.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
30 settembre 2017

La canapa non è il demonio, carne?, cospirazionisti o veggenti?, aumento spese militari, troppa ammoniaca nell’aria, l’io del Buddha, assistenza legale gratuita per i soci Auser di Macerata e provincia…

Il Giornaletto di Saul del 30 settembre 2017 – La canapa non è il demonio, carne?, cospirazionisti o veggenti?, aumento spese militari, troppa ammoniaca nell’aria, l’io del Buddha, assistenza legale gratuita per i soci Auser di Macerata e provincia…

Care, cari, la canapa era molto diffusa in Italia, conosciuta ed utilizzata in tantissimi ambiti fino alla fine della II Guerra Mondiale. Poi sono subentrati i vincitori americani a dettare le loro condizioni al mondo intero per favorire le multinazionali, in questo caso particolare la DuPont. E’ stata infatti quest’ultima che, negli anni ‘30, disponendo di brevetti di fibre sintetiche aveva interesse ad eliminare la canapa per sostituirla coi propri prodotti e lo fece tramite i media da essa controllati per avviare una massiccia campagna diffamatoria inventandosi il pericolo droga rappresentato dalla canapa, da allora identificata con la marijuana… (Claudio Martinotti Doria)… – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/29/il-caso-della-canapa-come-distruggere-la-natura-per-favorire-la-chimica-industriale/

Bologna. Panini alla mortadella francescana – Scrive Marco Bracci a commento dell’articolo http://retedellereti.blogspot.it/2017/09/bologna-festival-francescano-con-panini.html -: “…purtroppo quanto racconti è la norma: l’unica cosa che conta a questo mondo è fare soldi, sfruttando magari quei personaggi che la Storia ci ha donato per farci riflettere e che invece sono usati, con ipocrisia e naturalezza, per i propri scopi. D’altra parte, il maestro ce l’abbiamo in casa e non si fa scrupoli a sfruttare il nome di Cristo e la sua vita per i propri scopi terreni e di potere. E aggiungo che i cari francescani furono quelli che, durante la caccia alle streghe, eseguivano le torture. E non solo allora, anche di recente, durante la guerra in Croazia di inizio 1900, erano coloro che sobillavano la gente a perpetrare ogni obbrobrio contro i cosiddetti nemici. Povero Francesco!” – Continua in calce al link segnalato

Carne. Ne vuoi un po’…? – Scrive F.L.M.: “Noi umani abbiamo perso l’istinto/guida nella scelta dei cibi (che gli animali posseggono) che deve essere supportato dalla conoscenza, dal raziocinio, dal buon senso. Il dilemma da sempre è: mangiare ciò che piace, ciò che fa bene o ciò che è giusto? La prima fase dell’umanità, in fatto alimentare, è stata caratterizzata dall’istinto guidato dall’attrazione del colore, comprovato poi dal gusto fornito da quell’alimento; la seconda fase, più recente, (in virtù della ragione e dalla conoscenza scientifica dei componenti nutrizionali) è caratterizzata da ciò che fa bene o che è utile alla nostra salute…” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/29/la-carne-fa-male-anche-in-piccole-dosi/

Viterbo. In ricordo di Aldo Capitini – Scrive Beppe Sini: “Si è svolto il 29 settembre 2017 a Viterbo presso il “Centro di ricerca per la pace” un incontro di studio sul libro di Aldo Capitini “Le tecniche della nonviolenza”. Nel corso dell’incontro sono state lette e commentate alcune pagine dell’opera. L’incontro era parte di un percorso in preparazione della Giornata mondiale della nonviolenza del 2 ottobre…”

Cospirazionisti o veggenti? – Scrive K. Barret: “Recenti studi scientifici realizzati da psicologi e sociologi statunitensi e britannici hanno chiarito che, al contrario di quanto tradizionalmente affermato dagli stereotipi diffusi dalla cultura di massa, le persone etichettate come ‘teorici della cospirazione’ siano più sane ed equilibrate rispetto a chi accetti supinamente le versioni ufficiali dei fatti contestati.” – Continua:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/29/teorici-della-cospirazione-o-veggenti-ovvero-se-i-complottisti-hanno-ragione/

Finale Emilia. No al mega-allevamento – Scrive Leal: “Conferenza-dibattito sul progetto del maxi allevamento intensivo di Finale Emilia, 7 ottobre 2017, ore 16.00 presso C.O.C. via Montegrappa, Finale Emilia. Il mega allevamento intensivo dovrebbe insediarsi nella zona compresa tra Finale Emilia e Bondeno. Sarà un ecomostro, un impianto con 85mila polli da ingrasso e 60mila galline, e di suini, che farà posto a 3mila maiali da produzione e 900 scrofe. Questo porterà inquinamento, miasmi, svalutazione immobiliare e un inferno per gli animali come documentato da recenti investigazioni in decine di allevamenti italiani. Info: 340 7393451”

L’io del Buddha e l’io del principiante – Scrisse Aliberth: “Esiste forse qualcuno che può dire di essere venuto al mondo per sua precisa volontà? Oppure qualcuno che può decidere di non morire mai? Chi potrebbe mai rispondere affermativamente a queste domande? Ciò può farci capire come il nostro dominio sulle cose è assai limitato, almeno per quanto riguarda l’influenza sulla nostra esistenza personale. Dobbiamo per forza ammettere che la volontà del nostro ‘io’ è soltanto temporanea…” – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/lio-del-buddha-e-lio-del-principiante.html

Fabriano. Genuino Clandestino – Scrive Genuino Clandestino Marche: “Ricordiamo l’appuntamento nazionale che si tiene alla Tenuta di San Cassiano (Fabriano), dal 6 all’8 ottobre 2017. Per le persone interessate a pernottare ci saranno sia spazi tenda (a offerta) e alcuni letti in camerate all’interno (contributo di 10 euro a persona). Tutti gli introiti verranno usati per coprire le spese e rimpinguare la cassa nazionale di Genuino Clandestino. Fateci sapere se siete interessati a pernottare mandando una mail a seminterrati@autistici.org o chiamando Michele Mariani al 3384286402”

Firenze. Convegno anti-nucleare – Scrive Pressenza: “In occasione della giornata internazionale per l’abolizione delle armi nucleari la VII commissione del Comune di Firenze ha organizzato, nella splendida cornice del Palagio di Parte Guelfa,  un convegno dal titolo “Il nuovo trattato di proibizione delle armi nucleari approvato dall’ONU; una nuova possibilità per eliminare le armi nucleari…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/09/firenze-tenuto-un-convengo-pacifista.html

Roma. Bulbi in festa – Scrive Zappata Romana: “Per l’Ottobrata romana ed in vista della giornata internazionale dell’Habitat siamo lieti di invitarvi il 1 ottobre 2017 alle attività autunnali all’aria aperta dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica. Alle ore 11 – BULBI IN FESTA, a cura di Floriana Bulbose. Laboratorio per sporcarsi le mani. Info: hortus.zappataromana@gmail.com”

Italia obbediente si adegua alle richieste USA di aumentare la spesa militare al 2% del PIL. Altri soldi rubati al sociale per accontentare le mire egemoniche di Trump – Scrive Marco Palombo: “Il giorno 26 settembre 2017 nella Commissione Difesa della Camera D’Arienzo, relatore PD sul bilancio 2016 della Difesa e sulle previsioni per il 2017, ha proposto alla commissione di invitare il governo ad aumentare le spese militari al 2%. Di seguito il dibattito (?) nella Commissione Difesa sull’aumento delle spese militari al 2%. Sinistra Italiana e M5S addirittura non hanno detto una parola su questo tema, forse assenti o disinteressati…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/09/italia-obbediente-si-adegua-alle.html

Commento di Fabio Dalla Venezia: “Se si uscisse dalla nato, dall’onu e dall’euro sparirebbe il debito pubblico!”

Commento di Giuseppe Ferrante: “Siamo sudditi degli esportatori di democrazia e non parliamo delle bombe che hanno negli arsenali sul nostro territorio, mentre tutti tacciono…”

Milano. ATM pubblica – Scrive Livio Poggi: “Si è costituito il “Comitato ATM Pubblica” che propone una raccolta firme, per i residenti nel Comune di Milano, per chiedere al Sindaco che in occasione della prossima scadenza del contratto di servizio in essere tra Comune e AT non venga indetta alcuna gara, ma si proceda all’affidamento “in house” ad ATM stessa e si avvii il processo per la sua trasformazione in Azienda Speciale al fine di metterla al riparo da qualsiasi eventuale futuro tentativo di privatizzazione. Per adesioni: Livio.Poggi@comune.milano.it”

Ue. C’è troppa ammoniaca nell’aria – Scrive Arpat: “Le emissioni di ammoniaca sono aumentate nell’UE-28 tra il 2014 e il 2015 dell’1,8 %. Circa il 94% delle emissioni di ammoniaca in Europa deriva dall’agricoltura industriale e principalmente da attività come lo stoccaggio del letame, lo spargimento di liquami e l’uso di fertilizzanti contenenti azoto. L’ammoniaca contribuisce all’eutrofizzazione e all’acidificazione degli ecosistemi; inoltre contribuisce alla formazione della componente secondaria del particolato…” – Continua:http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/ue-ce-troppa-ammoniaca-nellaria.html

Roma. Classi New Age gratuite – Scrive Open day: “30 settembre 2017, Open Day di Open Space – Design Interiore a Roma, via dei Santi 4, 27 (Colosseo). Programma: 14.30 Accoglienza, 15-16 Prova Teatro Per Ragazzi con Fabrizia di Francesco, 16-17 Hata Yoga con Alexandra Kehle, 17-18 Qigong con Marco Cigognetti, 18-19 Bio-Yoga con Stefania Ajossa, 19-19.30 Pres. Corsi di Teatro per adulti Ass. ‘Performarti’, 19.30 Pres. Progetto Open Space – Design Interiore e … Aperitivo! Prenotazione delle classi gratuite gradita: Stefania 342.9312042”

