.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
31 ottobre 2017

Prestigiose agenzie di rating, il terremoto previsto, perché i preti mangiano carne?, diritto alla salute, la morte degli oceani, il mondo delle false notizie, ecology and nutrition…

Il Giornaletto di Saul del 31 ottobre 2017 – Prestigiose agenzie di rating, il terremoto previsto, perché i preti mangiano carne?, diritto alla salute, la morte degli oceani, il mondo delle false notizie, ecology and nutrition…

Care, cari, – mentre le prestigiose agenzie di rating  Standard & INPS e ISTAT & Poor’s  danno in netta ripresa il Paese e il lesto(fante) servizio pubblico frodovisivo della Rai, mantenuto dagli italiani con scippo mensile in bolletta, in rinnovato clima di porco-ndicio, ne dà grande risalto, fornendo al bugiardo di Rignano una nuova occasione per vantarsi dei crimini commessi in barba  ai fondamenti costituzionali e a danno degli italiani, con l’introduzione del fraudolento Jobs Act,  Francesco Mazzuoli scrive in un suo illuminante articolo su quel che accade oggi nel mondo – “le bombe demografiche, con l’arrivo di un esercito di nuovi schiavi, oltre a creare il caos e lo sgretolamento del tessuto sociale, tengono alta la disoccupazione, portando i salari sempre più al ribasso e scatenando una guerra fra poveri… (Adriano Colafrancesco) – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/si-avvicinano-le-lezioni-e-agenzie-di.html

Centrosinistra. Chi c’è? – Scrive A.M.: “Oggi la preponderanza assoluta è del PD di Matteo Renzi e l’appartenenza politica dei membri del Governo e dei sottosegretari di Stato si può così riassumere: Partito Democratico (PD): Presidente del Consiglio dei ministri, 13 ministri, 2 viceministri, 16 sottosegretari; Alternativa Popolare (AP): 2 ministri, 1 viceministro, 9 sottosegretari; Centristi per l’Europa (CpE): 1 ministro; Democrazia Solidale (Demo.S): 2 viceministri; Partito Socialista Italiano (PSI): 1 viceministro; Civici e Innovatori: 1 sottosegretario; Indipendenti: 2 ministri, 4 sottosegretari. Come si vede un’accozzaglia di sigle e di persone, quasi sempre senza una concreta base elettorale, costituita, non in base a disegni politici organici, ma per avere i numeri che determinano la maggioranza necessaria ad ottenere la fiducia in parlamento…”

Il terremoto si può prevedere? – Durante il periodo prebellico e sino agli anni ’70 dell’ultimo secolo non essendosi ancora sviluppata la teoria della tettonica a zolle sembrava quasi operazione magica riuscire a prevedere dove sarebbe avvenuta e la magnitudine della potenza di una prossima scossa. Il 17 ottobre del 1893 nacque a Faenza Raffaele Bendandi, un ricercatore “sensitivo” che sino alla sua dipartita, avvenuta il 3 novembre 1979 a Faenza, studiò e scoprì diversi misteri sull’attrazione degli astri e loro cause nelle manifestazioni telluriche… – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/10/30/il-terremoto-si-puo-prevedere-ovvero-quando-lanalisi-karmica-vale-piu-dellanalisi-logica/comment-page-1/#comment-348

Commento di Caterina: “Quando a Treia, la domenica 30 ottobre 2016, c’è stata alle ore 7.41 del mattino una forte scossa di terremoto. Io ero al piano di sotto e l’ho sentita bene, ma non mi sono spaventata come mi ero spaventata a quella precedente del 24 agosto. Quando siamo usciti c’era parecchia gente per strada, non solo sfollati, anche devoti che si preparavano ad andare nella Chiesa di San Filippo, l’unica Chiesa al momento agibile nel paese…” – Continua in calce al link soprastante

Perché i preti mangiano carne? – I preti mangiano animali semplicemente perché li considerano cose da mangiare. E nonostante gli studi di zoologia, di etologia, in cui si dimostra che gli animali sono dotati di sensibilità, memoria, comunicazione; nonostante le molte ricerche in cui viene evidenziata la bellezza mirabile dell’animale, l’intelligenza sbalorditiva, la sensibilità commovente, per il prete gli animali e la sofferenza inflitta loro dall’uomo è semplicemente un problema da non considerare: non rientra assolutamente nella loro sfera emotiva o morale… – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/10/30/perche-i-preti-cattolici-mangiano-carne/

Rifiuti nucleari – Scrive Alberto Dacome  a commento dell’articolohttp://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/discariche-nucleari-nazionali-8-mila.html -: “La maggior parte dei materiali attivi sono residui ospedalieri (cure mediche) e industriali (controlli di sicurezza non distruttivi sulle costruzioni). che si fa?”

Mia rispostina: “Occorre interrogarsi su queste metodologie che producono rifiuti pericolosi e forse non sono nemmeno utili… L’ecologizzazione di ogni sistema produttivo e tecnologico deve essere il primo passo per un cambiamento utile alla sopravvivenza della specie e del pianeta…”

Milano. Diritto alla salute – Scrive Comitato: “Il 4 ed il 5 Novembre 2017 si terrà a Milano un Forum con la presenza di esperte, esperti, attiviste e attivisti provenienti da tutto il mondo che, intrecciando le loro comunicazioni con le testimonianze provenienti dai territori. Un incontro nazionale tra le reti, le organizzazioni e i movimenti attivi sui diversi temi della tutela della salute e dei cambiamenti climatici operanti in Italia. L’incontro si svolgerà c/o il Residence sociale Aldo dice 26×1” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/30/milano-appello-per-l%E2%80%99adesione-al-forum-internazionale-per-il-diritto-alla-salute-e-laccesso-universale-alle-cure/

Roma. Illumista – Scrive Vincenzo Brandi: “Il 9 dicembre 2017, ore 17.30, a Roma (libreria Odradek) presentazione del libro di Giancarlo Paciello: “No alla globalizzazione dell’indifferenza”, con allegati miei articoli e commenti. Sarà un’occasione di dibattito sul movimento illuminista. Info. brandienzo@libero.it”

Camporotondo di Fiastrone. Alla festa di Valmiki – Il 29 ottobre 2017, assieme a Antonello Andreani, ho scoperto un pezzo d’India qui a due passi da Treia, a Camporotondo di Fiastrone, un piccolissimo comune in provincia di Macerata,  dove si teneva una cetimonia in onore della nascita del saggio Valmiki. A questo famoso cantore viene attribuita la composizione del Ramayana, il più antico poema epico dell’induismo. Nel piccolo centro limitrofo di Cassapalombo, sempre in provincia di Macerata, risiedono diversi indiani devoti al saggio e costoro si sono fatti promotori di questa grande celebrazione, che si è svolta in un capannone attrezzato a tempio, con canti, discorsi e un grande bhandara finale, un pranzo rituale offerto dal tempio a tutti i partecipanti provenienti da varie parti delle Marche ed oltre… – Continua:http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/10/camporotondo-di-fiastrone-due-passi-da.html

Piemonte. Siccità ed incendi uccidono gli animali – Scrivono Associazioni Animaliste: “La siccità del 2017 e gli incendi che continuano a divampare in questi giorni hanno probabilmente dato il definitivo colpo di grazia alla fauna selvatica piemontese. L’anomalo andamento meteorologico ha infatti fortemente ridotto le disponibilità alimentari e determinerà per molte specie l’impossibilità di sopravvivere all’inverno in arrivo. La situazione è poi drammaticamente peggiorata dagli incendi che stanno coinvolgendo numerosissime aree del Piemonte ed il cui spegnimento pare estremamente difficoltoso. Le associazioni animaliste chiedono alla Regione Piemonte un immediato provvedimento di sospensione dell’attività venatoria su tutto il territorio regionale in attesa di corrette valutazione sugli effetti futuri che l’attuale drammatico stato di calamità potrà avere sul patrimonio faunistico della regione.”

Il mondo delle false notizie cambia rotta? – Scrive Piotr: “Ci sono dei momenti in cui si sente nell’aria un punto di svolta, un cambiamento di rotta. E’ quanto succede a me ora mentre cerco di unire i molti puntini fatti di notizie ignorate o minimizzate dal mainstream che possiamo chiamare “prostitute mainstream media” o “multinazionale delle fake news”. Eccoli, i puntini: i grandi supporter della cricca neo-liberal-cons, cioè CNN, New York Times, Washington Post, New Yorker, CNN e compagnia bella, sembra che stiano mollando la loro reginetta, cioè l’erinni sanguinaria Hillary…” – Continua:https://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/un-momento-di-passaggio-traumatico-nel.html?showComment=1509381794159#c516140825834733609

Catalogna, si sente puzza di Soros – Scrive Fulvio Grimaldi: “La frammentazione di Stati unitari e sovrani viene praticato da Usa e UE, sotto guida della nota élite, per amalgamare in masse e strutture disidentizzate e inconsapevoli di se stesse, ogni possibile ostacolo davanti al Nuovo Ordine Mondiale. Le irrilevanti e lobotomizzate sinistre catalane, pari alle nostre, fanno da portatrici d’acqua ai padani di Barcellona, come ai curdi di Iraq e Siria al soldo di USraele. Molto poco democraticamente si ignora che per la separazione della Catalogna dei ricchi ha votato farsescamente e truffaldinamente una minoranza dei catalani. Del milione di nuovo in piazza pro Unione cosa vogliamo fare? Su tutto questo, come sui sostenitori dell’accoglienza senza se e senza ma, mirata a svuotare i paesi da depredare delle proprie generazioni e destabilizzare gli anelli deboli del mondialismo neoliberista in Europa, aleggia la fetida immagine del golpista e speculatore criminale George Soros. E si sa che cosa e chi questa chiavica rappresenti (basta la foto col bacio della Bonino).”

Comune di Treia. Convocazione delle associazioni – Scrive il Sindaco Franco Capponi: “…l’amministrazione comunale, come accade oramai da alcuni anni, intende realizzare un calendario informativo/promozionale per l’anno 2018, da spedire a tutte le famiglie di Treia in occasione delle prossime festività natalizie. Il calendario avrà una duplice funzione poiché: – varrà come promemoria per le famiglie per la raccolta differenziata dei rifiuti; – fungerà anche da strumento promozionale/divulgativo per portare a conoscenza dei cittadini le iniziative turistico-culturali, di valorizzazione del territorio e degli eventi legati all’associazionismo…” – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/10/comune-di-treia-6-novembre-2017.html

Salento. A sud della musica – Scrive Meditfilm: “Giovanna Marini, etnomusicologa e cantautrice ritorna nel Salento per la presentazione del progetto “A Sud della Musica”, un film documentario diretto da Giandomenico Curi. Il 3 novembre, alle ore 10:30. l’artista incontrerà gli studenti universitari e la stampa presso le aule dello Studium 2000 dell’Università del Salento. Info: meditfilm@gmail.com”

La morte degli oceani – Scrive F.L.M.: “L’universo marino appartiene alla creature del mare; ai volatili appartiene il mondo dell’aria, come la terra appartiene alle creature terricole. La millenaria, consolidata abitudine di invadere in modo devastante gli altri mondi naturali appartiene solo alla specie umana…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/la-morte-degli-oceani-decretata-dal.html

Commento di Gesù: “Forse i pesci vengono a noi a chiedere le terra e i suoi frutti? Lasciate le reti e seguitemi, farò di voi pescatori di uomini. (Dalle pergamene del Mar Morto)”

Ecology and nutrition – Here are several veterinarians opinions on the consequences of industrial meat production in Europe and in United States of America. The technical consistency of these opinions reinforces and justifies the vegetarian choice in terms of ecology, both in the appearance of the physiological ecology of the human body and the environment of the planet… – Continue (con testo italiano):https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/ecology-and-nutrition-impact-of-meat.html

Stamattina vado a Macerata per la premiazione del concorso “L’orto che vorrei”, al quale anch’io ho partecipato. La manifestazione si svolge in mattinata nella sede della Provincia poi ci si sposta per un pranzo sociale in quel di Appignano. Sarò fuori sede fino al pomeriggio. Mi auguro di avere il tempo di buttar giù qualcosa per il Giornaletto di domani… Ciao, Paolo/Saul

……………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Gli uomini di scarsa saggezza irridono il loro tempo. Ciò è fondamento di calamità. Coloro che tengono a freno la lingua sono benefici nei periodi di abbondanza; in quelli di disgrazia, invece, evitano la punizione” (Yamamoto Tsunetomo)




permalink | inviato da retebioregionale il 31/10/2017 alle 6:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

30 ottobre 2017

Non delegare la tua vita ad altri, il rumore fa male all’umore, Bologna: città di circo, San Severino Marche: Ginevra Di Marco in concerto, pace e diritti sociali, within us is the truth…

Il Giornaletto di Saul del 30 ottobre 2017 – Non delegare la tua vita ad altri, il rumore fa male all’umore, Bologna: città di circo, San Severino Marche: Ginevra Di Marco in concerto, pace e diritti sociali, within us is the truth…

