento, ecc. si raddrizzano le strade, si creano vere autostrade urbane… (Salviamo il Paesaggio) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/09/no-alla-speculazione-edilizia-nei.html

Nota – Per questo chiediamo con grande energia che i fondamenti della Carta di Gubbio e delle nostro migliori esperienze di recupero, restauro e riuso edilizio a fini residenziali, per ogni ceto sociale, vengano ripresi e attuati con una legge nazionale.

Corrispondenze Rurali – Scrivono Elfi: “…i genitori dei ragazzi delle medie e superiori della comunità degli Elfi hanno deciso di praticare per quest’anno la scuola parentale perciò: Cercasi professori disposti a insegnare nella comunità egli Elfi…” – Scrive Terra Gi: “Dal 22 settembre al 1 ottobre 2020, vi invitiamo a partecipare a 10 giorni di esperienze con le mani nella terra. Co-creiamo le mura in mattoni di terrapaglia della cucina comune, in un luogo immerso nella natura…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/09/corrispondenze-rurali-scuola-parentale.html

Commemorazione – Scrive M.R.: “Il 15 settembre 2006 ci lasciva la grande giornalista e scrittrice Oriana Fallaci. Voglio ricordarla con questo suo pensiero perchè lo condivido da sempre: “Lottate, ragionate col vostro cervello, ricordate che ciascuno è qualcuno, un individuo prezioso, responsabile, artefice di se stesso, difendetelo il vostro io, nocciolo di ogni libertà, la libertà è un dovere, prima che un diritto è un dovere.”

Gomblotto, gomblotto… – Scrive Jana Sakoga: “Leggo con molta preoccupazione che, dopo Sovranismo psichico tra i neolinguismi Treccani, sia stata inserita la Sindrome del Complottista tra le malattie di MedicinaItalia ovvero il sito più bazzicato dagli ipocondriaci italiano scriventi. Parlo di molta preoccupazione innanzitutto perché penso che l’andazzo delle discipline psicologiche e soprattutto psichiatriche, negli ultimi tempi, porti spesso a un generalizzato approccio omologante e standardizzante degli individui sociali…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/04/gomblotto-gomblotto-e-la-sindrome-del.html

Onore a Petrov – Scrive Marinella Correggia: “Petizione per intitolare strade e piazze a Petrov, il sovietico che evitò una guerra nucleare. In vista del 26 settembre giornata contro le armi nucleari, Petrov è un uomo da ricordare (come del resto Archipov, al tempo della crisi dei missili a Cuba)”

La creazione del denaro a debito come mezzo di dominio mondiale… – E’ impossibile capire il sistema bancario mondiale se non si tiene conto dei retroscena. Ciò non si insegna a scuola e nessun economista in giacca e cravatta, né alcun corrispondente del telegiornale, vi dirà mai la verità in proposito. Alcuni di loro non sanno quello che sta succedendo perché sono stati programmati dal sistema dell’istruzione a credere in assurdità, mentre altri semplicemente non vogliono che sappiate… – Continua:
https://paolodarpini.blogspot.com/2020/09/banche-centrali-private-e-conquista-del.html

Nota – Il Presidente Abraham Lincoln si mosse creando le banconote “greenbacks”, ma venne ucciso poco dopo, nel 1865, da John Wilkes Booth, un presunto agente della casa Rothschild. Anche il Presidente John F. Kennedy propose la stessa soluzione e alcune delle sue banconote prive di interesse sono ancora in circolazione. Ma fu ucciso dall’Elite a Dallas, in Texas, nel 1963…

Treia. Equinozio autunnale ed aspetti archetipali connessi – La contemplazione del senso divino del divenire cosmico conferisce, a coloro che sono chiamati a influire sugli uomini, i mezzi per esercitare gli stessi effetti. Per farlo, è necessario un raccoglimento interiore, quale lo produce la contemplazione  in uomini grandi e saldi nella consapevolezza. Così essi scorgono le misteriose leggi divine della vita e le rendono operanti nella propria personalità grazie all’intensità del raccoglimento. Con in mente queste qualità celebriamo l’equinozio autunnale 2020…” – Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.com/2020/09/treia-26-e-27-settembre-2020.html