Auser. Assistenza legale gratuita per i soci di Macerata e Provincia – Scrive Antonio Marcucci: “Carissimi, di seguito potete leggere il Progetto Provinciale Auser Macerata e Provincia: “Un Avvocato Per Te”. Vi invito ad informare gli iscritti dei vostri circoli dandone massima diffusione… – Continua:https://auser-treia.blogspot.it/2017/09/macerata-e-provincia-assistenza-legale.html

Ciao, Paolo/Saul

………………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Lo stoicismo del samurai non si mostra soltanto nel confronto con gli altri ma anche riguardo a se stessi. Prima di apparire ignobili per questioni di reputazione si è da soli dinanzi alla propria coscienza” (Hagakure)




permalink | inviato da retebioregionale il 30/9/2017 alle 18:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

29 settembre 2017

I Ching: esagramma del mese corrente, Bologna: festa francescana, psicologia transpersonale, Italia col cappio, La Stampa antivegana, fantascienza e religioni, il “Dio” nel buddismo…

Il Giornaletto di Saul del 29 settembre 2017 – I Ching: esagramma del mese corrente, Bologna: festa francescana, psicologia transpersonale, Italia col cappio, La Stampa antivegana, fantascienza e religioni, il “Dio” nel buddismo…

Care, cari, scrive Kailash: “…mi è successa una cosa strana, ho consultato I King con il metodo delle monete, chiedendo quale era la cosa giusta da fare in questo momento. Bene, il responso è stato l’esagramma 52 l’Arresto, il Monte. E qui vorrei che tu mi aiutassi ad interpretare nella maniera corretta il messaggio che mi arriva, possibilmente riuscendo a dare tutto quello che posso in questo momento a tutti, senza aspettarmi niente in cambio, da nessuno…”

Mia rispostina: “Il Monte o l’Arresto è l’esagramma del mese corrente, che corrisponde all’archetipo della Bilancia ed al Cane (nel sistema cinese). L’esagramma nell’I Ching rappresenta il momento della contemplazione, della meditazione. Questo è il momento più sacro, quello del supremo raccoglimento interiore. Così nella natura si osserva una sacra solennità nel ritmo con cui tutti gli eventi naturali procedono. La contemplazione del senso divino del divenire cosmico conferisce a colui che è chiamato a influire sugli uomini i mezzi per esercitare gli stessi effetti. Per farlo, è necessario un intenso raccoglimento. Per il resto perché preoccuparsi? Se le cose succedono va da sé che è nostro compito viverle apprendendo le lezioni ad esse connesse. Ringrazia Kailash per aver portato con sé un bagaglio di esperienze utili alla crescita. Ma nemmeno quelle esperienze tu sei, son solo pietre miliari lungo il cammino. Ringrazia ed ama Kailash che ti consente di essere quel che sei. Sii ciò che sei!”

Bologna. San Francesco con mortadella – Scrive Lorenzo Saredo: c’era una grande festa francescana a Bologna, in Piazza Maggiore, lo scorso week end di inizio autunno. Un festival pieno di gente, con i tendoni, gli stand, le musiche, le conferenze, i libri… e con l’angolo del ristoro che offriva a piene mani panini ripieni di affettati e piatti di pasta con il tradizionale ragù alla bolognese. Beh, tutto normale il punto ristoro, no? Dappertutto in occasione di feste, eventi, manifestazioni varie si predispongono panini tipo Mac Donald e piatti tradizionali. A Bologna primeggiano le tagliatelle al ragù di carne, cosa c’è di più gradito al pubblico? Un motivo c’è che mi spinge a… – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/09/bologna-festival-francescano-con-panini.html

Permapicoltura. Libraria – Scrive Mauro Grasso: “Volevo informarvi che è pronto il libro sulla mia esperienza quinquennale con le api in cui ho cercato di valorizzare non solo l’aspetto ideologico ma anche pratico, si intitola “LA RIVOLUZIONE DELL’ALVEARE. Allevare le api in modo naturale con la permapicoltura”, edito da Terra nuova edizioni. Info: maurograsso@hotmail.it”

Psicologia transpersonale – La psicologia transpersonale è sicuramente un ramo della spiritualità naturale o laica ma, prima di parlare di  questa forma di auto-indagine, vorrei qui confermare che io uso il termine spiritualità (non essendocene altri disponibili) nel senso più originale del nome, quello anche usato nell’antichità per individuare la “presenza viva” nella materia, in forma di Coscienza. Gli stessi pagani usavano il termine “spiritus loci” per definire l’anima del luogo e non solo del luogo ma pure dei boschi, dei fiumi, degli animali e degli esseri umani, etc. – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/09/28/psicologia-transpersonale-e-spiritualita-naturale-o-laica/

Cultura marchigiana – Scrive Dafne: “Buongiorno, mi chiamo Dafne e sono una scrittrice. Vi chiedo di poter entrare nel vostro calendario eventi di quest’inverno, anche in concomitanza con altre attività. Sto organizzando un tour per presentare il mio lavoro, non solo di scrittrice, ma d’esploratrice, volontaria e in generale persona che cerca di dare un senso alla parola lavoro. Tornerò dagli Stati Uniti a fine novembre, dopo inizierò il mio giro d’incontri. Spero vogliate conoscermi e farmi conoscere alla vostra cerchia di frequentatori.”

Mia rispostina: “Dafne, vedo che abiti nelle Marche centrali, dove esattamente? Sembrerebbe anche che il tuo ambito d’interesse è quello dell’artigianato e della ruralità e simili. Non si comprende bene però che tipo di attività o proposte vorresti suggerirci, attraverso la tua presenza. Innanzitutto è meglio chiarire che il nostro è un comitato cittadino di volontariato, quindi non organizziamo nulla a sfondo economico ma solo di promozione della capacità creativa presente nel nostro territorio. Una prossima manifestazione in tal senso sarà la “Fierucola delle eccellenze bioregionali” che si tiene nella contrada di Chiesanuova di Treia l’8 dicembre 2017. Se vorrai partecipare ti faremo un po’ di posto, facci però sapere con quale tipo d’intervento…”

Italia col cappio… – Scrive Adriano Colafrancesco: “…una casta di governanti, spesso autoeletti, che sta lì dove sta per concessione di poteri prevaricatori ed estranei, per non dure avversi, agli interessi del nostro Paese! L’Italia col nuovo testo dell’art. 117 della Costituzione – che recita testualmente “La potestà legislativa è esercitata dallo Stato e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione, nonché dei vincoli derivanti dall’ordinamento dell’Unione Europea e dagli obblighi internazionali” - ha una norma che la pone in una situazione di subordinazione passiva alla UE… – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/09/litalia-e-salva-si-col-cappio.html

Roma. Libraria – Scrive Antonio Castronovi: “Il Centro Studi Federico Caffè. Il 19 Ottobre 2017, ore 17, a Palazzo Teodoli Bianchelli  in Piazza del Parlamento 9, Roma, presenta “Ciao Bruno” libro dedicato alla memoria di Bruno Amoroso. Introduce: Salvatore Bonadonna. Coordina: Luca Ghibelli. Presenteranno il libro: Rossella Amoroso, Arrigo Chieregatti, Stefano Fassina, Giulio Sapelli. Intervengono gli autori delle testimonianze per Bruno Amoroso. NB: l’accesso alla sala richiede per gli uomini di indossare la giacca. Info: acastronovi@lazio.cgil.it”

La Stampa antivegana – Scrive Franco Libero Manco: “In un articolo pubblicato su La Stampa il 15 settembre 2017 il “nutrizionista” prof Calabrese ne combina un’altra delle sue affermando che il mondo vegetale è carente di alcuni nutrienti e quindi non adatto ad un’alimentazione vegana. Se questo fosse vero Ippocrate, Platone, Aristotele, Buddha, Gandhi, Einstein, Leonardo ecc. avrebbero avuto serie carenze nutrizionali e sarebbero passati prematuramente a miglior vita, mentre ci risulta che siano state tra le persone più sagge, intelligenti e longeve della storia…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/28/la-stampa-di-regime-antivegetariana/

Acqua di sorgente? – Scrive Giovanni Tafuro a commento dell’articolohttp://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/acqua-di-sorgente-no-acqua-in-bottiglia.html -: “Il problema è che se vivi in un condominio l’acqua la prendi dalla riserva idrica condominiale. Una volta c’era una rete diretta ma non con i multipiani attuali. Una buona soluzione sono le “case dell’acqua” ma penso che anche nell’atrio condominiale forse si potrebbe istallare un rubinetto a pagamento per l’acqua da bere”

Treia. Resoconto del Consiglio comunale del 27 settembre 2017 – Per il 27 settembre 2017 mi ero segnato due appuntamenti, il primo, con inizio alle 18,30, riguardava l’audizione del Consiglio Comunale, il secondo era la partecipazione alla “pizzata” organizzata per le ore 20, dalla locale sezione del PD, assieme al segretario regionale Comi, per discutere del prossimo congresso e del rinnovo delle cariche provinciali, etc. Considerando che i miei maggiori interessi riguardano il luogo in cui vivo, Treia, e che conoscere le decisioni amministrative sugli argomenti all’ordine del giorno del Consiglio mi pareva cosa utile e necessaria, alla fine ho optato per il Consiglio.. – Continua:http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/09/treia-resoconto-del-consiglio-comunale.html