Care, cari, delegare la gestione della propria esistenza ad un “governo” o ad una “chiesa” equivale ad abbandonare le proprie responsabilità basandosi sul fatto che vi sono persone altre da noi stessi che veramente sanno come fare a mandare avanti le cose. Questo ovviamente vale in ogni campo dell’esistenza umana, ma per il momento lasciamo da parte l’aspetto “religioso” di questo atteggiamento “rinunciatario” e di delega all’altrui e rivolgiamo la nostra attenzione all’aspetto politico… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/politica-bioregionalismo-ecologia-e.html

Taranto. Si muore ancora – Scrive Rete Ambientalista: “Veleni dell’Ilva. A Taranto il sindaco chiude le scuole. E’ una misura simbolica perché comunque tutto il quartiere Tamburi è invaso dalle polveri tossiche alzate dal vento. L’area “parchi minerali”, a duecento metri dalle case, è grande come 80 campi di calcio: dovrebbero essere sigillati. La fabbrica dovrebbe essere sequestrata. Il governo continua ad uccidere. Immunità penale per i Riva…”

Il rumore fa male all’umore – Scrive Gaetano Licitra: “Gli indicatori più idonei per quantificare il livello di rumore e l’esposizione della popolazione attraverso le mappe acustiche erano stati individuati nei descrittori acustici Lden e Lnight. (Lden è il descrittore acustico giorno-sera-notte/day-evening-night usato per qualificare il disturbo legato all’esposizione al rumore; Lnight è il descrittore acustico notturno relativo ai disturbi del sonno). L’utilizzo di metodi comuni per la determinazione dei valori degli indicatori era stato individuato come elemento fondamentale per una stima omogenea del rumore a livello europeo e per la messa a punto di politiche comunitarie per la riduzione dell’esposizione al rumore molesto…” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/10/28/la-lotta-contro-linquinamento-acustico-anche-a-treia-e-necessaria/

Roma. Salute – Scrive Velste: “Galleria Sallustiana Art Today – Via Sallustiana 27/A – Roma, 8 Novembre 2017 – Ore 18.00-21.00. 2° incontroProf. Dott. Benigno Passagrilli su Gnato posturologia e chiusura della bocca. Dott.ssa Maria Antinori su Nutrizione olistica. Ingresso libero. Info: passben@tin.it”

Antisionismo ed antisemitismo non sono la stessa cosa, anzi son cose diverse – Vi siete mai chiesti cosa sia l’antisemitismo? Lo so… Sembrerebbe una domanda banale, per molti addirittura stupida; eppure oggigiorno sono in tanti a chiederselo, ebrei compresi. Qualche esempio? Norman G. Finkelstein, figlio di sopravvissuti ebrei, professore universitario ed autore di diversi libri tra cui «Beyond Chutzpah: On the Misuse of Anti-Semitism and the Abuse of History». In questo libro Finkelstein denuncia le accuse di antisemitismo proferite da alcune organizzazioni ebraiche nei confronti degli oppositori alla politica dello Stato d’Israele… – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/29/antisionismo-non-significa-antisemitismo/

Vie senza uscita. Preparatevi al disastro – Scrive A.M.C: a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/27/ue-nato-via-senza-uscita-preparatevi-al-disastro/ -: “Totalmente d’accordo con Francesco Mazzuoli, finalmente si comincia a vederci chiaro e a denunciare!”

Ostiano. Teatro – sabato 4 Novembre 2017, ore 21, al teatro Gonzaga di Ostiano (CR) debutterò con il mio nuovo spettacolo “Semplicemente Peppina”, la grande storia d’amore tra Giuseppina Strepponi e Giuseppe Verdi, narrata dalla stessa “Peppina”: donna libera, anticonformista, cantante di grandissimo successo prima di diventare la compagna del Maestro. Una donna che ha vissuto seguendo le sue passioni, che ha dato scandalo per le sue relazioni burrascose, e che ha poi dedicato tutta se stessa all’uomo che ha amato più d’ogni altra cosa al mondo, di cui è stata per oltre cinquant’anni compagna di vita, amica fedele e saggia consigliera. L’ingresso è a offerta libera…”

Bologna, Città di Circo – Scrive CIR: “Un sogno: un villaggio nel cuore della città dove le case sono roulotte, le pareti sono stoffe, si passeggia a testa in giù o appesi ad un trapezio, dove le piazze sono tendoni e gli abitanti sono artisti. Una rassegna di 15 giorni di spettacoli, concerti, corsi, convegni… – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/10/bologna-citta-di-circo.html

Viaggio in dreno del bovero renzie – Scrive Marco Travaglio: “Da quando, alla stazione romana Tiburtina, è salito sul “Treno dell’Ascolto” alla volta delle 107 province italiane che voleva abolire, Matteo Renzi ha ascoltato più fischi, pernacchie, maledizioni e insulti (il più gettonato, fino alla monotonia, è “buffone”) dei già molti che meritava…”

Commento di Saul Magnani: “Il treno del pd ha deciso di non rendere note le prossime destinazioni, tranquilli in qualsiasi posto vi fermiate ci sarà sempre qualcuno pronto ad insultarvi! Ed è ancora poco, ritenetevi fortunati che non ci sia nessuno che abbia pensato al linciaggio. 3 governi voluti da nessuno un sacco di leggi fatte apposta per annichilire i cittadini, miliardi di euro rubati alla povera gente e ancora siete in giro a chiedere consensi!?”

Roma. Per la pace ed i diritti sociali – Scrive Patrick Boylan: “Mentre i governanti annunciano trionfanti la ripresa, dilagano i licenziamenti, la precarietà, lo sfruttamento e la povertà. Mentre i governanti ci dicono che non ci sono soldi per le pensioni, la sanità, la scuola, i contratti di lavoro; alle banche, alle multinazionali, ai ricchi vengono donati miliardi e miliardi di danaro pubblico. L’11 novembre 2017 tutti a Roma per protestare contro il governo della precarietà e dei manganelli…” – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/roma-11-novembre-2017-no-alla-guerra-e.html

Post Scriptum: “Vi siete sicuramente resi conto che nessuna formazione politica – né M5S né Sinistra Italiana né i dissidenti ex-PD – pensa minimamente di manifestare in piazza contro l’attuale governo e la sua politica guerrafondaia, antioperaia e subalterna alla grande finanza italiana ed europea. Nessuna. Oggi come oggi regna una quieta che Berlusconi, Prodi, D’Alema e Dini neanche se la sognavano. Ma aooh! Nessuno osa più dire che il finto re è nudo?”

San Severino Marche: Ginevra Di Marco in concerto – Scrive Caterina Regazzi: “Il prossimo 4 novembre 2017 ci sarà a San Severino Marche un concerto che immagino già sarà bellissimo, come i 3 concerti di Ginevra cui ho assistito negli ultimi mesi qui in Emilia. Sicuramente ci andrà l’amico Antonello Andreani e spero che magari ci potrà portare anche Paolo. Potranno essere essere le mie orecchie e i miei occhi. E chissà che prima o poi non riesca ad esaudire questo mio sogno di ascoltarla al teatro di Treia.” – Continua:http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/10/san-severino-marche-4-novembre-2017.html

Risparmio di acqua – Scrive Marco Bracci: “In un mondo dove il consumo di acqua negli allevamenti di animali è enorme, attaccarsi a qualche trucchetto mi sembra sia la solita fetta di prosciutto sugli occhi, ma …. provar non nuoce. Così potremo metterci la coscienza a posto, dicendo, “io ho fatto la mia parte”, mentre magari addentiamo un “double” da McDonald…”

Within us is the truth – The son is the outgrowth of what are the father and mother. There may be variations in genetic mixing, but the substance of life, the ability to manifest life, is the same in the child as in the parents. All life’s forms fully embodies the ability of life to manifest itself in that likeness. And it is right and proper that the relationship between parents and children takes place according to a pattern of continuity and mutual solidarity… – Continue (without italian reddition): https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/look-inside-yourself-within-us-is-truth.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Più umile ti fai, meglio è per te, in tutti i modi…” (Ramana Maharshi)




permalink | inviato da retebioregionale il 30/10/2017 alle 6:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

29 ottobre 2017

Africa cresce ed Europa decresce, Treia: Giuditta Montecchiari, preparatevi al disastro, le scorie che ci aspettano, la luce della coscienza, the path is already the goal…

Il Giornaletto di Saul del 29 ottobre 2017 – Africa cresce ed Europa decresce, Treia: Giuditta Montecchiari, preparatevi al disastro, le scorie che ci aspettano, la luce della coscienza, the path is already the goal…

Care, cari, nel 2050 la popolazione complessiva africana sarà superiore ai 2,5 miliardi. Una situazione che gli attuali governi africani non riuscirebbero a gestire perché in parte corrotti, in parte incapaci a gestire il loro sviluppo interno socio economico e in parte incapaci a fronteggiare il fenomeno dei cambiamenti climatici. E allora si creerà una valanga umana che travolgerà in particolare l’Europa, con prospettive terrificanti sia socialmente che economicamente in particolare per Paesi finanziariamente fragili come l’Italia o la Grecia… – (Filippo Mariani).. – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/28/unicef-presto-lafrica-sommergera-leuropa/

Geopolitica malata ed ingerenze USA – Scrive Gere a commento dell’articolohttp://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/27/geopolitica-punti-in-esame-a-il-puzzle-siriano-e-i-rovesciamenti-di-fronte-b-intrighi-di-palazzo-a-washington-c-l%E2%80%99ambasciatrice-americana-all%E2%80%99onu-e-anche-piu-demente-del-suo-b/ -: ”Parte in USA la caccia alle streghe con processi dal puro tratto maccartistico per scovare i “traditori/responsabili” del russiagate tra i funzionari dello staff di Trump. Qualcuno dovrebbe incaricarsi di informare quei signori che l’URSS (purtroppo) non esiste più e che la Russia è integrata a pieno titolo nel sistema capitalistico pur dimostrando di possedere molto più buon senso in politica estera rispetto a chi ritiene di dover dominare il mondo perché è Dio che lo vuole. Vorrei credere che anche queste sceneggiate siano gli ultimi colpi di coda dell’agonizzante impero ma temo che dovremo assistere ad altri irresponsabili atti di distruzione con conseguenti massacri di viventi . Hiroshima e Nagasaki ce lo ricordano…”

Treia. Cerimonia religiosa – Domenica 29 ottobre 2017, nella chiesa di San Filippo, al centro storico di Treia, si tiene una concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo di Macerata, Nazzareno Marconi, nella ricorrenza del centenario della morte dell’estatica treiese, Giuditta Montecchiari (1855- 1916), vissuta e morta in concetto di santità. Nel contesto della cerimonia il vescovo presenterà la seconda edizione del libro “Il campo dell’Amore” del prof. Alberto Meriggi sulla vita di Giuditta Montecchiari… – Continua:http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/10/treia-lestatica-giuditta-montecchiari.html

La Russia chiede rispetto – Scrivono cittadini russi residenti negli USA: “L’unica ragione per cui gli USA e la Russia si trovano in rotta di collisione invece di cooperare su un largo spettro di problemi internazionali, è il rifiuto ostinato della leadership statunitense di accettare la Russia come un partner alla pari. Washington è determinata a essere il “leader mondiale” e la “nazione indispensabile”, persino se la sua influenza diminuisce costantemente nella scia di disastri militari e di politica estera come l’Iraq, la Libia, la Siria, lo Yemen e l’Ucraina….”

Autovetture elettriche – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Come volevasi dimostrare, quel cambiamento nella mobilità che i più avveniristici e precursori tra di noi (che inneggiavano alle auto elettriche come panacea per rimediare sia all’inquinamento che ai costi eccessivi d’esercizio), sta per realizzarsi, entro pochi anni, non decenni…” – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/10/autovetture-private-anche-treia-si-va.html

Mia integrazione: “Persino a Treia, la cittadina in cui vivo, il sindaco Franco Capponi, ha fatto istallare una colonnina per la ricarica elettrica. La colonnina, a gestione ENEL con potenza di 25kW, è dotata di una presa 3A Scame ed un’altra presa tipo 2 Mennekes 22kW…” – Continua in calce al link soprastante

MAJAKOVSKIJANA a Grottammare. A cento anni dalla rivoluzione d’ottobre – Scrive Sara Di Giuseppe: “… “Gialla blusa cucita con tre tese di tramonto” e fazzoletto rosso al collo: così abbigliato – la sua divisa da futurista – il giovane gigante Majakovskij declamava la sua poesia ovunque, viaggiando in treno fino a Vladivostok, nelle piazze e nei circoli intellettuali, e a Pietroburgo (prima che divenisse “Pietrogrado”, in odio ai tedeschi) dove in un teatrino mise in scena una tragedia e… ”fischiarono tanto il mio lavoro fino a crivellarlo”, come scrisse più tardi…” – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/majakovskijana-100-anni-dalla.html

PD. Verso un’altra scissione? – Scrive Franca Oberti a commento dell’articolohttp://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/pd-si-avvicina-unaltra-scissione-ma.html -: “Mi chiedo se ci sia ancora qualcuno che provi vergogna! Chi se ne va dovrebbe mollare tutti i benefici e chi resta, farsi un esame di coscienza. Saltellano tutti come grilli su poltrone dorate che manteniamo noi con tasse salate. Italiani stanchi di subire le vessazioni, per fortuna c’è lo sport che rincitrullisce e il Lotto… o altro che non nomino…”

Altro commento di Alessandro Ranciaro: “Renzi è politicamente morto! Puzza di cadavere a chilometri di distanza, non se ne è accorto solo lui morto vivente e la banda di zombies che gli gira intorno…”

Preparatevi al disastro – Scrive Adriano Colafrancesco a commento dell’articolohttp://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/27/ue-nato-via-senza-uscita-preparatevi-al-disastro/ -: “Tutto vero: ampiamente condivisibile. Manca, però, la speranza. E, soprattutto (non sembri facile e superficiale ottimismo popolar-tradizionale), manca la consapevolezza che “il diavolo fa le pentole, ma si scorda i coperchi”. Per questo è importante non abbassare la guardia, …malgrado tutto!”