Nota – Durante l’equinozio autunnale si manifestano delle congiunzioni archetipali e zodiacali particolarmente significative. Questo è il momento del passaggio dalla Vergine, per i cinesi il Gallo, alla Bilancia, che in Cina corrisponde al Cane, l’evento celebrato prende quindi forma con i migliori auspici… e non è un caso che questo momento corrisponda anche all’anniversario della nascita di Caterina Regazzi, nostra ospite ed anfitriona e mia diletta compagna. (P.D’A)

La porta alchemica e la porta senza porta – …a Roma c’è un luogo particolarmente significativo per la ricerca alchemica ed esoterica portata avanti in questa città. Si tratta della Porta Magica di Piazza Vittorio. Dovete sapere che ho abitato per diversi anni nei precinti di Piazza Vittorio. In tre luoghi diversi ed in periodi diversi ma… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/09/la-porta-alchemica-e-la-porta-senza.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il tempo e lo spazio sono come parole scritte sulla carta; la carta è reale, ma le parole sono solo una convenzione. Il tempo è infinito, benché limitato, l’eternità avviene nello spaccato del momento presente. La manchiamo perché la mente fa la spola fra il passato e il futuro e non si ferma a mettere a fuoco il presente. Ma questa è una cosa che si può fare abbastanza facilmente, se si desta l’interesse…” (Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 16/9/2020 alle 7:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

15 settembre 2020

Settimana Europea Mobilità, lockdown che piace al “sistema”, il concetto di “virus” rivisitato, chiarimenti sulla narrazione spirituale, la preghiera come forma di “riconnessione”…

Il Giornaletto di Saul del 15 settembre 2020 – Settimana Europea Mobilità, lockdown che piace al “sistema”, il concetto di “virus” rivisitato, chiarimenti sulla narrazione spirituale, la preghiera come forma di “riconnessione”…

Care, cari, siamo alla vigilia della Settimana Europea della Mobilità senza auto (dal 16 al 22 settembre). La Mobilità in Italia: perdura il tempo delle “Tre carte” (e/o del gattopardismo) e il massacro delle persone, Una novità del Codice della strada si chiama “Strada Scolastica”. I Comuni, per le strade in prossimità delle Scuole, devono “consentire la sosta, il movimento e le manovre connesse” alle Scuole… (Vito De Russis) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/09/il-pedone-ha-diritto-alla-legittima.html

Marca Trevigiana, terra di calamità innaturali. Scrive Salviamo il Paesaggio: “Il Veneto, purtroppo, è anche quel luogo dove il successo si misura nella lunga fila di capannoni-fabbrichette-svincoli-tangenziali-pedemontane-centricommerciali oggi spesso dismessi che hanno massacrato e impermeabilizzato il territorio, consegnandolo alle calamità innaturali…”

Il lockdown che piace al “sistema” – Scrive Nicola Bizzi: “Mi sento in guerra non certo contro un “virus” o un nemico invisibile, ma contro un governo totalmente eterodiretto da forze e poteri molto pericolosi che hanno messo in scena un vero e proprio colpo di Stato globale, finalizzato alla progressiva riduzione e cancellazione della democrazia, della libertà e dei diritti civili, alla repressione di qualsiasi dissenso e all’instaurazione di una dittatura mondiale tecnocratico-sanitaria…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/09/il-teatrino-nwo-oms-ed-fmi-ed-il.html

Commento di Adriano Colafrancesco: “Quello che i neocazzionisti dell’informazione di stato non vi faranno mai sapere..”