Bologna. Sughi d’uva – Scrive Salvatore Panu: “Il 29 settembre 2017, dalle ore 15.30 al Centro sociale 2 agosto 1980, Via Turati 98, Bologna: “Festa dei sughi d’uva” a cura di Giuseppe Borelli. Incontro dedicato a Ivan Illich (Vienna, 4 settembre 1926 – Brema, 2 dicembre 2002), con fisarmonica e voce. Info: 340-8964948”

Il ciclo della vita – Scrive Franca Oberti: “…la stessa Terra, il pianeta che ci ospita, è nata, e un giorno dovrà morire, perché così sono le leggi di natura. Per essere in armonia con noi stessi e tutto ciò che ci circonda, occorre ribaltare il concetto antropocentrico che ha generato negli ultimi millenni carneficine inimmaginabili, desertificazioni immense, saccheggi di luoghi incontaminati e indifesi. E’ necessario affidarsi ancora alla Terra, alla mamma che sempre accoglie con amore e comprensione, e avere paura della morte è proprio inutile, perché è semplicemente un passaggio naturale e indispensabile per garantire la continuità della Creazione…” – Continua:http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/il-ciclo-della-vita-la-morte-e-solo.html

Italia animalista in piazza – Scrive Enpa: “Il 7 e 8 ottobre 2017, nelle piazze italiane, torna l’appuntamento a cui gli amici degli animali partecipano ogni anno sempre più numerosi: la Giornata degli Animali. Oltre 120 Sezioni Enpa coinvolte in tutto il Paese; più di 500 volontari presenti in 200 piazze; decine di migliaia di persone sensibilizzate alla tutela degli animali. Sono questi i numeri della quindicesima edizione di questa giornata di festa che darà la possibilità a milioni di italiani di dimostrare la loro solidarietà per gli animali. Info: 347.4736946”

NRO. Fantascienza e religioni “vecchie” di zecca – …alla fantascienza religiosa ci stiamo sempre più avvicinando, in questi ultimi anni la storia dei papi si è arricchita di un papa dimissionario, che peccava di credibilità, e di un papa bis che invece rafforza la “fede” con messaggi eclatanti. Tanto eclatanti che i “fedeli” spesso restano a bocca aperta come pesci fuor d’acqua. L’ultimo annuncio è quello  relativo alla ritrovata fratellanza con i padri israeliti nonché all’accettazione teologica della dottrina del cugino Maometto. Alcuni osservatori ritengono che le “aperture” dottrinali di Francesco sottintendano la formazione di una nuova forma di religiosità… che molto si discosta dalla tradizionale fede cattolica, fino al punto di spingersi verso quella fantascientifica “chiesa sincretica universale” che unisca i musulmani, cristiani e giudei, insomma un “New Religious Order” in sintonia col NWO… – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/nro-preti-mullah-e-rabbini-al-lavoro.html

Roma. Medicine naturali – Scrive Cimi Medicina: “Il 30 settembre 2017, ore 15-17, a ROMAUNO, Largo Ascianghi 4, altezza del ministero pubblica istruzione viale trastevere, il dr Giovanni Marotta terrà una conferenza introduttiva al corso di medicine naturali per pazienti: “Medicine a orientamento naturale oggi. Potenzialità terapeutiche odierne della medicina omeopatica e della fitoterapia.” Ingresso libero. Info: cimimedicina20@gmail.com”

Nel buddismo esiste il concetto di un “Dio”? – Scrive Tony Page: “Da più di un secolo, i molti Occidentali a cui è stato insegnato il Buddismo, hanno acriticamente accettato che assolutamente e categoricamente non c’è alcun Dio, nessun Divino nel Buddhismo. Ma è abbastanza vero, questo? Non è forse il momento di riguardare ciò che in realtà questa grande religione sostiene in relazione all’idea di una possibile Divinità? In primo luogo, occorre che noi si definisca “Dio”…” – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/02/la-questione-del-dio-nel-buddhismo.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Madre, cosa posseggo io
Che possa chiamare mio?
Il mio corpo sei tu.
La mia mente sei tu.
La mia anima sei tu.
Perché dunque ti prendi gioco di me
Illudendomi che siamo separati?”
(Paolo D’Arpini)




permalink | inviato da retebioregionale il 29/9/2017 alle 5:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

28 settembre 2017

Sant’Antonio da Padova, lavaggio del cervello, Usa: causa del suo mal, il simbolo smarrito, karma e illuminazione, pianeta in distruzione, Kali benefica…

Il Giornaletto di Saul del 28 settembre 2017 – Sant’Antonio da Padova, lavaggio del cervello, Usa: causa del suo mal, il simbolo smarrito, karma e illuminazione, pianeta in distruzione, Kali benefica…

Care, cari, siccome non so che dire, oltre a raccontare qualche avventuretta o parlare di qualche amico incontrato per strada, per ampliare il discorso vi racconterò del santo. Il santo ovviamente è Antonio da Padova, mio protettore di famiglia e grande esempio di “uomo di Dio con le palle”. Sì, Antonio protegge la mia famiglia da tempo immemorabile, quella parte di famiglia materna che è originaria dalla bassa padana, da Bagnoli di Sopra. Il mio secondo nome è Roberto, come mio nonno materno Roberto Tirabosco, e sia lui che mia nonna Santina e mia madre Giustina sono stati devoti del santo. Durante le mie visite infantili a questo ramo della mia ascendenza padovana, venni spesso condotto nella basilica a pregare ed osservare…. Così sono rimasto affezionato a Sant’Antonio… – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/09/santantonio-da-padova-e-dintorni.html

Critiche eccessive sul Giornaletto – Scrive Luigi Caroli: “Caro Paolo, mi piacerebbe sapere se chi critica ferocemente i governanti (papi compresi), non giudicandoli all’altezza, è almeno in grado di amministrare il suo condominio. Perché non prova? Vedrà che non dura molto… – P.S.: cominciamo a fare poco ma facciamolo bene”

Mia rispostina: “Sarà come dici tu, caro Luigi,   mi sa però che tanti critici non abitino  in un condominio, magari vivono in campagna, in una tenda od in una grotta. Il papa? Non lo conosco, ma col tempo ho imparato a conoscere la struttura da lui guidata e sono giunto alla conclusione che chiunque sia al suo vertice è un ipocrita, nel caso peggiore, od un povero illuso, nel caso migliore. Ciò non ostante -dal punto di vista umano- diamo una mano come possiamo (è un invito): https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/03/16/buone-notizie-dal-vaticano-linferno-non-esiste/

La sorgente della vita è consapevolezza – Scrive Rosa Solito a commento dell’articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/09/26/osho-la-sorgente-della-vita-e-la-consapevolezza/ -: “Dio ha molteplici nomi e uno di questi potrebbe essere Consapevolezza. In questo momento ogni atomo del nostro corpo sta lavorando in piena Consapevolezza, tu conosci il loro intento? Così pure nell’universo ogni atomo sta lavorando in piena Consapevolezza, tu conosci il loro intento? L’umano quando da la definizione di Dio è in Consapevolezza? se lo fosse Dio non avrebbe nome. Dio è… semplice”

Mia rispostina: “L’intento è un aspetto della mente, la consapevolezza – che è pura coscienza – consente il manifestarsi di tutti i processi che appaiono nella mente. In dio non può esistere intento altrimenti il suo livello risulterebbe “inferiore” rispetto alla pura consapevolezza”

Il lavaggio del cervello passa da qui – Scrive Attard Marco: “IL LAVAGGIO DEL CERVELLO è fare in modo che noi pensiamo ciò che il potere vuole che pensiamo, dettandoci così anche i nostri comportamenti. I “giornalisti” e altre persone nell’ambito dei mezzi di comunicazione di massa sono dei lavatori di cervelli, ma la maggior parte di essi forse neppure lo sa. Riportando una falsa versione degli eventi, costoro portano le persone a pensare in modo tale da assecondare la struttura del potere. Il percorso dal LAVAGGIO DEL CERVELLO al CONTROLLO MENTALE è breve” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/27/il-lavaggio-del-cervello-passa-da-qui-il-mondo-orwelliano-e-gia-realta-anche-se-non-ce-ne-siamo-accorti/

Commento di Patricia Schipor: “Grazie, è ben documentato e chiaro. Comunque non dobbiamo cedere i nostri cervelli e non avere nessuna paura. E’ malsano guardare le tv…”

Siria. Sion colpisce ancora – Scrive Murizio Blondet: “Il generale di corpo d’armata Valeri Asapov, caduto in Siria. Colpito da un tiro unico di mortaio presso Deir Ezzor. Il tiro proveniva da un’area sotto il controllo del cosiddetto Stato Islamico, ma secondo l’armata siriana, sono stati gli americani a fornire le coordinate precise. “…Asapov aveva inoltrato numerosi rapporti a Mosca, documentando in dettaglio il ruolo nefasto degli Stati Uniti e Israele nel sostegno allo Stato Islamico, come ad  una miriade di gruppi terroristici in Siria. In uno di questi rapporti, il  generale Asapov aveva sottolineato che, finché Israele non viene formalmente denunciato come principale belligerante nella guerra di Siria, questa guerra continuerà, nonostante le quasi 94 mila uscite aeree delle forze aerospaziali della federazione russa”

USA. Dollaro dolente… – Scrive Sebastiano: “La follia degli invasati neocons è manifesta anche dagli ultimi accadimenti in materia finanziaria-monetaria: il Venezuela è obbligato a negoziare l’export petrolifero in Us dollar (causa il noto golpe ferragostano 1971 dell’amministrazione Nixon) e contestualmente gli è impedito dalle recenti sanzioni di utilizzare il dollaro. Un controsenso ? No , una politica arrogante e criminale . La tassa imposta al pianeta, con l’obbligo di negoziare il commercio mondiale esclusivamente in US dollar, comincia ad avvertire qualche crepa e la sanzione al Venezuela potrebbe innescare una autentica rivolta degli stati vassalli. Non ci vuole molto a prevedere che i prossimi sovvertimenti planetari saranno legati alla lenta agonia del dollaro e…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/27/usa-dollaro-dolente-ovvero-chi-e-causa-del-suo-mal/

Commento di F.P.: “I meccanismi finanziari che hanno permesso la spesa militare indiscriminata degli USA si basano su un legame intrinseco tra dollaro, petrolio e il ruolo del denaro americano come valuta di riserva mondiale. La transizione dell’ordine mondiale da una realtà unipolare a quella multipolare è profondamente legata alle strategie economiche e diplomatiche della Russia e della Cina…”

Chi la fa l’aspetti – Nicolas Maduro ha annunciato che il Venezuela non accetterà più dollari nei pagamenti petroliferi. Chi la fa l’aspetti.