Le scorie che ci aspettano – Scrive Luigi Campanella: “E’ scaduto il 13 settembre 2017 il termine concesso ai cittadini, associazioni e imprese per manifestare idee e pareri sulla realizzazione e la relativa localizzazione del deposito nazionale di scorie radioattive. I rifiuti sono quelli prodotti dalle quattro centrali nucleari italiane spente nel novembre 1987 dopo il referendum nucleare, e consistono in 7-8 mila metri cubi di materiali che attualmente sono stoccati separatamente nei rispettivi depositi locali realizzati accanto a ciascun impianto, in attesa della destinazione ultima in quello che sarà il deposito nazionale….” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/discariche-nucleari-nazionali-8-mila.html

Orinare sotto la doccia conviene – Scrive Jamae Hansen: “La BBC riferisce che alla University of East Anglia 15mila studenti sono stati incoraggiati a fare la prima “minzione” del mattino sotto la doccia, si potrebbe risparmiare abbastanza acqua “da riempire 26 piscine olimpioniche”. Oltre al risparmio idrico, l’orina avrebbe un utile effetto anti-micosi, ostacolando l’insorgere del “piede dell’atleta” e simili. Inoltre si calcola che per le femmine la prassi riduca il consumo della carta igienica. La donna che orina sotto la doccia ogni mattina risparmierebbe un rotolo in cinquanta giorni. Anche la rivista Glamour ne raccomanda la pratica alle lettrici”

Roma. New Age spinta – Scrive Evaldo Cavallaro: “Ipno-Salotto Cultural Esoterico Romano, dedicato all’Esoterismo, all’Ipnosi Regressiva, alla Reincarnazione, all’Ufologia ed alla Karmica Serenità Esistenziale (in ogni Spazio-Tempo)! Domenica 5 Novembre 2017, a Roma-Parioli, ci incontreremo con altri Appassionati Cultori di…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/roma-5-novembre-2017-incontro.html

Risparmio dell’acqua – Scrive A.K.: “Non c’è più acqua da perdere. Consumarne 140 litri in meno ogni giorno? Lo può fare ognuno di noi, con qualche accorgimento. Con un frangigetto sui rubinetti si dimezza il consumo d’acqua. 30/100 Riparando i rubinetti e le condutture si possono risparmiare dai 30 ai 100 litri d’acqua al giorno. 80/120. Fate la doccia al posto del bagno: potrete risparmiare circa 55 litri d’acqua…”

La luce della Coscienza si riflette nella mente e crea il mondo – Colui che osserva, essendo in se stesso coscienza, non può mai divenire un “oggetto”. L’oggettivazione è una componente del dualismo esternalizzato: “conoscitore, conosciuto”. Ma questa dualità può essere ricomposta in un “unicum” in cui, scomparendo la diversificazione (ovvero l’elemento riflettente rivolto all’esteriorizzazione) permane la semplice “conoscenza”. Questa è la consapevolezza indifferenziata… – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/10/la-luce-della-coscienza-si-riflette.html

Montelabate. Mercatino bioregionale – Scrive Luisa Marani: “La Rete di scambio fra piccoli agricoltori nella zona di Gubbio SI FARA’ DA LUISA E GABRIEL A MONTELABATE DOMENICA 29 OTTOBRE 2017, dalle ore 14.00. Verso le 16.00 ci sarà un reading di due poeti: Gary Lawless del Maine e Felice Rosario Colaci delle Marche, con la partecipazione dell’attrice Silvana Mariniello e la musica di Paolo Brancaleoni. Info: Tel: 3402394132.- luisa_marani@yahoo.it”

The path is already the goal – When I receive a letter – on themes of spirituality and ecology – I rejoice greatly, especially if it expresses integrative and propositional concepts in relation to what I have expressed. This, in my opinion, is the true attitude in tune with Deep Ecology and Lay Spirituality. That is, never to be antagonistic, but try to sew and connect the various ways of thinking, the various experiences and actions, so that they fall into a unified and universal context. As it is… – Continue (con testo italiano):https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/the-path-is-already-goal-il-percorso-e.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Le mie fondamenta
sono al di là
del tempo e dello spazio”
(Paolo Mario Buttiglieri)




permalink | inviato da retebioregionale il 29/10/2017 alle 6:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

28 ottobre 2017

Torniamo a casa, PD: un’altra scissione?, UE: preparatevi al disastro, in memoria di Enrico Mattei, funghi come bio-indicatori, libero spritz in libero Veneto, non-transmissibility of spiritual experience…

Il Giornaletto di Saul del 28 ottobre 2017 – Torniamo a casa, PD: un’altra scissione?, UE: preparatevi al disastro, in memoria di Enrico Mattei, funghi come bio-indicatori, libero spritz in libero Veneto, non-transmissibility of spiritual experience…

Care, cari, torniamo a casa, tutti quanti insieme, a piccoli passi, prendendoci per mano. Passi come quello di oggi dove l’anima del luogo ci sorride e ognuno di noi porta il suo dono: sia dolore, amore, affetto, speranza. Il topo – simbolo del sempre trafficato Terrestre – vola sulle ali del drago – simbolo dell’Antica memoria. Due simboli spesso mal capiti nella nostra cultura – cerchiamo di amarli di più e vediamo dove ci porterà il loro viaggio… E ricordiamoci: nell’universo la fine è sempre ugualmente lontana o vicina dal principio… (Christa Efkemann)… – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/10/il-ritorno-casa-di-christa-efkemann.html

Commento di G. Dembech: “Non esiste il caso, né la coincidenza. Noi, ogni giorno, camminiamo verso luoghi e persone che ci aspettano da sempre…”

PD, Si avvicina un’altra scissione? In seguito ai malumori per la nuova porcata della legge elettorale targata renzie/berlusconi, sempre più aumenta la maretta in casa PD. Fischia il vento e soffia la bufera dalle parti di Franceschini e Orlando. Per non parlare della vecchia roccia viterbese, Sposetti, tesoriere del vecchio PCI/PDS (che mai ha mollato il malloppo al renzie). Pure Romano Prodi si è scansato dal belloccio di Rignano che con il treno de-luxe in viaggio per l’Italia riceve più fischi di quanti ne emetta la sua locomotiva. Una campagna elettorale a suon di rampogna. Renzie non è stato capace di uscire dal ruolo di “rottamatore”… – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/pd-si-avvicina-unaltra-scissione-ma.html

Commento de Il Mattinale: “Il Senato approva la legge elettorale, con Verdini che rivendica il ruolo decisivo e centrale dei suoi 13 senatori. Sui giornali si parla di tenuta del patto a quattro Pd, Forza Italia, Lega e Ap. Il presidente Mattarella parla di “firma dovuta”, ma il vero strappo è con il presidente del Senato, Pietro Grasso, che ha deciso di lasciare il gruppo del Pd per lavorare con il Misto. Molto pesanti le sue affermazioni sul futuro del Partito Democratico, mentre si aprono contatti con Bersani. Il manifesto titola: Il soglio di Pietro…”

UE & NATO, Preparatevi al disastro – Scrive Francesco Mazzuoli: “ Oggi, dopo decenni di sonno comatoso, anche l’italiano medio – quello che si agita per la sconfitta della propria squadra in trasferta, ma che continua a seguire imperterrito campionati truccati – inizia ad avvertire di essere precipitato in un mondo in cui la fantascienza è stata superata da una realtà mostruosa, tale da rendere 1984, di George Orwell, lettura di intrattenimento per scuole medie inferiori. Certo, chi fa parte della casta collaborazionista (la categoria più odiosa è quella dei radical chic), vive sempre alla grande – o almeno crede – e ci dirà tutt’ora che questo è il migliore dei mondi…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/27/ue-nato-via-senza-uscita-preparatevi-al-disastro/

Commenti ricevuti: “L’intervento di Francesco Mazzuoli è una perfetta ed esaustiva sintesi della situazione in cui versa l’Europa e l’Italia in particolare, non ritengo pertanto opportuno aggiungere commenti ed integrarlo in alcun modo, occorre solo leggerlo fino in fondo e meditarci sopra.” (Claudio Martinotti Doria) – “Purtroppo condivido totalmente l’analisi che descrive con lucidità la piega politicamente negativa del mondo in cui viviamo…sino più incazzato e depresso dopo questa lettura…30 gocce di ansiolin andranno bene?” (M.L.)”

In memoria di Enrico Mattei martire dell’imprenditorialità italiana – “Nell’ottobre del 2015 andai a Matelica, il paese natale di Enrico Mattei, assieme a Lorenzo Luccioni e ad Alberto Meriggi, per assistere ad una commemorazione dello sciopero femminile che ci fu parecchi anni fa per i diritti delle lavoratrici del tessile. La presenza di Mattei a Matelica è sempre molto sentita… egli fu l’unica persona al mondo che ha osato sfidare le potentissime “Sette Sorelle” del petrolio. Ed il 27 ottobre 1962 è stato assassinato…” – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/10/in-memoria-di-enrico-mattei-martire.html

Arabia saudita. Credere nell’impossibile – Scrive James Hansen: “Secondo fonti di stampa, l’Arabia Saudita – improvvisamente impegnata ad ostentare “modernità” – avrebbe per la prima volta nella storia umana concessa la cittadinanza a un robot umanoide. Il “personaggio”, dalle sembianze femminili, si chiama “Sophia”, per quanto è – forse ovviamente – di genere neutro. Chissà se, di questo passo, la piena cittadinanza saudita potrà essere eventualmente estesa anche alle donne vere del Paese…”

Italia. Refugium Peccatorum – Scrive Michele Rallo: “L’ultima frontiera della strategia immigrazionista passa attraverso un banale giochetto di parole. Avevano iniziato con “accoglienza” e con “solidarietà”, fidando sulla bontà d’animo degli italiani. E, fino a un certo punto, sono riusciti a prenderci per i fondelli. Poi, quando i ritmi dell’invasione sono diventati terrificanti, il castello di carte buonista è crollato miseramente, travolgendo i trafficanti dell’accoglienza e i predicatori dell’inclusione. Alla fine lo hanno capito anche loro: gli italiani non ne vogliono più sapere…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/italia-refugium-peccatorum-accogliere-i.html

Mio commentino: “Ma dove pensavate che portasse questa accoglienza? Arrivano centinaia di migliaia di giovani maschi atti alle armi, perlopiù ex carcerati e guerriglieri. Mai ci fosse una donna in mezzo a loro. Vengono in Italia e stuprano le donne italiane… ma è normale non sono né eunuchi, né frati di clausura. Vengono apposta per conquistarci e le donne sono il loro primo bottino. Il secondo sarà la presa del potere!”