Il concetto di “virus” rivisitato – Scrive Stefan Lanka: “Il termine virus potrebbe non essere più utilizzato in futuro. È fuorviante, male interpretato e nasce dal pensiero buono-cattivo confutato, che viene utilizzato da persone che non possono o non vogliono interpretare la complessità in altro modo. L’idea dei virologi di un filamento di materiale genetico che produce malattie si basa su un modello folle e pericoloso di biologia e vita…” Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/09/il-concetto-di-virus-rivisitato-da.html

Ad memoriam – Scrivono Amici di Arrigo Colombo: “Il 5 Settembre u.s. ci ha lasciati l’amato Professore Arrigo Colombo. La Messa a Suffragio si terrà a Lecce il 15 Settembre 2020 alle ore 19:00 nella chiesa di Sant’Antonio a Fulgenzio, in Via Imperatore Adriano. La salma è stata tumulata a Galatone nella cappella di famiglia dell’allieva Mariarosaria Filieri.”

Chiarimenti sulla narrazione spirituale – Disse Nisargadatta Maharaj: “…la notevole distinzione della Bhagavad Gita è che il Signore Krishna ha parlato dal punto di vista che lui è la fonte di ogni manifestazione, cioè dal punto di vista non del fenomeno, ma del noumeno: “la manifestazione totale sono Io stesso” – Continua con testo bilingue: https://bioregionalismo.blogspot.com/2020/09/hints-on-sayings-of-buddha-and-krishna.html

L’ufficio censura di facebook ha bloccato la pubblicazione del link di questo articolo dicendomi: “Non è stato possibile condividere il tuo post perché questo link viola i nostri Standard della community. Per garantire la sicurezza su Facebook, a volte blocchiamo alcuni contenuti e azioni. Se ritieni che abbiamo commesso un errore, comunicacelo…”

Al che gli ho risposto: “Veramente incomprensibile questa vostra censura, siete sicuri di aver visto giusto? Vi prego di controllare i vostri parametri…”

La preghiera come forma di “riconnessione” interiore – La vera preghiera è il porsi gentilmente ed amorevolmente verso se stessi, per riconoscere la propria idealità. In molte altre occasioni questo gesto d’amore verso il Sé assume la forma del digiuno, del silenzio o della meditazione. La preghiera è stata utilizzata anche come strumento nonviolento contro la guerra, come pure il digiuno, che è un gesto personale, intimo ma aperto, di dialogo con il mondo, di considerazione empatica verso l’altro…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/09/14/la-preghiera-come-forma-di-riconnessione-interiore-2/

Ciao, Saul/Paolo
…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Togli l’immagine di essere “l’agente” e poi fai quel che c’è da fare…” (Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 15/9/2020 alle 7:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

13 settembre 2020

I due lupi, alimentazione distorta, economia circolare, nefandezze ambientali e 5G, kabbalah…

Il Giornaletto di Saul del 13 settembre 2020 – I due lupi, alimentazione distorta, economia circolare, nefandezze ambientali e 5G, kabbalah…

Care, cari, io credo che la natura non sia né benefica né malefica, sta a noi cogliere il bene in essa. Esiste un detto popolare efficace: “Dentro di noi coesistono due lupi, uno buono e uno malvagio, solo quello a cui diamo da mangiare crescerà”. Riflettiamo su cosa facciamo quotidianamente, quale dei due lupi ascoltiamo più spesso? – (V.F.) – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/09/notizie-positive-per-la-vita.html

Nota – La vita è piena di bellezza che viene costantemente invasa dal negativismo generale; dobbiamo iniziare ad affrontare con serietà questo fatto, dedicando più tempo allo studio, al sapere che rende felici…