Leal dice no alla Brambilla (perché di parte) – Scrive Silvia Premoli: “LEAL Lega Antivivisezionista informa di non aderire al neonato Movimento Animalista perché ritenuto di “parte” ed ha inviato formalmente al Movimento fondato da Michela Vittoria Brambilla una lettera di diniego.”

Il simbolo smarrito – Scriveva Roberto Anastagi: “Recentemente ho terminato di leggere il libro di Dan Brown “The lost symbol” e ho trovato che le ultime pagine erano particolarmente interessanti. Vi traduco un po’ dei concetti di quelle pagine. I misteri degli antichi erano concentrati su Dio dentro di noi… l’umano uguale a Dio. Per la bibbia invece è Dio che è al disopra di noi e l’umano è il peccatore senza alcun potere. Buddha disse: voi siete Dio. Gesù insegnò che il regno di Dio è dentro di voi. La sola differenza tra noi e Dio è che noi ci siamo dimenticati di essere divini…” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/09/27/dan-brown-the-lost-symbol-recensione/

Ius soli. Per ora non passa ma viene aggirato – Scrive P.S. a commento dell’articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/pd-e-ius-soli-qualcosa-che-dovremmo.html?showComment=1506511964000#c434960856102285992-: “Lo ius soli non passa in Parlamento? Nessun problema, ora il governo abusivo a guida PD torna alla carica con i «ricongiungimenti familiari per i migranti». In pratica come far rientrare dalla finestra ciò che è stato buttato fuori dalla porta. E con uno stanziamento che prevede l’aggiunta di quasi un miliardino di euro, oltre ai cinque già previsti nel 2017 per «l’accoglienza dei profughi». Particolare attenzione è dedicata dal Viminale al «dialogo interreligioso e interculturale…” – Continua in calce al link segnalato

Italia. Previsioni fosche – Scrive Piero Parodi: “..tra neri, islamici, sinistri, centri sociali ed antagonisti con un Paese in Pieno Caos ci sarà il Colpo di Stato Militare in Italia per “mettere in sicurezza” le Retrovie Americane di un Paese Strategico nel Mediterraneo. Saranno chiusi i confini e partirà la retata di una Giunta Militare…”

Commento di Giorgio Vitali: “Non mi sembra un’ipotesi realista. Per prevedere il futuro occorre avere idee ben chiare in termini di Geopolitica. Ad esempio, la Brexit è un esempio pratico di applicazione di regole geopolitiche…”

Karma e illuminazione nel senso buddista – Scrisse Alberto Mengoni: “La parola Karma, ormai entrata nel nostro linguaggio comune, viene per lo più associata alla parola “reincarnazione”, ovvero al concetto di viaggio dell’anima attraverso vite diverse. Tuttavia il termine Karma, nelle filosofie orientali e in quella buddhista in particolare, ha un’accezione ben più complessa: esprime l’idea che ciò che siamo in questo momento è una somma esponenziale di tutti i momenti di esistenza del nostro passato, anche antecedenti alla nostra venuta in questo mondo…” – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/karma-e-illuminazione-nel-senso-buddista.html

Italia. La rana bollita – Scrive Paolo Sensini: “Fase 1): fare entrare centinaia di migliaia di stranieri e sparpagliarli d’autorità, tramite i prefetti, su tutto il territorio della penisola italiana, anche nei paesini più piccoli e sperduti; fase 2) favorire con un accorto uso dei media la crescita di un partito di finta opposizione come il M5S che, al momento opportuno, possa prima disinnescare e quindi indirizzare su un binario morto il malcontento cresciuto ovunque; fase 3) varare leggi repressive che equiparino il disagio dei cittadini verso una situazione non più tollerabile come “apologia di fascismo”, un regime che non esiste più da ben 72 anni; fase 4) usare il cavallo di Troia dei “migranti” come arma per intaccare i livelli salariali e le condizioni di vita e sicurezza dei produttori; fase 5) usare ogni mezzo, comprese emergenze sanitarie inesistenti e tarocche, per aumentare la presa autoritaria e criminalizzare i cittadini renitenti alle coercizioni governative; fase 6) lasciare intatto il guscio formale della “proprietà privata” ma svuotarlo interamente della sua sostanza con una tassazione così alta da impoverire tutto il tessuto sociale. La casa, l’auto e tutto il resto sono legalmente tuoi, ci mancherebbe altro, ma i soldi per il loro semplice possesso ce li prendiamo noi (Stato, Regioni, Comuni). In breve sta realizzandosi il principio della rana bollita. Questa esperienza mostra che, quando un cambiamento si effettua in maniera sufficientemente lenta, sfugge alla coscienza e non suscita, per la maggior parte del tempo, nessuna reazione, nessuna opposizione, nessuna rivolta…”

La distruzione del pianeta va avanti ininterrotta – Le fonti di inquinamento e di distruzione dell’habitat non son solo quelle relative all’agricoltura intensiva ed all’allevamento industriale, a cui vanno aggiunte le distruzioni deliberate per scopi di guerra, ma comprendono anche l’uso indiscriminato di risorse naturali (idrocarburi e minerali) e conseguenti sconquassi tellurici, la polluzione atmosferica causata dall’uso massiccio di combustibili fossili, l’eradicazione delle foreste, etc. La piaga umana sta impestando il pianeta sino alle midolla. E come se non bastasse la produzione del cibo sta diventando un affare economico controllato accuratamente da multinazionali, le stesse che compartecipano alla finanza mondiale, e queste multinazionali hanno in mano la produzione e possono quindi creare crisi alimentari pilotate per mantenere un controllo reale sulla popolazione del globo… – Continua:http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/la-distruzione-del-pianeta-va-avanti.html

Commento di Michele Meomartino: “Caro Paolo, dopo questo articolo, converrai, che occorre tirare fuori qualche ideuzza bioregionale per uscire fuori da questa deriva mortale che tu, con la consueta onestà intellettuale che ti contraddistingue, hai illustrato. Ma non tanto occorre soffermarsi sull’analisi dei disastri, su cui possiamo convenire, tranne le multinazionali e i loro accoliti, quanto sulle proposte. Sulle tante iniziative di buone pratiche e comportamenti virtuosi e sui nuovi stili di vita che oggi rappresentano la vera alternativa ad un modello di sviluppo iniquo e insostenibile…” – Continua in calce al link soprastante

Kali. La Terribile e la Benefica – L’adorazione di Kali assume tutte le forme del possibile rapporto con il femminile, ella è madre, sorella, figlia, amica ed amante. Solitamente i devoti preferiscono rivolgersi a lei come Madre Universale, ma esistono culti che la venerano con amore filiale, in forma di giovinetta vergine, e vi sono inoltre gli approcci devozionali tantrici che la vedono come amante divina. Kali… la Dea Nera, la danzatrice primordiale che crea il mondo… – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/kali-la-nera-amante-creatrice.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La mia umanità non consiste nel partecipare ai sentimenti degli uomini, ma nella capacità di sopportare questa partecipazione.” (Friedrich Nietzsche)




permalink | inviato da retebioregionale il 28/9/2017 alle 5:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

27 settembre 2017

Italia al confessionale, Curdi: vittime o predoni?, catto-cristianesimo, acqua di vita, acqua in bottiglia, il male clandestino, la truffa che ci opprime…

Il Giornaletto di Saul del 27 settembre 2017 – Italia al confessionale, Curdi: vittime o predoni?, catto-cristianesimo, acqua di vita, acqua in bottiglia, il male clandestino, la truffa che ci opprime…

Care, cari, che la nostra Nazione si sia riempita di persone “importanti” non all’altezza del loro compito è purtroppo una constatazione che non può tacersi. Anche nel Mondo ci sono molti inadeguati ed è motivo di tante crisi. Osserviamo un Macron, un Trump, una May per non parlare del pazzo in Corea del Nord per cui ci viene da dire: aridatece Eisenhower, Adenauer, de Gaulle, Pio XII ed anche Krusciov. Tutti loro, nei primi anni del secondo dopoguerra collaborarono alla ripresa delle loro nazioni, quindi dell’intera umanità e ne preservarono, anche se a loro modo, la pace. Oggi chi c’è? In Italia, un intero governo non è all’altezza della grave situazione di crisi nella quale siamo e nella quale dovremo restare… – (Andrea Stefano Marini Balestra) – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/italia-al-confessionale-mea-culpa-mea.html