Fermare l’invasione – Scrive Arrigo Colombo: “Ci sono due tipi prevalenti di emigrazione che gravano attualmente sull’Europa, e in particolare sull’Italia: quella causata da guerra, come in Siria; quella causata dal bisogno o dal desiderio di arricchimento, come in particolare in Africa. Quest’ultima non contribuisce per nulla alla soluzione dell’arretratezza economica africana, ma anzi l’aggrava perché sottrae continuamente forze giovani e adulte e così impoverisce ulteriormente quei paesi…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/27/lattuale-forte-emigrazione-dallafrica-alleuropa-deve-cessare/

Memoria su Altra Calcata – Scrive Anima Verde a commento dell’articolohttp://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/la-storia-del-blog-altra-calcata-altro.html -: “…è vero da quando sei andato via Calcata è cambiata e sta cambiando… non c’è più il collegamento con la natura circostante come facevi tu… noi, nel nostro piccolo di associazione appena nata, cerchiamo di riprendere quello che tu avevi iniziato e spero di averti qui come nostro ospite speciale, un abbraccio e grazie…”

USA. Rintronati e pericolosi – Scrive Piotr: “La reazione USA ai fatti mondiali correnti è furibonda. Purtroppo gli USA assomigliano sempre più a un pugile con muscoli mastodontici ma totalmente rintronato. Che quindi mena i fendenti alla cieca, a destra e a manca. Cosa pericolosissima perché, per l’appunto, i suoi muscoli sono mastodontici. Non si era mai visto nessuno prima d’ora andare all’Assemblea Generale dell’ONU a minacciare pubblicamente genocidi, cioè la “distruzione totale” (sic!) dell’Iran e della Corea del Nord. Non si era mai visto nessuno che impegnato direttamente in guerre in Afghanistan e Siria, indirettamente in Libia e Yemen, minaccia altre due guerre in Asia, minaccia di invadere il Venezuela e infine minaccia di muovere guerra alla Russia, un’altra potenza nucleare. Ragazzi, io ho strizza!…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/27/geopolitica-punti-in-esame-a-il-puzzle-siriano-e-i-rovesciamenti-di-fronte-b-intrighi-di-palazzo-a-washington-c-l%E2%80%99ambasciatrice-americana-all%E2%80%99onu-e-anche-piu-demente-del-suo-b/

C’è vizio e vizio – Scrive Roberto Tumbarello: “Il gioco d’azzardo è altamente nocivo non solo alla tasca ma alla salute. Eppure i network sono pieni di annunci, proposte e offerte di casinò e scommesse sportive online e tante altre formule di rischio. Promettono vincite iperboliche, ma, in realtà, finiscono solo con l’impoverire gli italiani. Molte sono società straniere. Come tutti i ladri e gli imbroglioni internazionali, da noi hanno vita facile a sfruttare le debolezze della gente. Sul web non si pagano neppure tasse. Qual è la convenienza di lasciare che tanti poveracci cadano nella rete del vizio?”

Funghi come bioindicatori – Scrive Carmine Siniscalco: “La capacità degli esseri viventi di scambiarsi vicendevolmente elementi e sostanze dà vita ad un ciclo ecologico che si svolgerà fino a quando l’energia del sole sarà disponibile, a condizione che non subentrino fattori di disturbo di intensità superiore alle capacità omeostatiche degli ecosistemi. Di recente nella storia della vita sulla Terra, l’uomo è intervenuto modificando i cicli naturali della materia manipolando artificialmente gli elementi chimici e disperdendo nell’ambiente sostanze sintetiche estranee alla vita (“xenobiotiche”), che sono entrate nel ciclo metabolico degli organismi…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/10/funghi-e-metalli-pesanti-ricerca-di-un.html

Mio commentino: “Gli aspetti della vita sono in continua e costante trasformazione, sono come i vetrini di un caleidoscopio, la rotazione fa sì che essi appaiano in miriadi di forme colorate. Basta un impercettibile movimento in qualsiasi di questi elementi basilari (un cambiamento di regola genetica) che si viene a creare una nuova forma. Allo stesso tempo, e strettamente parlando, nessuna di queste forme è creata ex novo, in quanto la basilare legge fisica e psichica testimonia che nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma, ed in effetti le varie forme vitali non sono altro che “trasformazioni” -come giustamente affermava Lavoisier”

Libero spritz in libero Veneto – Il nostro, anzi il mio, Veneto -non dimentichiamo che sono mezzo veneto da parte di madre che era padovana e che son vissuto a Trieste ed a Verona per tanti anni, in gioventù- e proprio in memoria di quella gioventù eroica e ribelle faccio mia la richiesta -sacrosanta e degnissima- delle autorità venete che chiedono come primo passo verso l’indipendenza che lo spritz sia libero od a poco prezzo… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/spritz-libero-od-poco-prezzo-ecco-le.html

Supervulcani pericolosi – Scrive Sputnik: “Gli specialisti della NASA credono che l’eruzione di un super-vulcani porterebbe a conseguenze molto più gravi rispetto a quelle della caduta di un asteroide, comunica The Independent. Gli esperti ritengono che oggi sulla terra ci sono una ventina di super-vulcani i quali potrebbero eruttare in qualsiasi momento. Inoltre sostengono che l’eruzione di un vulcano di questo tipo potrebbe portare ad un “inverno vulcanico” il quale potrebbe portare alla morte di diverse milioni di persone. Il più pericoloso tra tutti i super-vulcani secondo gli scienziati è il vulcano di Yellowstone nello stato del Wyoming. La caldera del vulcano di Yellowstone misura 55 chilometri per 72 chilometri…”

Non-transmissibility of spiritual experience – Perfection is our true nature, but we are unable to recognize it and we are terribly worn out thinking that we have to do “coded” actions to “appropriate” it. I recall a saying that the old Calcata peasants used to say to me: “the best is the enemy of good” … And that is just so, weaving and trying to improve we can not perceive the good that is already in us … The good that only requires to be recognized by renouncing superstructures and impositions that do not belong to us. And what does it mean to be perfect? – Continue (con testo italiano):https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/the-non-transmissibility-of-bioregional.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La vita si adatta all’ambiente ma anche l’ambiente è conseguenza della vita, da ciò se ne deduce che essi sono la stessa cosa. Difatti possiamo dire che il nostro corpo è composto da un 75% di acqua, 10% di terra, minerali, etc. ma se la vita non fosse già presente in questi elementi in forma germinale come potrebbe manifestarsi, cioè rendere vivente l’organismo? Scopriamo così che la sola qualità che possa attestare l’esistenza materiale è la coscienza che da essa scaturisce ma si può anche dire che è la coscienza a stabilire l’esistenza materiale. Da questa duplice inferenza si deduce la triangolazione della “materia-vita-coscienza” quale espressione dello stesso processo vitale.” (Saul Arpino)




permalink | inviato da retebioregionale il 28/10/2017 alle 7:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

27 ottobre 2017

La storia di “Altra Calcata… altro mondo”, le realtà virtuali, alimentazione ideale, agricoltura biodinamica e animali, i ritratti di tre Dorian Gray, reincarnazione ed ipnosi…

 Calcata. E venne il tempo di migrare

Il Giornaletto di Saul del 27 ottobre 2017 – La storia di “Altra Calcata… altro mondo”, le realtà virtuali, alimentazione ideale, agricoltura biodinamica e animali, i ritratti di tre Dorian Gray, reincarnazione ed ipnosi…

Care, cari, nella tarda primavera del 2009, un anno prima di lasciare Calcata, ma non sapendo quel che sarebbe avvenuto di lì a poco, decisi di aprire un nuovo blog che chiamai “Altra Calcata… altro mondo” per fare da tandem a quello già esistente del Circolo Vegetariano Calcata. La ragione? Pensavo che alcune notizie “diverse” dovessero essere inserite in un contenitore più idoneo, che non fosse quello più “specifico” del Circolo. Ma poi -pian piano- come sempre succede nelle mie cose, in entrambi i blog cucinai la solita frikassea. Un melange di cose serie e meno serie, di Calcata e di fuori Calcata. Riporto di seguito la presentazione che inizialmente era stata pubblicata nel frontespizio di quel blog (poi cancellata per un mio errore)… – Continua:http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/la-storia-del-blog-altra-calcata-altro.html

La vita continua. Malgrado tutto – Scrive Caterina Regazzi: “Ho avuto alcuni decessi nel giardinetto in questi anni. in particolare un Liriodendro tulipifera che era molto bello ma solo ornamentale ed un corbezzolo, forse indispettito dalla presenza sovrastante di una Sophora pendula. Ne ho sofferto, per entrambi, anche per i sensi di colpa relativi alla mia incapacità. Ma la vita va avanti, ed oggi, nel buco lasciato dal Liriodendro io e Peppino, il mio fido aiutante giardiniere, abbiamo piantato un bellissimo (per me) alberello di mele renette (Renetta grigia). L’ho annaffiato con amore, speriamo che gli abbia fatto piacere. Poi prossimamente lo immortalerò…”

Rapporto con gli animali e agricoltura biodinamica – Nelle antiche società spirituali dell’India e della Cina, ad esempio, un rapporto etico con gli animali era raccomandato. Abbiamo moltissime storie buddhiste, zen e induiste con bufali, capre, pecore, mucche, asini, cavalli, etc… L’importante è non sfruttare i fratelli animali come non sfrutteremmo indebitamente altri uomini. Il lavoro agricolo è necessario per la sopravvivenza e, se l’animale può ricevere vantaggi dalla convivenza con l’uomo, non vedo nulla di male in una condivisione del lavoro. Nel suo sistema dell’agricoltura biodinamica Rudolf Steiner, aveva consigliato alcune pratiche per… – Continua:http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Simbiosi-mutualistica-tra-esseri-viventi-e-la-crescita-di-animali-considerati-nocivi-come-i-topi

Bankitalia. Poltrona – Scrive Il Mattinale: “Oggi si decide sulla poltrona di governatore della Banca d’Italia. Matteo Renzi, ha rilanciato gli attacchi a Ignazio Visco e alla sua gestione. Malignamente, il segretario del Pd ha fatto capire che nei prossimi mesi ci saranno rivelazioni importanti dalla Commissione d’inchiesta. Però Gentiloni sembra intenzionato a tenere duro e a riconfermare Visco…”

La schiavitù delle realtà virtuali – Scrive A.M.: “Vedere quattro o cinque amici al bar, seduti al tavolino che invece di parlare discutere o litigare come da sempre gli amici hanno fatto, sono immersi nello sfogliare questi aggeggi demoniaci fa veramente pena e mette paura! Smettere di socializzare attraverso il contatto umano, il dialogo, il confronto con gli altri è alla lunga un fattore che porta verso l’alienazione e che l’isolamento, non possa che peggiorare con l’uso ossessivo di questi giocattoli…” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/10/26/povera-umanita-intrappolata-da-infernali-macchinette-cellulari-tablet-smartphone/

Valige di morte. Polenta e osei – Scrive Silvia Premoli: “E’ di questi giorni la notizia di un fiorente traffico di uccelli protetti dall’estero verso l’Italia e del macabro sequestro di 1100 esemplari morti rinvenuti alla dogana italiana nelle valigie di otto cacciatori bresciani in rientro da un “tour venatorio” in Romania. Che il commercio della avifauna protetta per alimentare il lucroso business della “polenta e osei” nel nord Italia fosse tutt’altro che “estinto” è cosa risaputa, ma non tutti sanno che analogo lucroso giro d’affari ruota, da sempre, attorno all’avifauna in Campania e nella provincia di Napoli…”

Macerata e Treia. Cronache sociali – Dagli scrutini delle varie sezioni PD del maceratese, per l’elezione del nuovo segretario provinciale, risulta che la maggioranza delle preferenze è andata a Francesco Vitali, il quale è stato confermato nella carica con un totale di 61 delegati, invece Osvaldo Messi si è fermato a 38 delegati, che comunque è un numero da tenere in considerazione. Una notizia che ci riguarda è che Alberto Spurio Pompili ed il sottoscritto, entrambi soci di Auser Treia, siamo stati nominati delegati all’Assemblea provinciale del PD. Cercheremo pertanto di portare avanti le nostre tematiche sociali  anche in quella sede (Paolo D’Arpini)” – Continua:https://auser-treia.blogspot.it/2017/10/macerata-tra-i-delegati-allassemblea.html

Frantumazione degli stati e ultima ratio per l’autodeterminazione – Scrive a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/25/la-frantumazione-degli-stati-non-aiuta-la-democrazia-ultima-ratio-per-lauto-determinazione-e-per-lautonomia-amministrativa/ -: “L’autore forse non sa che l’INGEGNERIA del CONSENSO ha potentissimi mezzi di PERSUASIONE della PSICHE COLLETTIVA! Per esempio il DOMINIO delle frequenze RADIO- TELEVISIVE ad esso prostituite e che esercitano un grande potere di CONVINCIMENTO sulla collettività…” – Continua in calce al link segnalato

Mia rispostina: “ …come fai ad essere certa che la spinta sottile evolutiva non possa influire sulla psiche collettiva in mancanza di mezzi di controllo “materiali” esterni? La psiche è materia estremamente sottile. Mezzi grossolani possono influenzare solo la sua superficie e solo su quelle forme già predisposte ad essere influenzate. La coscienza collettiva si muove come una locomotiva: un passo avanti uno indietro ed un altro avanti. E’ una sorta di rincorsa prima del salto…” – Continua al link segnalato

Alimentazione ideale per una comunità ideale – Io personalmente mi sono avvicinato al vegetarismo dopo una prima permanenza in India è lì appresi attraverso la mia esperienza diretta che questa “dieta” è conduttiva a stati mentali più leggeri, essa si definisce infatti “satvica”, ovvero “spirituale” od “equilibrata”. Questa dieta è basata su cereali, frutta, vegetali e prevede anche l’uso moderato di derivati del latte e suoi derivati. Il miele è considerato quasi un medicinale e le uova compaiono molto raramente nelle pietanze solo in caso di necessarie integrazioni proteiche… – Continua:http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/10/alimentazione-ideale-per-una-comunita.html

Savigno. Conferenza sui cammini – Scrive Il Cammino: “Sabato 11 novembre 2017 a Savigno (BO), alle ore 17, al Teatro Frabboni, Luca Gianotti parlerà di filosofia del camminare, all’interno del ciclo “La strada che viene da lontano” (per valorizzare la Piccola Cassia), durante il Festival Internazionale del Tartufo.”