Alimentazione distorta. Additivi e conservanti – Scrive Franco Libero Manco: “Gli additivi dei cibi sono sostanze tossiche, nocive per l’organismo: deprimono il sistema immunitario e lo predispongono a moltissime patologie. Bisognerebbe consumare un quantitativo venti volte superiore per avere gli stessi nutrienti di un cibo biologico. Un cibo trattato, conservato, incellofanato, ecc. blocca l’assimilazione di quell’esigua quantità di nutrienti contenuta nei cibi allo stato naturale…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2020/09/12/alimentazione-distorta-additivi-e-conservanti-nel-cibo/

Commento di Giuseppe Finamore: “Fuori di dubbio che gli alimenti contaminati dai vari additivi, pesticidi e conservanti vari siano dannosi a vari livelli per l’organismo umano e, che alcune sostanze procurano dipendenza, senza andare troppo oltre una di queste e del tutto naturale, lo zucchero, non è un mistero infatti che gli alcolizzati sviluppino una forte dipendenza nel bere proprio a causa dell’elevato quantitativo di zucchero presente nell’alcol e il cervello ne è pienamente implicato, perché consuma molti zuccheri per funzionare…” – Continua in calce al link soprastante

Economia circolare – Scrive Legambiente: “Cruciale sarà puntare su: realizzazione di nuovi impianti per la valorizzazione delle frazioni organiche e la produzione di biometano, a partire dal Centro-sud; riduzione della burocrazia, semplificazione della normativa end of waste per la cessazione della qualifica di rifiuto, costruzione del percorso verso una piena applicazione della teoria “Rifiuti zero”…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/09/12/agroecologia-ed-economia-circolare-le-proposte-di-legambiente/

Nota – Occorre guidare l’agroalimentare italiano verso un modello che guardi all’innovazione, alla riduzione degli impatti climalteranti, alla valorizzazione del biologico e alla qualificazione ambientale dell’agricoltura integrata, promuovendo l’economia circolare.

Nefandezze ambientali e 5G – Scrive Fulvio Grimaldi: “Occorre colmare una lacuna che spesso manca quando ci si confronta con quelli della connessione ultrarapida e totalizzante: gli effetti sociali, sociologici, antropologici, morali e culturali che il 5G, tornado del digitale che tutto travolge, infligge all’umano e punta a trasformarlo…” – Continua: https://paolodarpini.blogspot.com/2020/09/5g-nefandezze-sociali-sanitarie.html

Auser. Festa dei nonni – Scrive Giusy Colmo: “Nonno Nanni in vista della prossima Festa dei Nonni del 2 ottobre 2020, ha lanciato una campagna a favore di Auser. Collegandosi al link  https://carinonni.nonnonanni.it/  è possibile  inviare una lettera dono ai propri nonni. Si può raccontare un ricordo, condividere un pensiero o un aneddoto, è anche possibile inviare una foto di un episodio vissuto insieme…”

Kabbalah. I misteriosi sentieri del “ritorno”… – Il mistero piace, attira la mente con i suoi labirinti che non portano a niente, in cui si entra e non si esce. Lo disse anche Ramana Maharshi: “La gente non ascolta la verità sul Sé, che è semplice e diretta ed alla portata di ognuno, preferisce seguire le tortuosità elucubrative della mente ed il mistero…”. Anni fa me ne accorsi anch’io allorché – su richiesta della… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2018/11/kabbalah-i-misteriosi-sentieri-del.html

Ciao, Saul/Paolo
…………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Ogni guru è una trappola.
Ogni leader è un tiranno.
Ogni maestro confonde.
La malattia del secolo si chiama “dipendenza”.
È ridotta a una debole luce il contatto con la propria anima.
Se fossimo in contatto col nostro cuore profondo, cioè il luogo reale dello spirito, non accetteremmo nessun leader, nessun maestro, nessun guru. Saremmo indipendenti.
Svegli, vigili, autonomi non autonomi.
Il maestro sei tu.
E dentro c’è anche tutto quello che serve.”
(Jiddu Krishnamurti)




permalink | inviato da retebioregionale il 13/9/2020 alle 7:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     agosto   <<  1 | 2 | 3  >>