Salvare il salvabile. Survival – Scrive Francesca Casella: “L’autunno di Survival si apre in Italia con il Festival di Internazionale a Ferrara del 30 settembre e l’incontro a Milano del 3 ottobre ai quali parteciperà un difensore dei diritti umani indigeno missing dell’India. Un’occasione unica per ascoltare la testimonianza diretta di uno dei tanti popoli indigeni minacciati da un modello di conservazione dell’ambiente che viola i loro diritti e che oltretutto non funziona. Info: info@survival.it”

Treia. Consiglio comunale aperto al pubblico – Scrive il Sindaco: “Si rende noto che è convocato il CONSIGLIO COMUNALE per il giorno mercoledì 27 settembre 2017, alle ore 18:30, in SEDUTA pubblica, presso l’Aula Multimediale in via Cavour, n. 29, per la trattazione del seguente ORDINE DEL GIORNO…” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/09/treia-consiglio-comunale-del-27.html

Cercasi casa in campagna – Scrivono Francesca e Corrado: “Salve, siamo una coppia (lui 60 anni, lei 54) con bambino di 8 anni. Cerchiamo e valutiamo in tutta Italia, una situazione per noi vivibile: casa in campagna con terreno. Le possibilità possono essere diverse: comodato uso in cambio (o secondo accordi) di guardiania, manutenzione verde e edilizia; affitto modico; condivisione con altri. Abbiamo esperienza di autoproduzioni, orto, raccolte e potature (olivi, vigna, ecc), giardinaggio, falegnameria, ristrutturazione edilizie e restauro mobili, manutenzioni varie. Anche se non potete aiutarci direttamente, ringrazieremo chi ci può indicare strade di ricerca. Attualmente viviamo in Puglia. Scrivere a: fra2909@gmail.com”

Curdi. Da vittime a predoni – Scrive Paolo Sensini: “…il 25 settembre 2017 nel Kurdistan iracheno si è svolto un referendum indipendentista che potrebbe avere enormi ripercussioni in tutto il Medio Oriente. Nello stadio di Erbil, “futura città capitale del Kurdistan”, sventola una bandiera gigante con la Stella di David: Israele è infatti l’unico Stato ad aver riconosciuto l’indipendenza, prima ancora che venga proclamata…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/26/curdi-da-vittime-a-predoni-con-laiuto-di-sion/

Commento di P.P.: “Adesso scoppierà la crisi del Kurdistan iracheno, subito dopo il referendum di indipendenza.. Israele gongola, gli USA sono forse un filo preoccupati, i Turchi sono irritatissimi, così come Baghdad e Teheran. La UE non ha voce in capitolo ma probabilmente non saprebbe nemmeno cosa dire. Infine, la Russia non so proprio cosa abbia intenzione di fare in questa mossa della grande partita a scacchi che sta giocando. Forse si proporrà come mediatrice/garante tra Turchia, Iran e Iraq da una parte e Kurdistan iracheno dall’altra. Se le riuscisse metterebbe un’ipoteca anche sul destino del Rojava in Siria. Ma non credo che le sarà tanto facile…”

Commento di Francesco Votta: “Il Referendum Pro Indipendenza Curdo in Iraq è la prima consultazione del millennio che batte in brogli le primarie del PD. Senza bisogno di cinesi, i curdi buttano nelle urne anche 100 schede al colpo… votanti tra i morti e gli emigrati abbondano…”

Roma. Via della Seta – Scrive Forum: “CINA, UE e la NUOVA VIA DELLA SETA – 13 ottobre 2017 – h. 8:30- 16:30, SALA CONVEGNI EUROSTARS AETERNA, PIAZZA PIGNETO 9 – ROMA – Per accreditarsi: info@marx21books.com”

Origine del cristianesimo – Scrive Gianni Sorgi: “La religione ‘catto-cristiana’ (e non semplicemente ‘cristiana’!) venne fondata a ‘tavolino’ nell’arco temporale che va dal 140 al 150: in pratica, contestualmente all’arrivo a Roma di Marcione (138-140). Lo sponsor ufficiale per tale ‘progetto’ fu il potere secolare del tempo, vale a dire quello imperiale e quello aristocratico-senatoriale, per una volta tanto in perfetta armonia!  Obiettivo degli sponsor, che contribuirono con un ‘budget’ di 200.000 sesterzi, era quello di fondare un culto da affiancare ai culti pre-esistenti, e NON per sostituirli!..” – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/09/cristianesimo-rivisitato-e-la-favola.html

Grillo si confessa: “Mai al governo” – Scrive Dagospia: “GRILLO SI CONFESSA: “A PALAZZO CHIGI NON CI ANDREMO MAI. M5S DEVE ESSERE COME IL PCI, UN GRANDE PARTITO D’OPPOSIZIONE. IL PARTITO COMUNISTA, PER ANDARE AL GOVERNO, HA DOVUTO CAMBIARE NOME. NOI SIAMO SOLO UN MOVIMENTO CHE DEVE ROMPERE LE SCATOLE AGLI ALTRI…”

Consapevolezza. Acqua di vita – Scrisse Osho: “La consapevolezza è la sorgente di tutto. La consapevolezza è ciò di cui è fatta l’esistenza. Ma non esiste nessuna sorgente della consapevolezza. Consapevolezza è un altro nome di dio, un nome migliore, più scientifico, meno mitologico…” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/09/26/osho-la-sorgente-della-vita-e-la-consapevolezza/

E’ sempre la solita sòla – Scrive Roberto Tumbarello a integrazione e commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/25/pd-e-m5s-ci-sono-primarie-e-primarie-ma-e-sempre-la-solita-sola/ – : “…L’esca è il reddito per tutti. Una promessa impossibile e immorale. Produrrebbe fannulloni non ricchezza. A salvare l’Italia dovrebbe essere un loro burattino. E milioni di elettori ci credono. “Gli altri sono meglio?”, è l’obiezione. No. Sono pessimi. Ma ci può essere di peggio e, con arroganza e presunzione, provocare una catastrofe. Non è uno scherzo. È proprio in quella direzione che sembriamo decisi ad avviarci…”

Immigrazione inutile e dannosa – Scrive Arrigo Colombo: “Ci sono due tipi di emigrazione che gravano attualmente sull’Europa, e in particolare sull’Italia: quella causata da guerre e massacri, come in Siria e un po’ in tutto il Medio Oriente; quella per ragioni economiche , come in particolare in Africa. Quest’ultima non contribuisce per nulla alla soluzione dell’arretratezza economica africana, ma anzi l’aggrava perché sottrae continuamente forze giovani  e adulte, le più importanti per la soluzione del problema. E così impoverisce ulteriormente quei paesi…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/09/emigrazione-ed-immigrazione-inutili-e.html

Mira. Economia solidale – Scrive CIR: “Da mercoledì 27 pomeriggio a venerdì 29 settembre 2017, si tengono a Mira (Venezia) tre giornate di studio sull’economia solidale. Tanti i temi: dal seminario di Ina Praetorius su “Economia di cura”, a quello di Alberto Magnaghi su “Mappe di comunità”. Info: cir.informa@gmail.com”

Acqua di sorgente o acqua in bottiglia (di plastica)? – Scrive Luigi Campanella: “Almeno dieci euro al mese per l’acqua minerale, se non di più. E tre famiglie su dieci che non si fidano di bere l’acqua del rubinetto. In occasione della Giornata mondiale dell’acqua l’Istat ha fornito nel dossier un quadro di sintesi delle principali statistiche sulle risorse idriche in Italia. Secondo il dossier, in Italia nel 2015 è andato disperso il 38,2% dell’acqua immessa nelle reti di distribuzione dell’acqua potabile.” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/acqua-di-sorgente-no-acqua-in-bottiglia.html

Vaccini. Danni collaterali – Scrive Carlo Poma: “SmartVax , una organizzazione americana impegnata nel diffondere corretta ed equilibrata informazione sui possibili effetti collaterali dei vaccini, si batte anche e soprattutto per sostenere lo studio di nuove ipotesi che possano aiutare a spiegare i meccanismi del danno da vaccino. Una di queste è che l’ HLA-DR4 potrebbe essere un possibile marker genetico del rischio di effetti collaterali seriamente avversi in risposta alla vaccinazione…”

Sistema bancario. La truffa che ci opprime – E’ impossibile capire il sistema bancario mondiale se non si tiene conto dei retroscena. Ciò non si insegna a scuola e nessun economista in giacca e cravatta, né alcun corrispondente del telegiornale, vi dirà mai la verità in proposito. Alcuni di loro non sanno quello che sta succedendo perché sono stati programmati dal sistema dell’istruzione a credere in assurdità, mentre altri semplicemente non vogliono che sappiate. I fondamenti della manipolazione che mira alla creazione di un governo, un esercito, una banca e una valuta mondiali si basano su quella truffa clamorosa che chiamiamo sistema bancario. .. – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2015/09/le-banche-centrali-private-tengono-il.html

Caterina è tornata a Spilamberto. Ricomincia il solito tran tran. Ciao, Paolo/Saul

Ah, evidentemente l’editoriale sulla ricerca della verità storica sull’olocausto di ieri, o qualche altro articolo, non è piaciuta ai censori di FB che mi hanno impedito di pubblicare post e fare commenti a sbalzelloni (un po’ funziona ed un po’ no).