Il pesce UE comincia a puzzare dalla testa – Scrive Fernando Rossi: “Junker è il Presidente della Commissione Europea, quella organizzazione di cui fanno parte 28 stati, ma solo 18 hanno adottato la moneta unica, lasciando però anch’essi, sul proprio territorio 12 ‘aree libere’, di cui beneficiano piccole aree (e già il fatto che un’area venga lasciata fuori per proteggerne l’economia, in l’Italia l’area di Campione, aiuta a comprendere l’assurdità di una moneta unica per realtà europee disomogenee per tasse, economie, bilanci, costi, welfare, ecc.)….” – Continua:

I ritratti di tre Dorian Gray. Chi sono costoro? – Scrive Alessandro Mezzano: “I principali protagonisti del centrodestra in Italia sono: Berlusconi, Salvini e la Meloni. Vediamo allora chi sono costoro…” – Continua (con canzoncina in sintonia): http://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/ritratti-alla-dorian-gray-dei-destrieri.html

Modena. Protesta davanti all’Orfei – Scrive Teodolinda Guerra: “Caro Paolo, ti segnalo che, venerdì 27 ottobre 2017, dalle 19 alle 22, si terrà a Modena un presidio di protesta davanti al circo Orfei in Via Divisione Acqui, organizzato da Leal Modena. Io ci sarò.”

Reincarnazione ed ipnosi regressiva – Scrive Giovanna Lombardi: “A chiunque di noi sarà capitato qualche volta di vedere una persona sconosciuta o entrare in un posto mai visto e avere la sensazione di conoscerli già. Si tratta del così detto déjà vu. Chi crede nelle vite passate non può fare a meno di chiedersi se quella persona o quel luogo appartengano a una vita precedente. Questa idea appare bizzarra a noi occidentali, che siamo tanto razionali e tanto legati a questa nostra vita terrena dopo la quale, al massimo, ci potrà essere ad aspettarci solo il Regno dei cieli…” – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/10/reincarnazione-ed-ipnosi-regressiva.html

Massa Carrara. Corsi formativi individuali – Scrive CSA: “La Regione Toscana ha emanato avviso pubblico per richiedere voucher di ricollocazione, un sostegno importante riservato a persone maggiorenni disoccupate o inattive, senza limite di età, residenti o domiciliati in Toscana. Il voucher, di max 3.000,00 euro, rappresenta un concreto sostegno per reinserirsi nel mondo del lavoro attraverso corso di formazione in grado di rilasciare una qualifica spendibile. CNA/CSA di Massa Carrara, è in grado di sostenere gli aventi diritto nell’espletamento della pratica e così partecipare a corsi di qualifica promossi da CNA/CSA stessa. Info: formazione@csa-ms.it”

Transgenetica ed il messaggio del DNA – Scrive Mae-Wan Ho: “Il DNA, molecola della vita, presente in tutti gli organismi viventi, dialoga con l’ambiente e spesso si modifica per adeguarsi ai cambiamenti ambientali. Alcune di queste modifiche, invisibili, passano anche alle generazioni future. Il DNA dell’adulto è diverso da quello del giovane. La vita è una danza continua del DNA con tutte le altre componenti interne ed esterne all’organismo. Il DNA non è statico, costituito da una sequenza ordinata di geni (pezzi di DNA), così come si è pensato per molto tempo, ma è dinamico, costituito da un insieme di geni che possono mutare, spostarsi e collaborare con altri pezzi di DNA e fare altre cose ancora, a noi sconosciute…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/transgenetica-e-la-storia-che-il-dna-ci.html

Mio commentino: “Perché un bambino nato da donna è più vivo di un golem? Alla domanda è facile rispondere: perché un bambino è un organismo naturale in crescita che si adatta all’ambiente ed è in grado di rispondere alle sue sollecitazioni persino modificando la sua struttura in funzione di un necessario cambiamento, mentre un un organismo costruito in laboratorio è mancante di questa capacità, esso è una struttura apparentemente viva ma che non sa rispondere a sollecitazioni diverse da quelle a cui è stato predisposta…” – Continua in calce al link sopra segnalato

Ciao, Paolo/Saul

…………………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“…mi è tornata in mente questa cosa:
come il vento con l’onda
come l’onda con il vento
come il vento
come l’onda”
(Ferdinando Renzetti)




permalink | inviato da retebioregionale il 27/10/2017 alle 5:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

26 ottobre 2017

Bioregionalismo ultima ratio, la ricerca spirituale non è un lavoro, Macerata: l’orto che vorrei, amore verso gli animali, uscire dal concetto di “razza eletta”, …object and subject…

Il Giornaletto di Saul del 26 ottobre 2017 – Bioregionalismo ultima ratio, la ricerca spirituale non è un lavoro, Macerata: l’orto che vorrei, amore verso gli animali, uscire dal concetto di “razza eletta”, …object and subject…

Care, cari, il tentativo di frantumare gli stati in sub-entità territoriali, come pare stia avvenendo oggi in varie parti d’Europa (Italia compresa), è un modo malsano di affermare la propria autonomia. Infatti non è suddividendo in piccoli “regni” la comunità Europea che si può raggiungere un miglioramento nella gestione della cosa pubblica, poiché se la gestione nazionale e sovranazionale pecca di inefficienza e di immoralità gli stessi difetti saranno presenti in una amministrazione regionale. Anzi una amministrazione regionale corrotta può procurare ancora più danni alla comunità, con l’ampliamento dei ruoli di governo e la moltiplicazione delle clientele… (Paolo D’Arpini)… – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/25/la-frantumazione-degli-stati-non-aiuta-la-democrazia-ultima-ratio-per-lauto-determinazione-e-per-lautonomia-amministrativa/

Sai cosa mangi? Biodizionario – Scrive Silvia Premoli: “il nuovo BioDizionario è stato completato anche con l’inserimento degli additivi alimentari, così che è utile anche a chi vuole saperne di più su ciò che acquista e che le etichette non dicono. Dopo una puntuale revisione curata da Erica Congiu, biologa nutrizionista, questo utile strumento si avvicina maggiormente a tutte le realtà che producono cosmetici e detergenti amici della salute e dell’ambiente, diventando uno strumento fondamentale nel food: anche in questo ambito potrà fornire gratuitamente tutte quelle informazioni solitamente taciute ai consumatori… – Info. 328 0440 635”

La ricerca spirituale non è un lavoro… è gioia di vita – Taluni ritengono che la pratica spirituale sia una sorta di “occupazione” come quella di uno studente o di un lavoratore che deve espletare specifici compiti per “ottenere” l’illuminazione o perlomeno il risveglio. Questo atteggiamento “volontaristico” crea spesso aspettative e dal punto di vista spirituale addirittura allontana dalla vera conoscenza, poiché ci si fissa sul mezzo senza guardare il soggetto che vuole raggiungere la conoscenza. Il soggetto in verità è il nostro stesso Sé ma noi lo ignoriamo e lo rendiamo un “oggetto” da perseguire. E quell’ “oggetto” è il nostro ego -come diceva Ramana Maharshi- che si traveste da poliziotto per cercare il ladro che egli stesso è…” – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/10/spiritualita-laica-la-ricerca.html

Ravenna. Transumanze – Scrive Torepanu: “Circolo Ravennate e dei Forestieri via Corrado Ricci, 22 – Ravenna, Sabato 28 ottobre 2017, ore 10,30. Convegno “Transumanze, storie di uomini, animali e paesaggi”, un viaggio tra parole, sapori, suoni ed immagini. Info. torepanu@tiscali.it”

Amore verso gli animali – Scrive Franco Libero Manco: “L’amore per gli animali che va manifestandosi nella società è tutt’altro che causato da una caduta di valori: è la nuova coscienza umana che, progredendo sul piano civile, morale e spirituale, si apre alla capacità di condivisione, di empatia, di sensibilità e rispetto verso tutte le forme di vita, e si esprime più giusta, più sensibile e capace di capire che gli animali, esseri come noi, hanno per natura, il nostro stesso diritto ad essere tutelati…” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/10/25/nutrire-affetto-verso-i-fratelli-animali/

Macerata. L’Orto che Vorrei – Scrive Auser Informa: “Si concluderà con una grande festa e la premiazione dei vincitori della prima edizione di “L’orto che vorrei” l’iniziativa promossa da Auser Macerata con i patrocini dei comuni di Macerata e Appignano. Appuntamento il 31 ottobre 2017 ore 9.30 presso la sala convegni della Provincia di Macerata via Velluti 41 Piediripa Macerata.”

Docufilm sulle zone terremotate – Scrive Fulvio Grimaldi: “Segnaliamo un backstage di bellissime foto, scattate da Roberto Cherubini, attivista 5Stelle di Macerata, nel corso delle nostre riprese nei territori terremotati a più di un anno dal sisma, quando l’inettitudine, i ritardi, gli errori degli interventi erano diventati disastro collettivo e scandalo politico. Il capitolo fa parte del nuovo docufilm O LA TROIKA O LA VITA…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/docufilm-sulle-aree-terremotate-del.html?showComment=1508957008083#c7945725484458988540

Commento di Clarissa Genga: “Una folata di vento e… casette delle bambole, scoperchiate!”

Nota di Today: “E’ successo ad Accumoli, uno dei paesi maggiormente colpiti dal terremoto in Centro Italia, ci si prepara a un secondo inverno difficile. Le casette di emergenza non resistono nemmeno al vento: alcune son state scoperchiate. Una forte folata di vento ha infatti abbattuto il tetto di due casette di emergenza. “Cadono a pezzi” si legge in alcune proteste sui social network.”

Roma. Tevere e fiumi del mondo – Scrive Consorzio Tiberina: “Dal 17.11.2007 al 17.11.2017, son trascorsi quasi quasi 10 anni dall’occasione pubblica in cui nacque il progetto di “coesione” attorno al Tevere denominato UN PONTE SUL TEVERE: ancora su internet l’invito e la nota trasmessa all’epoca dal Quirinale, facendo da aggregatore per un processo di sensibilizzazione e partecipazione per …” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/10/consorzio-tiberina-tevere-ed-altri.html

Treia. Cronache dalla sezione PD – Il 21 ottobre 2017 è stato eletto alla carica di nuovo segretario del Circolo PD di Treia il prof. Alessandro Ciccardini, la nomina è avvenuta contemporaneamente alla scelta dei delegati per l’insediamento del nuovo segretario provinciale, la maggioranza delle preferenze in tutta la Provincia di Macerata è andata a Vitali, invece a Treia su 18 votanti: 14 a favore di Messi, 3 di Vitali ed uno scheda nulla, dai calcoli inviati dalla Federazione regionale del PD risulterebbero eletti dalla sezione di Treia 2 delegati per Messi ed uno per Vitali (il sottoscritto, eletto grazie ai resti). Paolo D’Arpini”

In memoria di Lorenzo De Seta – …si vede che noi di una certa generazione ci stiamo avviando sempre più verso l’uscita di scena da questa commedia chiamata vita. Il 23 ottobre 2015 ho appreso da Gianluca Aphel della dipartita di Lorenzo De Seta, un vecchio amico di Calcata che da anni ormai risiedeva in Senegal… – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/10/lorenzo-de-seta-esce-di-scena-dalla.html

Le tre guna ed i cinque elementi – Scrive Mason Giacomo a commento dell’articolo https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/10/brahma-vishnu-shiva-le-tre-guna-o.html?showComment=1508945373032#c706613938248676194 -: “Satva deriva da sat, esistenza, che è connaturato a cit, coscienza, che si riflette in una mente sattvica cioè pacificata. Pertanto della coscienza si può conoscere solo un suo riflesso, non la coscienza stessa. Più correttamente sat rappresenta l’intelligenza che tramite l’energia, rajas, modella la materia, tamas, pertanto il modello alla base della creazione. I tre guna sono gli aspetti dinamici di Isvara (Dio-creatore) il quale giunge in apparente esistenza quando la consapevolezza (brahman) è in associazione all’ignoranza (maya). Non è ironico che l’interazione dei tre guna che hanno prodotto i cinque elementi sia un parto mai effettivamente avvenuto dell’ignoranza?”