………………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Solo quando la mente è serena può riflettere il Sé nella sua vera gloria ed effulgenza. Quando la mente è pacificata, il Sé rivela sé stesso.” (Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 27/9/2017 alle 4:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

26 settembre 2017

Olocausto e verità storica, primarie PD e M5S, il linguaggio degli alberi, UE la destra che avanza, Treia: resoconto degli eventi dell’Equinozio d’Autunno, dvaita vedanta e Hare Krishna…

Il Giornaletto di Saul del 26 settembre 2017 – Olocausto e verità storica, primarie PD e M5S, il linguaggio degli alberi, UE la destra che avanza, Treia: resoconto degli eventi dell’Equinozio d’Autunno, dvaita vedanta e Hare Krishna…

Care, cari, in questo momento ritengo sia importante poter indagare sulla veridicità dei fatti, stabilendo la verità sull’olocausto come dato di fatto storico, comprovandolo solidamente (se si vuole anche in senso etico), senza cavillare sulla negazione o sull’affermazione forzosa ma scoprendo “come” sia avvenuto e “perché”, evidenziando allo stesso tempo l’incongruenza di comportamenti speculativi politico-religiosi conseguenti ad esso. Allora forse si potrà smuovere l’opinione pubblica e pian piano anche inserire altre verità sul modo in cui l’olocausto è avvenuto, soprattutto di come in quel periodo il razzismo avesse colpito in ogni campo, contro l’uomo in generale, e non solo in Germania ma anche in Russia, e anche in America dov’era stata aperta la caccia alle streghe comuniste e la persecuzione di migliaia di cittadini colpevoli di pensarla diversamente dal potere in carica. La persecuzione è stata a livello mondiale e contro l’uomo e la sua libertà espressiva in generale… – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/religione-dellolocausto-e-negazionismo.html

Governo e codardia a 5 stelle – Scrive Nella Pizzo a commento dell’articolohttp://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/23/previsioni-post-elettorali-su-un-prossimo-ipotetico-governo/ -: “Lo dico da sempre. Che cavolo faranno anche se fossero il partito maggioritario… aggiungi incompetenza, non conoscenza dell’iter burocratico, la mancanza di personalità tecniche valide e l’incuria…vedi il ritardo e l’esclusione di importanti bandi. Su tutto regna l’improvvisazione e la codardia… rinunziare alle Olimpiadi per non fare rubare le mafie… non era meglio farle e prevenire le proverbiali tangenti x le grandi opere?”

PD e M5S. Primarie disastrose – Il sistema delle primarie non aiuta la democrazia, aiuta solo le lobbies e le mafie. L’ultima riprova l’abbiamo avuta con le primarie telematiche grilline in cui 31.000 persone, un terzo di quelle titolate al voto, hanno impalmato di maio come candidato alla presidenza del consiglio alle prossime elezioni politiche. Insomma una minoranza “oligarchica” ha deciso chi deve andare a comandare, se il m5s risultasse vincitore, cosa sempre più improbabile vista la delusione… – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/il-sistema-delle-primarie-non-aiuta-la.html

Commento di Giuseppe Moscatello: “…di maio per l’Italia sarà ciò che fu tzripras per la Grecia: l’apertura di cosce incondizionata ai membri dell’usura…”

Commento di Luigi Caroli: Caro Paolo, mi sembrano molti i tuoi lettori che si divertono a irridere capo e capetti del Movimento 5S. Prima di accusarli di errori non ancora commessi dovrebbero ricordare quelli enormi commessi da Berlusconi e da Renzi. VOGLIONO UNA MAGGIORANZA BERLUSCONI-RENZI?”

Mia rispostina: “Un governo berlusconi-renzi è lo scenario peggiore… ma andando avanti con la politica del meno peggio non si migliora un granché…”

Il linguaggio degli alberi – Scrive Pixabay: “Gli scienziati iniziano ad avere sempre più conferme del fatto che gli alberi sono capaci di comunicare fra loro e soprattutto di imparare. Già da molto sappiamo che gli alberi sono in grado di sentire dolore quando ad esempio si intacca la loro radice. È anche noto che si organizzano in comunità e si prendono cura dei loro vicini, ad esempio mandando nutrimento in aiuto ad alberi malati o bisognosi…” – Continua:https://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/gli-alberi-parlano-ora-abbiamo-le-prove.html?showComment=1506363242310#c3686929347526047092

Commento di Giuseppe Moscatello: “Le piante hanno la percezione e la memoria, Cleve Backster, ex agente Cia addestrato per interrogatori con il poligrafo, la macchina della verità, usava tra le varie tecniche quella delle minacce verso il sospettato per misurarne la risposta emozionale. In un esperimento ha attaccato gli elettrodi dello strumento ad una pianta….” – Continua in calce al link soprastante

Bando letterario – Scrive Lorenzo Spurio: “sperando di fare cosa gradita siamo ad inviare il bando di partecipazione della 2° edizione del Premio Nazionale “Novella Torregiani” –  http://concorsiletterari.it/concorso,7422,Premio%20Nazionale%20Novella%20Torregiani– Letteratura e Arti Figurative al quale è possibile partecipare alle sezioni poesia in lingua e dialetto, racconto, fotografia e opera pittorica. La scadenza è fissata al 31 dicembre p.v.”

Europa. Perché l’ultra destra avanza? – Scrive Adriano Colafrancesco: “La BCE è in mano a uomini della Goldman Sachs, la quale ha persino posto alcuni di loro a capo dei governi e dei ministeri economici di alcuni paesi, dopo averne destabilizzato le finanze (vedi il Goldman Sachs Papademos in Grecia, imposto in sostituzione di Papandreou che aveva ardito parlare di un possibile referendum popolare sull’euro nel suo paese). La grande finanza ha scelto e sta usando lo Stato più forte dell’Europa occidentale, ossia la Germania, come stato vassallo per…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/25/le-ragioni-del-rilancio-dell%E2%80%99ultra-destra-in-europa/

Firenze. The quantum activist – Scrive Gloria Germani: “Venerdì 29 Settembre (ore 21) Odeon Firenze presenta il film documentario THE QUANTUM ACTIVIST, che verrà presentato dallo psicologo Gioacchino Pagliaro. Il cambio di paradigma che sta avvenendo nelle scienze umane sta modificando la visione dell’uomo, della salute, della malattia e delle cure, evidenziando la rilevanza della mente e la questione del potere creativo della coscienza. L’uomo è quindi visto come un’entità interconnessa e interdipendente con gli altri esseri e con l’ambiente. Info: gloria.germani@alice.it”

Geopolitica. Una situazione difficile – Scrive Enzo: “La Russia ha un ottimo apparato militare, ma è ancora debole economicamente ed è impegnata, o meglio, viene impegnata ad arte su molti fronti per metterla in difficoltà. Si sa che per sostenere uno sforzo militare prolungato ci vogliono anche i soldi. Anche l’esercito siriano che combatte da 6 anni ed ha avuto più di 100.000 morti non è in condizione di stravincere in tempi brevi soprattutto per la pervicacia criminale con cui gli USA e Israele continuano a manovrare i loro mercenari jihadisti e kurdi (dove sono più i famosi marxisti-leninisti antimperialisti del PKK?) che tentano di impossessarsi di tutti i giacimenti di gas e petrolio dell’Est siriano prima che vi arrivi l’esercito…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/25/geopolitica-situazione-complicata-in-siria-iran-israele-russia-usa/

Commento-integrazione di Fulvio: “…non credo che la Russia sia tanto debole da dover retrocedere o star zitta su ogni iniziativa e provocazione,  concedendo spazi al nemico che inevitabilmente ne approfitta. Il fatto di  non reagire, neanche diplomaticamente, alle continue incursioni mortali di Israele, il fatto che si continui ad accreditare un ruolo degli Usa nella lotta al terrorismo anziché smascherarli, mi ricorda atteggiamenti molto simili dell’URSS. Sarà che il trauma di aver dovuto combattere ripetutamente invasori sulla propria terra, con oceani di sangue versati, ha lasciato qualcosa nel profondo dell’animo russo. In queste ore i curdi-Usa si sono presi il più grande giacimento di petrolio della Siria e quello era davvero un osso da contendere all’invasore…“ – Continua in calce al link soprastante

Notizie animaliste – Scrive Carlo Consiglio: “…il Governo ha rilevato che, in materia di gestione della fauna e controllo faunistico all’interno delle aree protette regionali, i «prelievi faunistici ed abbattimenti selettivi necessari per ricomporre squilibri ecologici» debbano avvenire «per iniziativa e sotto la diretta responsabilità e sorveglianza dell’organismo di gestione del parco e devono essere attuati dal personale da esso dipendente o da persone da esso autorizzate» – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/notizie-animaliste-dallo-zoologo-carlo.html

Roma. Libraria – Scrive Olivier Turquet: “Sarei felice se tu fossi insieme a noi venerdì 29 settembre 2017, ore 18:30, presso l’Università Popolare di Roma, Palazzo Englefield, via Quattro Novembre, 157 alla presentazione a Roma del libro di Pressenza. Info: olivier.turquet@gmail.com”

Treia. Resoconto della celebrazione dell’Equinozio d’Autunno – Scrive Caterina Regazzi: “L’autunno è iniziato da un paio di giorni e noi di Auser Treia, assieme al Circolo vegetariano VV.TT.  ed alla cooperativa La Talea, abbiamo voluto accoglierlo degnamente con un evento che si è articolato in due giornate, 23 e 24 settembre 2017. Succede sempre che l’arrivo dell’autunno mi provochi un po’ di malinconia, nonostante io in questa stagione ci sia nata, ma trascorrere questo momento in compagnia di amici e partecipando a celebrazioni, ascoltando musica, poesie e relazioni sugli argomenti che mi interessano, è stato un bell’inizio…” – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/09/treia-resoconto-della-celebrazione.html

Spagna. Catalogna secessionista – Scrive Sebastiano: “Il metro di giudizio, per me, è semplice: guardo da che parte stanno  sorosiani, sionisti,  neocon yankee, globalisti . Io mi schiero dalla parte opposta. L’impero teme gli stati forti e coesi, tende a sminuzzare gli stati vassalli per meglio controllarli. La Spagna non conta già un cazzo, figurarsi la Catalogna…”

Dvaita Vedanta. La setta Hare Krishna – Il Dvaita Vedanta (Vedanta dualistico) appartiene al sentiero della Bhakti (devozione) della tradizione induista e dal punto di vista delle credenze è quello che ha una maggiore affinità con le religioni di origine semitica: ebraismo, cristianesimo e islam. Cioè i fedeli credono in un Dio personale denominato Vishnu e di cui Krishna è la principale incarnazione e messia. Nell’ebraismo questa funzione è rivestita in parte da Mosè, nel cristianesimo da Gesù e nell’islamismo dal profeta Maometto. Nella mitologia dualistica vishnuita le anime restano sempre separate dal loro creatore ed il massimo bene possibile è l’ascesa ad un “paradiso” in cui godere permanentemente  della presenza divina…” – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/09/induismo-la-scuola-dvaita-vedanta-e-la.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Sono morto come minerale e come pianta 
Sono morto come pianta e ancora risorto come animale. 
Sono morto come animale e risorto come uomo. 
Perché temere allora di divenire meno morendo? 
Ancora una volta morirò come uomo. 
Per risorgere come un angelo perfetto dalla testa alla punta dei piedi. 
Ed ancora quando da angelo soffrirò la dissoluzione 
Io muterò in ciò che supera l’umano concetto.”
(Rumi)




permalink | inviato da retebioregionale il 26/9/2017 alle 5:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

25 settembre 2017

Amicizie social, pansessualità, la fine dei 5 stelli, il processo Consip non s’ha da fare?, libertà spirituale e laicità, Francesco accogliente in casa altrui…


Il Giornaletto di Saul del 25 settembre 2017 – Amicizie social, pansessualità, la fine dei 5 stelli, il processo Consip non s’ha da fare?, libertà spirituale e laicità, Francesco accogliente in casa altrui…

Care, cari, qualche giorno fa’ ho letto su un quotidiano on line un articolo dal titolo: fingersi felice con 100 mi piace e tutti questi amici mai visti ne sentiti. Un cantautore livornese torna con un nuovo album in studio dal nome ‘Anime storte’. Per comporre questo disco si è fatto ispirare dalle persone dei giorni nostri, virtualmente ingolfate di amicizie social ma sempre più sole e alienate. È proprio il singolo ‘Soli’, nelle radio da settembre, ad anticipare l’intero lavoro… (Ferdinando Renzetti)… – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/09/la-solitudine-del-social-web-dove-il-mi.html

Castrocielo. Pranzo animalista – Scrive Vittorio Panza: “Invito per il giorno 3 ottobre a Castrocielo (FR) presso l’oasi Terra di Pace  in via San Liberatore 75, alle ore 13 . Pranzo di beneficenza per gli animali salvati dal macello che ora vivono in pace nell’oasi. Info: 366.7182477”

Il maschile ed il femminile e la pansessualità – Nella filosofia cinese dello yin e dello yang si afferma che quando il maschile ha raggiunto l’espansione massima tende a invertirsi ed altrettanto avviene al femminile. Cosa significa? Lo yang maturo si rivolge verso se stesso e quindi sorge l’omosessualità.  Altrettanto avviene per l’eccesso di  Yin che si trasforma in lesbismo…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/09/i-due-generi-maschile-e-femminile-e-la.html

La fine dei 5 stelli – Scrive V.Z.: “Chi dice di combattere la dittatura dall’interno è già complice. Disse Salvador Allende. Di maio sta col nemico. È morto il m5s, è morto perché ha scelto una strategia politica ed economica suicida. Io non lo voto…”

Commento di M.S.: “… il m5s è nato per volere dei poteri forti e pertanto con accordi dietro alle quinte è nata la candidatura a premier del BAMBINONE DI MAIO, ex disoccupato (nullafacente), questa mossa serve a mantenere calmi i 31 mila stelluti che l’hanno votato e che credono ancora agli asini che volano”

Mio commentino: “L’unto di maio è il renzie a 5s”

Italia a rischio “tribalizzazione” – Scrive Pietro Rossi Valdisole: “Secondo la stampa inglese il territorio italiano sarebbe ora a forte rischio di “tribalizzazione territoriale”, ovvero le bande di migranti potrebbero appropriarsi di aree e difenderle come usano fare nelle zone del centro Africa già attraversate da guerre civili e atavici conflitti tribali. Secondo le fonti britanniche si sarebbe ormai a cospetto di “organizzazioni molto gerarchiche, con capi presenti in ogni città”. Il rischio è che, messi alle strette (o progettando una supremazia sugli italiani) potrebbero anche armare i centri d’accoglienza, e coloro che vivono nei palazzi occupati, per fronteggiare le forze dell’ordine in eventuali focolai di guerriglia urbana…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/24/italia-a-forte-rischio-di-tribalizzazione-territoriale-mafiosa/

Treia. Dolores Prato – Scrive Comune: “Domenica 1 ottobre 2017 alle 18.30 verrà inaugurato il Centro studi dedicato a “Dolores Prato” presso il Teatro Comunale di Treia. Questo evento è preceduto, alle ore 15.00, da un percorso narrativo e performance teatrali per le vie della Città, nei luoghi pratiani. Alle ore 17:00 presentazione in prima nazionale del libro “Gatto! Misterioso quanto il destino umano” di Stefania Severi. Per concludere, alle ore 19:00, presso il Foyer del Teatro, Aperitivo letterario per tutti i partecipanti. In caso di maltempo tutti gli eventi si svolgeranno al Teatro Comunale.”

Conteggio rivisto. Quanti furono i sei milioni di ebrei morti nei lager tedeschi? – Scrive Luigi: “ Quando noi sentiamo i giornali e le televisioni parlare di 6.000.000 di Ebrei uccisi nei campi di sterminio non ci viene mai indicata la fonte di questa cifra. Ebbene la fonte è solo una ed è l’Enciclopedia Ebraica dove il totale e di 5.820.960. Adesso, io sicuramente non sono uno storico, ma mi hanno sempre insegnato che bisogna diffidare delle cifre che vengono fornite da una delle due parti coinvolte, e che per lo meno più di una fonte deve essere citata. La cifra di 6.000.000 dopo essere stata ripetuta per milioni di volte nei giornali, televisioni e film di Hollywood è diventata ufficiale..” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/in-realta-quanti-furono-i-6000000-di.html

Il processo Consip non s’ha da fare – Scrive Angelo Cannatà: “Carte e audio di babbo Renzi sono negli uffici della Procura di Napoli. Finiranno nelle mani di chi è pronto a insabbiarli? Alcuni lavorano a questo obiettivo; è una partita a scacchi il cui esito potrebbe essere lo scacco matto alla giustizia e alla ricerca della verità. Documenti importanti. Deciderà Woodcock quando depositarli… sempre che sia ancora a Napoli vista la tempesta scatenatagli addosso. È il punto decisivo. Il magistrato è nel mirino dei giornali renziani che vogliono delegittimarlo per insabbiare il processo Consip…”

Libertà spirituale e laicità – …la visione laica ha in sé una capacità sincretica ma anche la consapevolezza dell’insignificanza della specificità della forma in cui l’indagine si manifesta. Si comprende che ogni “modo” è solo un’espressione dello stesso processo in fasi diverse. Il percorso cambia con le necessità del momento e con le pulsioni individuali. E’ la sincerità, onestà, perseveranza, che importano. Non ci sono pensieri, gesti, riti, dottrine da privilegiare. I flussi passano la sorgente è perenne… – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/laicita-e-liberta-spirituale.html

Sor Francesco. Accogliente in casa altrui – Scrive Ivano Aidala: “Papa Bergoglio, che continua a proclamare il dovere dell’accoglienza all’Italia, per il Vaticano segue invece un’altra politica, ha deciso di far allontanare tutti i “barboni” che stazionano sotto il Colonnato – senza eccezioni – per ’salvare’ il decoro del quartiere ‘papale’. La Gendarmeria vaticana provvede a fare sgomberare dagli ‘indesiderati inquilini’ tutta la zona, ogni giorno…”

Roma. Libraria – Scrive Pressenza: “L’esperienza di un giornalismo nonviolento e indipendente e quella concreta dell’attivismo sociale rappresentano un’opportunità per la costruzione di una nuova sensibilità. L’incontro si svolge venerdì 29 settembre ore 18:30 presso l’Università Popolare di Roma, Palazzo Englefield, via Quattro Novembre, 157; partecipano Dario Lo Scalzo; Marica Di Pierri, giornalista, ed altri.”

Ieri, 24 settembre, si sono concluse le celebrazioni per l’Equinozio d’Autunno ed i festeggiamenti del compleanno di Caterina, che domani riparte per Spilamberto. E domani leggerete il resoconto di quanto avvenuto qui a Treia in questi ultimi giorni.