Mia rispostina: “Yes… nella visione della assoluta Esistenza-Coscienza la creazione è un “apparire”, che si manifesta simultaneamente all’osservatore, sia pur considerata dall’osservatore stesso uno svolgimento conseguente allo scorrere del tempo nello spazio. La manifestazione è di fatto un semplice riflesso nella mente del percepente che riesce a captarla ed elaborarla solo attraverso il “fermarla” nella coscienza (un simile processo avviene ad esempio nel sogno). Un singolo fotogramma della totale manifestazione che, sia pur sempre presente nella sua interezza, viene illuminato dalla coscienza individuale, visto nella mente e srotolato nel contesto spazio-temporale e denominato “processo” del divenire”

Uscire dal concetto di “razza eletta” – Saul è il nome recuperato, considerando la mia “lontana” origine ebraica -vi ho già raccontato la storia- e quel po’ di sangue “eletto/infetto” rimastomi nelle vene ha fatto sì che io volessi conoscere la verità su quella parte di me, su quel pezzo di Paolo D’Arpini, nel bene e nel male. E la società umana, nella sua interezza come specie, va a rotoli, perché non può funzionare come un meccanismo, non è fatta di semplici ingranaggi e di numeri (di razze distinte)… Allora, si può uscire dal concetto di “razza eletta” ma si può entrarvi?” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/uscire-dal-concetto-di-razza.html

Rosatellum a colpi di fiducia – Scrive Federico Fornaro: “È come nel 1923 con la legge Acerbo di Mussolini, Hanno tolto pure la discussione generale sul provvedimento. Il Pd è un partito che ho contribuito a fondare e si è comportato pure peggio di Berlusconi, ma stavolta non vedo girotondi o assedi al Quirinale”

…object and subject are not separable – Until a few years ago science focused on the attitude of “objectivity”, a detached way of examining natural phenomena, including the mind, for which they were considered “mechanisms.” But a universe of mere objects is questionable. If the separating concept persists, man feels authorized to take advantage of the “objects” without remorse (because he feel them separete from himself). But today we are discovering that harm to the environment is a harm to ourselves, as subject and object can not be dissociated… – Continue (con testo Italiano):https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/a-constant-permanence-in-being-un.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Se vicino alla biblioteca ci sarà un giardino… nulla ci mancherà. ” (Cicerone)




permalink | inviato da retebioregionale il 26/10/2017 alle 4:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

25 ottobre 2017

Stare con se stessi, BAT, quelli delle cause vinte, le tre guna, AMA l’isola che c’è, Ferdinando Renzetti l’impastatore, the ideal community we seek…

Il Giornaletto di Saul del 25 ottobre 2017 – Stare con se stessi, BAT, quelli delle cause vinte, le tre guna, AMA l’isola che c’è, Ferdinando Renzetti l’impastatore, the ideal community we seek…

Care, cari, stare con se stessi è un passaggio inevitabile per incontrare se stessi, in genere succede, non è cercato, in inglese ci sono due termini diversi, lonely e alone, per indicare: il primo una solitudine di separazione, il secondo stare con se stessi. Ecco un discorso di Osho su questo argomento – mai tanto in amore mai tanto solo… – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/10/24/solitudine-in-compagnia-di-se-stessi/

Integrazione. L’esempio USA – Scrive Susanna Bazzurri: “Quando i nativi furono invasi dai conquistadores gli imposero di non parlare più la propria lingua. Negarono loro di praticare la propria religione e la propria cultura. Niente feste e niente ricorrenze. Obbligarono i bambini ad andare nelle scuole pubbliche ed a seguire gli insegnamenti occidentali. Quindi li rinchiusero nelle riserve. Violentarono le donne ed obbligarono gli uomini a ciò che essi non volevano. Sono passati secoli ma l’integrazione non c’è stata. La violenza ha provocato solo tanta rabbia e tanto dolore. I nativi ancora lottano x la propria identità…”

Roma. Quelli delle cause vinte – Scrive Michele Boato: “Venerdì 27 ottobre 2017,  a Roma, nella sala piccola Protomoteca del Campidoglio, presentazione del libro: QUELLI DELLE CAUSE VINTE. Manuale di difesa dei beni comuni” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/10/roma-27-ottobre-2017-quelli-delle-cause.html

Semantica bioregionale – Scrive Giovanni Tafuro a commento dell’articolo di E.Z.: https://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/10/semantica-del-bioregionalismo-e.html?showComment=1508831696936#c4807528552843898163 -: “ Nella etimologia della parola manca l’”auto”. Quindi non c’entra nulla l’autogoverno. “Un territorio abitato, un luogo definito, “definito”, dalle forme di vita che vi si svolgono”. Quindi anche l’uomo. “Una regione governata dalla natura”, e io penso alla foresta amazzonica, alla tundra, alla pampa argentina, al Wadi Rum. “Unite a pratiche economiche e sociali…”, ma queste pratiche economiche e sociali, per quanto minime prevedono “consuetudini di tribù”, se non “decreti legge”, e la differenza è solo una questione di scala…” – Continua in calce al link segnalato

BAT aiuta la combustione – Scrive Arpat: “…la Commissione europea ha pubblicato le nuove BAT (migliori tecniche disponibili) relative ai grandi impianti di combustione, prodotte dal Centro comune di ricerca. I nuovi standard sono stati sviluppati attraverso un processo inclusivo e trasparente, durato 5 anni, che ha coinvolto Stati membri, industria e ONG ambientali: 290 gli esperti che sono stati consultati….” – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/tranquilli-i-grandi-impianti-di.html

Roma. Hortu Urbis – Scrive Zappata Romana: “All’Hortus Urbis,  il 29 ottobre 2017, alle ore 11: “Erbario del giovane esploratore”, a cura di SemidiCarta. Costruiremo con i bambini un taccuino con rilegatura semplice, nel quale raccoglieremo foglie, e timbri con le foglie. Info: hortus.zappataromana@gmail.com”

Le tre guna ed i 5 elementi – Le Guna, in varie gradazioni trasformative, creano i cinque elementi che avviano il processo esistenziale. Ovvero: satva puro rappresenta l’Etere (la coscienza); mescolato con rajas diventa Aria (la mente sottile); rajas da solo significa il Fuoco (le forme mentali); il mescolamento di rajas e tamas produce l’Acqua (in cui le immagini assumono una sembianza definita ma fluida); ed infine tamas che rapprende le forme pensiero trasformandole in energia materica, ciò che è fisico… – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/10/brahma-vishnu-shiva-le-tre-guna-o.html

Per un social più libero – Scrive Fernando Rossi: “Stanco delle continue censure mi sposto su https://vk.com/ così potrò comunicare con voi anche tutte le volte che ‘feci book’ mi blocca. Invito chi di voi è già su VK a chiedermi l’amicizia ed a informare anche i suoi amici di questa possibilità di social non controllato dal sistema….”

Roma. Ecoparco del riuso – Scrive Adriano Colafrancesco: “Il progetto consiste nella creazione di uno spazio in cui gli obiettivi ambientali di contenimento dei rifiuti e la messa a punto di modelli di riutilizzo e recupero di materiali si accompagnano al sostegno di attività lavorative, creative e culturali nel territorio del III Municipio. In particolare mira: alla riduzione della produzione di rifiuti attraverso il riuso ed il recupero di materiali dismessi; alla creazione di uno spazio di creatività e socializzazione per il territorio, a supporto dell’inserimento sociale di soggetti svantaggiati…” – Continua:http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/roma-parco-ama-lisola-che-ce-il.html

Supponenti ed astensionisti – Scrive Vincenzo Zamboni: “Da due giorni un mucchio di persone sbalordiscono perché il 57% dei cittadini veneti è andato a votare ad un regolare referendum, e il 98% di essi ha votato “sì”. Ma tutte queste belle anime dove credevano di vivere? Piaccia o no, siccome in democrazia si contano i voti, se tutti i bellimbusti dell’arrogante “astensionismo del no” fossero andati a votare forse avrebbero perso 57 a 43 invece che 98 a 2, che sono due fatti aritmeticamente e politicamente molto diversi. Ma i superbi del “so tutto io” non capiscono l’aritmetica dei numeri interi e per conseguenza non capiscono neanche la politica democratica…”

Roma. Il diritto di coabitare – Scrive Giulietta Blu: “ Giovedì 26 ottobre 2017, a Roma nel Palazzo dei Gruppi Camera dei Deputati: “IL DIRITTO DI CO-ABITARE – Per una nuova coscienza del vivere”. Questo evento ha l’obbiettivo di esplorare il tema delle comunità intenzionali. Le comunità di vita, che attualmente si esprimono attraverso laboratori sperimentali come gli ecovillaggi, il co-housing e i condomini solidali, rappresentano una delle forme più antiche di aggregazione umana…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/24/comunita-intenzionali-e-il-diritto-di-coabitare-per-una-nuova-coscienza-del-vivere/

Poche speranze in Ausonia – Scrive Giorgio Mauri: “L’aspetto peggiore del professionismo nella politica è di creare disgustosi funzionari ricattabili a piacimento. Quello migliore crea una classe dirigente di fedeli eunuchi per capi arroganti e venduti. Da qualsiasi parte lo si guardi il panorama italiano fa pena. Se poi si guarda a destra dove c’è Berlusconi è anche peggio, anche se è vero che la gente è stata talmente schifata da Renzi che potrebbe tornare a dare il proprio consenso al boss milanese (avete capito adesso quante siano i motivi per cui Berlusconi ha tirato la corsa a Renzi ? oltre al fatto che essendo un bamboccio ignorante e cafone sarebbe stato facile disfarsene qualora se ne presentasse la necessità)…”

L’extraterrestre che impasta la terra – Scrive Ferdinando Renzetti: “Su un giornale calabrese mi hanno dedicato questo simpatico articolo: Due lauree, una grande passione per il buon vino, il bergamotto e la musica popolare e una manualità invidiabile. Questa settimana vi raccontiamo l’arte di Ferdinando, approdato nella Locride per insegnare alla gente a fare e non a comprare già fatto…” – Continua:
http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/vivere-bioregionale-di-ferdinando.html

Infortuni sul lavoro in aumento – Scrive Mattinale: “Aumentano gli infortuni sul lavoro: in nove mesi ci sono stati 769 morti, con una crescita del 2,1%. Da gennaio, poi, sono state presentate circa 472.000 denunce, 594 casi in più rispetto allo stesso periodo del 2016. I dati recentemente diffusi dall’Inail raccontano di una vera e propria strage che sembra non doversi arrestare mai. “Il dato più inquietante, però, è che questa tendenza negativa avviene in presenza di una seppur timida ripresa dell’economia. Nel momento in cui riparte il sistema produttivo, insomma, aumentano anche gli infortuni”. A dirlo, ai microfoni di RadioArticolo1 è stato Franco Martini, segretario confederale della Cgil…”

The ideal community we seek and pursue through the implementation of bioregionalism, deep ecology and lay spirituality is no different from that described by ancient China’s sages as a result of Yin and Yang’s energy balancing (negative and positive ). But at the same time this community can not be the result of a conceptualization, or the fruit of a theory. The idea of ideality is already a form of abstraction, while harmony is a natural fact, not the result of a calculation… – Continue (con testo Italiano):https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/the-ideal-community-is-where-concept-of.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“…nella condizione ideale l’uomo ignora donde veniamo alla vita e dove andiamo nella morte – che cosa porre primo e cosa ultimo. Egli è pronto ad essere trasformato in altre cose senza curarsi quali siano…” (Chuang Tze)




permalink | inviato da retebioregionale il 25/10/2017 alle 5:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 ottobre 2017

Le terre che parlano, no al “rosatellum”, Montefiascone: c’era nebbia al convento, il valore della vita, villaggio globale, scelte di guerra, inquisizione scientifica, Auser Macerata chiama, Akashic Universal Energy

Il Giornaletto di Saul del 24 ottobre 2017 – Le terre che parlano, no al “rosatellum”, Montefiascone: c’era nebbia al convento, il valore della vita, villaggio globale, scelte di guerra, inquisizione scientifica, Auser Macerata chiama, Akashic Universal Energy

Care, cari, le terre parlano su un treno sgangherato che vibra all’inverosimile, rumoroso e puzzolente, due vagoni con motrice a nafta dalle parti di Catanzaro sul far della sera, le terre parlano nell’attesa e nel silenzio della stazione di Taranto dove non sapendo che fare in mancanza di certezze ho preso il treno… (Ferdinando Renzetti)… – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/10/le-terre-che-parlano-dal-treno-di.html

PET per il cancro – Scrive Serena: “Chiedo alla Lorenzin di introdurre una Pet preventiva ogni tot anni, unico esame per stabilire se c’è un tumore che sta crescendo, a prescindere dall’età, ormai con la ricerca abbiamo perso le speranze, ed anche con le farmaceutiche, ma ricordarsi che possiamo tutti essere colpiti da questa terrificante malattia che annienta persone di ogni status sociale, medici inclusi…”

Non votiamo chi propone il “rosatellum” – Scrive Lista Civica Italiana: “La democrazia in Italia è sempre sotto attacco. Ti chiediamo cortesemente di dare la massima diffusione al testo che trovi allegato qui di seguito e che abbiamo utilizzato per un volantino sulla legge elettorale attualmente in discussione. Molti italiani e italiane non hanno colto che la legge elettorale è la legge più importante dopo la Costituzione e per giunta pensano che una legge valga l’altra, Occorre dare loro la sveglia!” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/23/il-rosatellum-e-una-pessima-legge-non-votiamo-i-partiti-che-lo-propongono/

Riciclaggio della spazzatura – Scrive Maria Bignami a commento dell’articolohttps://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/riciclaggio-della-spazzatura-litalia-e.html?showComment=1508757539381#c4301484155889518913 -: “Che questa sia una buona notizia dipende dai punti di vista, per me non lo è. Quando osservo cassonetti traboccanti di rifiuti, sento una stretta al cuore. Siamo in tanti a credere e dimostrare che la miglior cura sia la prevenzione…” – Continua in calce al link

Montefiascone. C’era nebbia al convento – Scrive Antonello Ricci: “La mattina del 22 ottobre 2017 a Montefiascone c’era più nebbia che pioggia ed era una rocca non un convento – Ma in molti hanno bussato lo stesso al portone del museo dell’architettura di Antonio da Sangallo il Giovane chiedendo di Valentina Berneschi, direttrice, e della Banda del Racconto…” – Continua:http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/montefiascone-cera-nebbia-al-convento.html

Roma. Serve aiuto – Scrive Olivier Turquet: “Serve un aiuto urgente per la Delegazione Mapuche a Roma. Chi può aiutare si metta in contatto diretto con d.lifodi@virgilio.it – Grazie!

Il valore della vita completamente svuotato… – Scrive Adriano Colafrancesco: “Oggi nei pressi della stazione Termini di Roma, mentre pensavo, stimolato dal luogo, al treno di Renzie che, per la modica spesa di 400 mila euro,  sfeccia da una stazione all’altra d’Italia, ricevendo accoglienze al limite del linciaggio (rigorosamente occultate – ovviamente – dal servizio pubblico televisivo e da gran parte dei media), ne ho avuto la prova: ho conosciuto (nulla a che vedere con i freaks milanesi di parco Lambro, degli anni 70) due indiani metropolitani del terzo millennio…” – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/freccia-rossa-od-ombre-rosse-il-viaggio.html

Ucraina. Anti-ebraismo in crescita – Scrive Sebastiano Cosenza: “L’antisemitismo dilaga in Ucraina, ma da noi pochissimi se ne accorgono, neppure quando è il Consiglio Ebraico Mondiale a denunciarlo. È la commedia degli spettri. I sionisti israeliani fomentano e finanziano il colpo di stato fascista di piazza Maidan e adesso lamentano i rigurgiti anti-giudaici. Chi semina vento raccoglie tempesta…”

Villaggio globale. Anche le cimici cercano asilo – Scrive Filippo Mariani: “Il villaggio globale, inteso come scambio intenso e continuo di merci e prodotti agroalimentari provenienti da ogni angolo del pianeta, ci ha “regalato” la zanzara tigre originaria del Sud est asiatico, la Leishmaniosi e la blue tongue africana per i nostri animali e per la nostra agricoltura sono arrivati parassiti letali tra cui: la Popillia Japonica, la Drosophila suzukii, la Dryocosmus kuriphilus, la Xylella, la Leptoglossus occidentalis Heidemann e il Cinipide, vespa killer cinese letale per i nostri castagneti. Ora è arrivato un altro flagello: la cimice marmorata asiatica, che sta invadendo campagne e abitazioni del Nord Italia…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/10/villaggio-globale-anche-le-cimici.html

Esportare la democrazia è un boccone ghiotto – Scrive Gabriele Vinai: “…dietro le “rivoluzioni democratiche”, l’immigrazione di massa e le cosiddette primavere arabe che hanno portato solo caos, guerre e massacri in Nord Africa e Medio Oriente, si cela Soros, il quale, da alcuni anni, finanzia anche l’opposizione in Ucraina e in Russia per rovesciare Vladimir Putin che si rifiuta di svendere il Paese alle grandi corporazioni e multinazionali straniere e per questa ragione, è considerato un nemico da abbattere a tutti i costi. Non bisogna dimenticare che lo stesso Soros disse negli anni ‘90 che la Russia era un boccone ghiotto”

Governo Gentiloni/renzie. Scelte di guerra in veste di servi e mercenari – La villania del governo Gentiloni/renzi, inciuciato con il centro destra di Berlusconi e compari, non si arresta alle restrizioni delle libertà democratiche, come ad esempio l’ultima porcata sulla legge elettorale incostituzionale “rosatellum”,  la cosa più grave di cui tale governo si macchia è la totale sudditanza all’egemonia statunitense. Questo governo ossequiosamente ubbidisce a tutti gli ordini dell’occupante USA/NATO ed appoggia tutte le azioni che all’occupante convengono, soprattutto in chiave militare. Dopo i soldati italiani stanziati in Afghanistan, Libano, Iraq, Libia, etc.  segue l’accettazione di inviare entro il 2018 ben 4.000 militi italiani in Lettonia, ai confini della Russia, di cui  160 son già partiti il 19.06.2017…” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/10/23/no-allinvio-di-militari-italiani-al-confine-con-la-russia/

Commento di Primarosa Pia: “Mi appello all’art. 11 della nostra Costituzione: L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali. Chiedo con fermezza all’Italia e agli italiani tutti, ma soprattutto al Governo italiano, a nome di mio padre che non può più farlo e di tutti i morti in guerra di tutti i tempi e di tutti i Paesi, di non contribuire ad aprire nuovi catastrofici scenari di conflitto…”

Commento di Marinella Correggia: “Un modello di riferimento inarrivabile, per un’azione diretta contro la guerra? Munthazar al Zaidi, il giornalista iracheno che a Baghdad lanciò le sue scarpe a George W. Bush urlando «in nome delle vedove, degli orfani e del milione di uccisi in Iraq». Finì in carcere, e torturato, per quasi un anno: vilipendio di capo di Stato estero…”

La nuova inquisizione scientifica – Far emergere nuove scoperte per quei pochi che ancora hanno la voglia e la passione di dedicarsi allo studio e alla ricerca scientifica è davvero arduo in questo momento storico così fortemente condizionato da gruppi di potere accademico. Oggi le “moderne inquisizioni” sono composte dagli stessi scienziati che però rivestono cariche di potere accademico, politico, economico e decisionale. Oggi la lotta è tra gli “Accademici” con i loro protettori istituzionali e gli scienziati innovatori estranei a tali giochi di potere. Gli innovatori sembrano tutti ciarlatani, come se nulla potesse essere scoperto, da professionisti e scienziati, al di fuori delle università…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/inquisizione-scientifica-la-nuova.html

Commento di Giuseppe Finamore: “Qualcun’altro brucerà sul rogo, altri saranno introvabili, altri ancora vi sbeffeggeranno, insieme a chi s’arricchirà. Non si avrà conoscenza se priva d’amore farà scienza e non vi sarà peccato per chi scopre di esser nato…”

Auser Macerata chiama Paolo D’Arpini – Scrive Antonio Marcucci: “Preg.mo Paolo D’Arpini, TREIA (MC), con la presente sono a comunicarle che la S.V., essendo stata valutata la Sua opera fra le finaliste quindi meritevole di un riconoscimento, è invitata a partecipare all’iniziativa culturale conclusiva sugli Orti Sociali “L’Orto che Vorrei” che si terrà la mattina del 31 Ottobre 2017 presso la Sala Convegni della Amministrazione Provinciale di Macerata – via Velluti 41 Piediripa di Macerata…” Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/10/auser-macerata-chiama-paolo-darpini.html

Firenze: la tranvia cambia la città – Scrive Arpat: “Jean-Luc Laugaa, amministratore delegato di GEST e Autolinee Toscane, traccia una stima dei benefici provenienti dall’estensione della rete tranviaria: ogni anno 40 milioni di passeggeri trasportati, 15-20.000 veicoli in meno sulle strade e una riduzione di 14.000 t all’anno di CO2?

Akashic Universal Energy and Consciousness… – To grow spiritually from the person we must begin, as the custodian of the first spark of consciousness from which everything comes from. Therefore I do not want to diminish the value of the personal self, and as “this” also all the others “I” who patiently follow and precede.
Thought is said to have the power to promote action … and when many thoughts go in some direction perhaps the inevitable consequence is just that advocated. Or … it’s a pulse/sensation that has to do with the unconscious, fishing in the “akasha” or collective mind … and so the imagined things happen synchronously… – Continue (con testo italiano):https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/akashic-universal-energy-and.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“È meglio essere povero che ignorante: il povero, infatti, manca solo di denaro, l’incolto di umanità.” (Aristippo)




permalink | inviato da retebioregionale il 24/10/2017 alle 5:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

23 ottobre 2017

In attesa di spiegazioni dal m5s, renzie: il treno che non tira, Francesco riesuma le origini semite, riciclaggio della spazzatura, no al Rosatellum, Treia: nuovo gruppo consiliare, are we humans?…


Il Giornaletto di Saul del 23 ottobre 2017 – In attesa di spiegazioni dal m5s, renzie: il treno che non tira, Francesco riesuma le origini semite, riciclaggio della spazzatura, no al Rosatellum, Treia: nuovo gruppo consiliare, are we humans?…

Care, cari, sto ancora aspettando che qualcuno degli amici m5s mi spieghi come fa una minoranza ad andare democraticamente al governo, io non riesco a capirlo. Il fatto è che la società Casaleggio – Sassoon, con quest’ultimo membro della famiglia Rothshild, gli usurai più potenti del mondo, tra i protagonisti del declino della civiltà occidentale, mi rende molto indigesto il M5S. I modi qualunquisti e malati con cui si propongono agli elettori sono “fascisti”, sporchi, e ricordano le peggiori prassi mai viste al mondo. Il potere consegnato a ignoranti e inesperti poveracci è una strategia utilizzata per il controllo totale del Movimento (una scelta fatta a tavolino). Direi che di peggio non ci poteva accadere… (Vincenzo Zamboni)… – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/22/m5s-la-grande-manipolazione-della-triade-grillo-casaleggio-sassoon/

Commento di Enzo Sticco: “Continuo a pensare, comunque, che molti Grillini siano persone fondamentalmente oneste e non prive di eccellenti doti, che potrebbero dare molto al Paese, se solo riuscissero ad affrancarsi da questa tutela che li castra…”

Renzie: il treno che non tira – Scrive Daniela Ranieri: “…nei primi tre video di “Destinazione Italia” un Renzi-non Renzi sotto Ovomaltina. Espunte dal montaggio le scene di Renzi a Polignano: “Signora come sta?”. Risposta: “Come a mammeta”. Grida di “buffone”, “maledetto”, “chi te l’ha pagato il treno?” anche a Vasto, dove dal treno non scende nessuno ed è Renzi. Il treno del Pd è la prova morente che Renzi non ha idee se non tornare al potere. Nel suo mondo pubblicitario le immagini sono una resa semplificata della realtà, come nello spot del colesterolo: hanno il solo scopo di presentare il prodotto, scemi noi se ci crediamo…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/altro-sbruffone-altro-insuccesso-renzie.html

Roma. Come difenderci dai veleni – Scrive AVA: “Conferenza AVA di giovedì 26 ottobre 2017, ore 17, in piazza Asti 5/a Roma. Giorgio Vitali, Dottore in Chimica: “Come difenderci dai prodotti velenosi che minacciano la nostra salute e il nostro ambiente.” Info: 3339633050

Francesco riesuma le origini semitiche del cristianesimo – Forse non è fuori luogo l’amore di Bergoglio per i “mori”, infatti lo stesso Bergoglio, viene definito “papa nero” in quanto appartenente all’ordine dei gesuiti,  il  cui  superiore generale, per il colore della tonaca che indossa e in quanto eletto a vita, è proprio come il pontefice di Roma. Alcuni osservatori ritengono che le  “aperture” dottrinali  di Francesco sottintendano la formazione di una nuova “religione”… che molto si discosta dalla tradizionale fede cattolica, fino al punto di spingersi verso quella fantascientifica  “chiesa sincretica” che riunisca i fratelli  musulmani, cristiani e giudei…” – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/10/buone-notizie-dal-vaticano-verso-la.html

La storia scritta dai vincitori – Scrive Britesco: “Uno storico (noto per le sue collaborazioni con Piero Angela) nonostante qualche passaggio interessante ed onesto in questo video https://www.youtube.com/watch?v=xWUNQd3mYSw fa sfoggio di una spiccata capacità manipolatoria anche grazie a fonti di parte. Fa passare Hitler come un mostro astuto e Francia, UK e Polonia come verginelle ingenue trascinate in guerra dai nazisti. Nessun accenno alle macchinazioni ordite da tali democrazie dove  i principali (ovvero gli Usa) non vengono neanche mai nominati…”

Riciclaggio della spazzatura. L’Italia è la prima – Scrive Marta Frigerio: “Finalmente una buona notizia! Italia prima in Europa: riciclato il 76,9% dei rifiuti. L’Italia è il leader europeo del riciclo. Il 76,9% della spazzatura prodotta nel nostro Paese viene infatti raccolto e recuperato. Complessivamente, si tratta di 56,4 milioni di tonnellate di materiali, come mostrano i dati Eurostat resi noti dall’associazione ambientalista Kyoto Club…” – Continua:http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/10/riciclaggio-della-spazzatura-litalia-e.html

Mio commentino: “Abbandonando il sistema consumista automaticamente scomparirebbero tutti i rifiuti. I rifiuti sono superflui, sono uno spreco di materiali e fonte di inquinamento, non servono né all’uomo né alla natura…”

Appello con petizione popolare per una legge elettorale democratica – …il disegno di riforma elettorale “rosatellum” attualmente in discussione ripropone il carattere oligarchico e manipolativo della volontà popolare che viziava i precedenti sistemi: il porcellum e l’italicum. Ancora una volta una ristretta oligarchia, composta dal capo o dai capi dei principali partiti, potrà determinare la composizione delle Assemblee parlamentari, assegnando il seggio ai propri fedelissimi ed espropriando gli elettori della possibilità di scegliersi i propri rappresentanti… – Continua con petizione:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/10/appello-con-petizione-popolare-per-una.html

Largo ai giovani, purché ignoranti – Scrive Roberto Tumbarello: “Promosso in nome del popolo italiano. Dopo la politica e il costume, adesso la magistratura invade anche il territorio della cultura. Anzi, dell’ignoranza. Come se il di degrado non fosse sufficiente e avesse bisogno di un’ulteriore spinta. Non era ancora accaduto che una sentenza sovvertisse il giudizio scolastico. Il primato è del TAR di Trieste. Una scuola di Gorizia non aveva informato un genitore separato del pessimo rendimento del figlio. Anziché biasimarne il disinteresse, la Corte ne ha accolto il ricorso e gli ha dato ragione. Ha annullando la bocciatura del ragazzo, che, ora, senza merito né conoscenza, passa alla classe successiva. Questo il contributo che la giustizia dà oggi alla società…”

Mio commentino: “Qui nelle Marche è successo un fatto inverso, un bambino un po’ ritardato è stato promosso senza merito, la famiglia si è ribellata dicendo che doveva essere bocciato, perché incapace di affrontare un nuovo iter di studi avanzati”

Treia. Apprendiamo il 22 ottobre 2017 che una parte del Consiglio comunale della città ha cambiato formazione. Il gruppo d’opposizione MeritiAmo Treia si è ricostituito con il nome “Uniti per Treia” a cui si è aggiunto un consigliere precedentemente appartenente alla lista “Treia nel Cuore”. Un punto interrogativo sul futuro amministrativo della città è quale posizione assumerà il locale circolo del PD che, pur avendo ottenuto alle politiche un gran numero di voti -che gli avrebbe consentito una vittoria al Comune se avesse presentato una sua lista- non si era schierato apertamente con nessuna delle tre liste concorrenti. Le scelte del PD potrebbero essere decisive per il futuro di Treia. Intanto il 21 ottobre 2017 è stato eletto alla carica di nuovo segretario del PD locale il prof. Alessandro Ciccardini… – Continua:http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/10/treia-geometria-amministrativa-in.html

Benetton. De la muerte – Scrive Uberto Tommasi: “E insomma, hanno ritrovato morto l’attivista Santiago Maldonado che si batteva affinché venisse restituita una parte del terreno – da millenni appartenente agli Indios Mapuche – acquistato dalla Benetton. Si, quella UnitedColorsOfBenetton che sul piedistallo rosé ci fa la predica sul mondo multiculturale e multirazziale. Mondo che evidentemente non vale sulle sue proprietà. A casa loro l’unico colore che vale è quello dei soldi. La nostra televisione non ha nominato Benetton chissà perché…”

Are we humans ? – Humanity is not only symbolized by these anthropomorphic bipeds and is not only an organic agglomeration called “body”. We can say that Humanity is the ability to recognize itself with everything that lives and pulsates energetically inside and outside us. Earth is our home, we have inherited it from a slow and laborious global process of life, but are we  sure that  we can  leave it to  our future generations in the same integrity and opulence in which we have received it?  Human dignity is  also  demonstrated in this… – Continue (con testo italiano):https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/earth-is-our-home-and-humanity-is.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La via del Samurai consiste in questo: incedere come folli accanto alla morte. Una persona che si comporti così non potrà essere uccisa neppure da dieci avversari” (Hagakure)




permalink | inviato da retebioregionale il 23/10/2017 alle 5:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 ottobre 2017

Testamento biologico, sessualità ecologica, sostenibilità ambientale ed alimentare, 6 milioni di ebrei, sistema atzeco, crepuscolo degli idoli, back home…

Il Giornaletto di Saul del 22 ottobre 2017 – Testamento biologico, sessualità ecologica, sostenibilità ambientale ed alimentare, 6 milioni di ebrei, sistema atzeco, crepuscolo degli idoli, back home…

Care, cari, consapevoli del grande e grave ritardo con cui si affronta questa ennesima dimenticata esigenza prioritaria per gli italiani, sollecitati dallo zelo di uno dei più giovani radicali liberi ancora circolanti nel nostro Paese, i nostri governanti si apprestano ad affrontare la drammatica questione delle “Norme in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari al fine di evitare l’accanimento terapeutico”. In poche parole del diritto al suicidio assistito. O, se preferite, del dovere di omicidio assistente, dal momento che la nuova normativa, ove applicata, implica necessariamente il riconoscimento del coinvolgimento della nobile figura di un carnefice… (Adriano Colafrancesco)… – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/10/suicidio-assistito-colmato-un-vuoto.html

Niente paura. Il “nuovo” avanza… – Scrive Vincenzo Zamboni: “A quanto pare, da quanto si vede finora, l’anno prossimo avremo un nuovo governo di centrodestra, assai più improbabile di centrosinistra. Poi c’è il terzo escluso, dato circa al 28%, che replicherà l’opposizione, pur insistendo a dire che un dì governerà. Per governare occorre il 50%+1 dei consensi, e il terzo escluso, che rifiuta da sempre ogni accordo con l’altro 72% degli italiani, non ha ancora spiegato come pensa di raggiungerlo…”

Sessualità ecologica – La sessualità è anche cultura, è anche fonte di ricerca spirituale. Infatti nella tradizione tantrica la sessualità è il mezzo attraverso cui compiere il percorso di risalita verso la coscienza unitaria. Anche nel misticismo devozionale l’estasi è la risultanza di una forte concentrazione “sessuale”. Cercando di trovare una sintesi fra ciò che è spontaneo e naturale e ciò che fa parte delle aspettative o consuetudini sociali, anche in un contesto di società bioregionale, è necessario andare alla scoperta di una sessualità ecologica nella quale tutti riconoscerci…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/10/sessualita-ecologica-nella-societa.html

Castel di Casio. Danze – Scrive Franzisca: “Si balla insieme danze popolari e danze in cerchio, 26 ottobre dalle 19 alle 20.30, al Nabhi, Centro della Terra, Via Prostima 2, Castel di Casio (Bo). Segue cena in condivisione. Info. cisca.str@hotmail.it”

Sostenibilità ambientale ed alimentare – Scrive Massimo Terrile: “Il tema della sostenibilità ambientale collegato alla produzione di cibo è dibattuto ampiamente da decenni, e la stampa internazionale non fa che riportare annualmente le stime della F.A.O. che avvertono di pericoli ormai incombenti relativi alla scarsità di risorse, quali la terra e l’acqua, nonché all’aumento dell’inquinamento globale, derivante dallo sfruttamento degli animali, per la produzione dei principali nutrienti, in particolare delle proteine. Tuttavia queste sono ricavabili, ed ancor più i sali minerali, le vitamine, e quanto necessario ad una sana e corretta alimentazione, dai vegetali…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/10/21/sostenibilita-ambientale-ed-alimentare/

L’anomalia schizofrenica italica – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Lunedì 23 ottobre 2017, alle 21.05, su Rai3 andrà in onda una nuova puntata di Report durante la quale sarà trasmessa l’inchiesta sul lavoro in nero presso gli Enti Locali e lo Stato, dal titolo: SOCIALMENTE UMILIATI, Di Bernardo Iovene”

Ancora sui 6 milioni di ebrei morti – Prima di leggere la storia dei 6 milioni c’è da ascoltare un’interessante intervista di David Cole: “Dietro i cancelli di Auswichtz”. David Cole è uno storico revisionista ebreo, e in quanto tale più difficilmente attaccabile dalla critica e agevolato nello studiare l’olocausto senza il timore di essere bollato come antisemita… – Continua con introduzione di Carancini e lista storica: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/10/tutti-i-sei-milioni-di-ebrei-morti.html

Macerata. Preghiera per la pace – Scrive Caterina Regazzi a commento dell’articolohttps://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/10/18/universita-di-macerata-limposizione-del-silenzio-a-clara-ferranti-e-la-solita-censura-maschilista-contro-il-femminile/comment-page-1/#comment-346 -: “Io la penso così: si è trattato di una preghiera recitata per la pace. Qualsiasi fosse stata la preghiera, cristiana, islamica, buddista, ecc. con quell’intenzione, per me andava bene. La pace nel mondo è un’aspirazione che dovrebbe interessare tutti, di tutti i credi e anche dei non credenti e noi di questo dovremo discutere, invece che di opportunità di questo e di quello. Si litiga tra di noi per un fatto esteriore (che pure avrà i suoi risvolti). Si perde di vista l’intenzione. Si guarda il dito invece che guardare la luna.”

Sistemi divinatori dei maya e degli atzechi – Gli Atzechi erano la civiltà presente in Messico allorché arrivarono i conquistadores ed il loro sistema zodiacale può essere considerato affidabile… Sembrerebbe invece che i maya avessero un loro sistema numerico e di calcolo da lungo tempo caduto in disuso. Generalmente, molti autori che se ne occuparono in passato lo trattarono con estrema sufficienza. Certo, riguardo l’uso della numerazione, si può constatare che il calendario maya (lo tzolkin), od almeno il calendario che a loro viene attribuito, è estremamente razionale.. – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/10/21/calendari-e-sistemi-divinatori-precolombiani-e-le-visioni-di-jose-arguelles/

Liguria. Storni salvi – Scrive Carlo Consiglio: “Il calendario venatorio della Liguria, deliberato nel giugno 2017, consentiva la caccia in deroga allo storno (specie protetta) dal 24 settembre al 15 dicembre 2017, con il limite di 10 esemplari al giorno per ogni cacciatore autorizzato. Le associazioni ENPA, LAC e LAV ricorrevano al TAR che sospendeva la caccia in deroga allo storno. La Regione si appellava al Consiglio di Stato (terza sezione) che il 20 ottobre con decreto cautelare n. 4610 confermava l’ordinanza del TAR e quindi manteneva sospesa la caccia allo storno”

Il crepuscolo degli idoli. Recensione – Scrisse Nietzsche: “Il mio concetto di libertà. – Talvolta il valore di una cosa non sta in ciò che con essa si ottiene, ma in ciò che per essa si paga - in quello che ci costa. Faccio un esempio. Le istituzioni liberali cessano di esser liberali non appena le si è ottenute: non esistono allora istituzioni che, più di quelle liberali, danneggino così radicalmente la libertà…” – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/10/il-concetto-di-liberta-estratto-dal.html

Quel che ci aspetta nei prossimi anni – Secondo il National Intelligence Council USA i problemi legati all’acqua e allo sfruttamento del suolo diventeranno di primaria importanza. Ben 21 delle 37 sorgenti d’acqua più grandi al mondo sono attualmente sfruttate in maniera “insostenibile” e secondo l’intelligence USA, vi sarà un crescendo di conflitti. Stesso discorso vale per la terra, sfruttata oggi ad un ritmo quaranta volte più veloce rispetto alla naturale rigenerazione del suolo…”

Back Home – The ignorant can not choose, says the sage, because it is driven by a will, by a mysterious force in him,   that moves him according to the incarnate predispositions and qualities, a sort of automatic acting  that has, however, the semblance of the voluntary act,  deriving from the  feeling that we define as “free  will”. But even if apparently  the action and its consequences seem a result  of our “arbitrary choise”  these  are in fact a simple projection of the One’s Force (Shakti)… – Continue (con testo italiano):https://bioregionalismo.blogspot.it/2017/10/self-knowledge-true-peace-and-home.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La coscienza è talmente pura che qualunque cosa facciate per purificarvi non fa altro che rendervi impuri. La coscienza deve sgorgare, per così dire: deve purgarsi da ogni traccia di santità e non-santità, da tutto quanto. Anche ciò che voi considerate «sacrosanto» è una contaminazione in quella coscienza. Non avviene attraverso una volontà da parte vostra; quando le barriere vengono distrutte, non attraverso uno sforzo da parte vostra, né per mezzo della vostra volontà, allora le chiuse si aprono e tutto scaturisce. [...] Lo stato di coscienza separativo non funziona più; c’è sempre lo stato di coscienza unitario, e niente può toccarlo. Qualunque cosa può arrivare – un pensiero buono, cattivo, il numero di telefono di una prostituta di Londra… [...] Quello che viene non ha nessuna importanza – buono, cattivo, sacro, profano. Chi può dire: «Questo è bene; questo è male»? – è tutto finito. Si è come ricondotti alla sorgente.” (Uppaluri Gopala Krishnamurti)




permalink | inviato da retebioregionale il 22/10/2017 alle 5:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     settembre   <<  1 | 2 | 3 | 4  >>   novembre