Ciao, Paolo/Saul

……………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

«Che ci piaccia o no, siamo noi la causa di noi stessi. Nascendo in questo mondo, cadiamo nell’illusione dei sensi; crediamo a ciò che appare. Ignoriamo che siamo ciechi e sordi. Allora ci assale la paura e dimentichiamo che siamo divini, che possiamo modificare il corso degli eventi.» (Giordano Bruno)




permalink | inviato da retebioregionale il 25/9/2017 alle 5:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 settembre 2017

Simon Smeraldo e gli incantatori di serpenti, la spiritualità dell’uomo comune, viaggio nel bardo, dall’ecologia all’ecosofia, il futuro governo che ci attende, Salvatore Natoli…

Il Giornaletto di Saul del 24 settembre 2017 – Simon Smeraldo e gli incantatori di serpenti, la spiritualità dell’uomo comune, viaggio nel bardo, dall’ecologia all’ecosofia, il futuro governo che ci attende, Salvatore Natoli…

Care, cari, oggi, 24 settembre, è il secondo ed ultimo giorno dei festeggiamenti equinoziali che si tengono a Treia. Alle ore 16,  si terrà una visita  didattica agli orti ed agli animali ospitati alla Talea, una cooperativa agricola biodinamica. Durante la visita un esperto racconterà le fasi delle lavorazioni agricole e indicherà le erbe officinali e commestibili presenti in loco. Sono benvenuti bambini e ragazzi desiderosi di apprendere. Verso le ore 17 rientreremo nella grande struttura architettonica circolare che simboleggia la vita  che germoglia ove si terrà la presentazione del libro “Gli incantatori di serpenti” di Simon Smeraldo   un testo che evoca gli aspetti misteriosi della magia della natura e dei suoi arcani. A seguire  ci saranno degli interventi illustrativi sulle attività dell’Auser Treia e sul particolare  momento che stiamo attraversando. Sono previsti anche altri interventi, sulla cultura  e sulla raccolta degli ultimi frutti e loro conservazione e da parte delle istituzioni di cui è attesa la presenza del sindaco di Treia. La manifestazione si conclude con momenti ludici, musicali e poetici,  ed un piccolo rinfresco con i prodotti  stagionali locali. Partecipazione libera e gratuita. Info. 0733/216293

La spiritualità dell’uomo comune – La saggezza consiste nel rimanere immune dalla illusione dopo aver compresa la verità. La paura dell’agire e delle sue conseguenze (karma) permane solo in chi vede la pur minima differenza fra sé e l’altro. Finché esiste l’idea che il corpo/mente è l’io non si può essere espressione di verità. Ma certamente è possibile per chiunque, ed in ogni condizione, conoscere la propria vera natura poiché essa è assolutamente vera e reale, è l’unicum per ognuno… – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/09/la-spiritualita-delluomo-comune.html

Crescita senza protezione – Scrive Marco Bracci: “Come faccio spesso, ieri sera sono andato poco lontano da casa in un prato fiancheggiato da un bosco, a godermi il tramontar del sole. Mentre ero in macchina, in silenzio, a 10 metri davanti a me vedo arrivare una coppia di lepri che si mette a brucare l’erba. Dopo qualche minuto eccone un’altra, più piccolina, che sicuramente era il figlio. Ma…. come questo si è avvicinato ai due adulti, il più grosso gli si è scagliato contro e l’ha fatto allontanare. Dopo un po’ il piccolino ha riprovato ad avvicinarsi, ma l’adulto lo ha scacciato ancora e così per 4 o 5 volte, finché il piccolino, avendo capito il messaggio, si è addentrato nel bosco e non l’ho più visto, mentre i due adulti sono rimasti in vista ancora per 10 minuti. Evidentemente, il piccolino aveva raggiunto l’età in cui i figli se ne devono andare da casa e smetterla di vivere sotto le ali dei genitori…”

Viaggio nel Bardo… La morte è solo un’allucinazione – Il Libro Tibetano dei Morti è presumibilmente un libro che descrive le esperienze che bisogna aspettarsi al momento della morte, durante una fase intermedia che dura quarantanove giorni, e durante la rinascita in un altra struttura corporea. Ma questa è solo la struttura essoterica che i Tibetani usavano per nascondere gli insegnamenti esoterici… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/allucinazioni-pre-e-post-mortem-nel.html

Catalogna libera, ma da che? – Scrive Jure: “…i Catalani mica sono ‘repressi’ come entità spagnola dallo Stato centrale, mi pare. Ma si sa, si potrebbe sempre cercare di creare le situazioni ‘giuste’, vero? Tipo Venezuela, Siria, Jugoslavia.. Altra cosuccia: in Catalogna se non sai il Catalano ti scordi un impiego pubblico. Sarebbe come se in Italia se non sai il Lombardo non puoi trovare lavoro nell’amministrazione lombarda. Carino, no? Vi ricorda qualcosa? Ci sono inoltre delle norme che impongono agli esercizi pubblici di esporre le insegne esclusivamente in catalano, pena pesanti sanzioni amministrative, e altre norme simili, in base a leggi autonome Catalane concesse dallo Stato centrale alla Catalogna a statuto speciale.  Tutto questo a me ricorda tanto, ma tanto tanto, il Kosovo. A voi no? Intanto, sta correndo al soccorso della Catalogna repressa tutta la solita ’sinistra’, guarda un po’…”

USA in Siria. Guerra a tutti i costi! – Scrive Alexander Dugin: “L’aspetto principale della stagione politica che stiamo vivendo è costituito  dalla guerra. Gli Stati Uniti d’America sono strettamente coinvolti con il problema della guerra. Come sappiamo, le forze armate americane, che nessuno ha mai invitato ad intervenire in Siria, continuano ad attaccare le posizioni dell’esercito siriano. Questo a tutto vantaggio  delle milizie dell’ISIS e di Al Nustra, per i quali gli americani svolgono di fatto un’attività di consulenza, oltre che di armamento, sebbene ufficialmente dicano di combatterli…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/usa-in-siria-volli-volli.html

Bologna. Festival olistico – Scrive Spazio Vega: “Dal 22 al 24 settembre 2017, mini-grande Festival Olistico presso la sede dell’Ass. Osservatorio di Vega, allo SpaziØVega, di Bologna. Saranno due giornate più una serata dedicate alla Consapevolezza Globale, al Nuovo Paradigma corpo-mente, al benessere psicofisico e alla crescita personale, il tutto in un’atmosfera di celebrazione e amicizia. L’evento è a offerta libera per sopperire alle spese. Info: info@spaziovega.it”

Dall’ecologia all’ecosofia – Scrive Luciano Valle: “…ogni persona matura deve assumersi la responsabilità di elaborare la propria risposta ai problemi attuali dell’ambiente secondo una prospettiva globale. L’ECOSOFIA lega tra loro tutte le forme di vita e tutta la natura. La realizzazione delle potenzialità è un DIRITTO.
La VITA come vasto processo storico. Il diritto universale a vivere e svilupparsi. L’unicità della specie umana non dovrebbe essere sottovalutata…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/teoria-bioregionale-dallecologia.html

PD. Agevolatore islamico – Scrive Paolo Sensini: “Il PD è il partito di riferimento degli islamici residenti in Italia. Non tanto perché ne sposi i valori di fondo, ma perché è quello che consente loro di fare arrivare sempre più correligionari e moltiplicarsi a spese dello Stato sociale. È, in sostanza, lo strumento più adatto a facilitare la rapida islamizzazione dell’Italia. Poi, quando avranno la consistenza numerica giusta, insh’Allah, si faranno un loro partito come già sta accadendo con la Costituente islamica guidata dai Fratelli Musulmani. Erdogan, senza tanti giri di parole, lo ha detto in maniera inequivocabile: “Non fate tre figli, ma cinque. Perché voi siete il futuro dell’Europa”

Mio commentino: “Repetita Iuvant – http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/pd-e-ius-soli-qualcosa-che-dovremmo.html -”

Roma. Hotus Urbis – Scrive Zappata Romana: “Il 1 ottobre 2017, con le “Erbacce dell’Appia antica”, Riscopriamo il piacere di andare in cerca di erbe alimentari spontanee, stare in contatto con la natura e variare la dieta scoprendo nuovi sapori e alimenti per la nostra salute. Hotus Urbis Via Appia 42/50, dalle ore 9. Info: hortus.zappataromana@gmail.com

Il futuro governo che ci attende (sempre lo stesso) – Scrive Vincenzo Zamboni: “… a conclusione delle prossime elezioni politiche, qualora vinte da m5s, Mattarella non avrà alcun obbligo di affidare a un pentastellato l’incarico di formare il nuovo governo. Ma supponiamo anche che lo faccia. A quel punto m5s è vincolato alla sua martellante propaganda di non alleanza con altri. Presenta un governo monocolore e chiede la fiducia. Gli altri partiti non hanno alcun obbligo di dargliela, e considerando i mutui pessimi rapporti (visto proprio il rifiuto perenne di alleanze dei 5s) non c’è alcun motivo che insedino il governo. Quindi, mancata la fiducia, all’incaricato 5s non rimane che rimettere l’incarico al Presidente, che lo assegnerà a qualcun altro…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/23/previsioni-post-elettorali-su-un-prossimo-ipotetico-governo/

P.S. –  In politica per governare devi arrivare ad avere il 50% + 1 : o lo hai da solo, o ti unisci a qualcun altro per ottenerlo. Per governare devi avere gli strumenti di azione. Se monetariamente hai solo l’euro e devi rispettare i vincoli EU, puoi solo spostare i soldi da un cassetto a un altro, cioè puoi dare a qualcuno rubando a qualcun altro, non hai alternative. Se non emetti moneta sei inchiodato…”

Sassuolo. Festival della Filosofia con Salvatore Natoli – Scrive Sara Di Giuseppe: “Una solida architettura è ciò che viene alla mente nell’ascoltare il filosofo e il suo limpido ragionare “sulle arti” e sulla“Costruzione del sé”.  Argomentare diretto, colloquiale eppure dotto, pittoresca gestualità di due grandi mani che paiono dotate di parola; non fronzoli né retorica ci tengono incollati all’ascolto, solo l’armonico fluire di quel pensiero che – mattone su mattone, colonna dopo colonna – ricostruisce ab antico l’UOMO attraverso i processi che lo determinano, nel suo operare tra finitezza e virtù, desiderio e misura, responsabilità e destino…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/09/sassuolo-festival-filosofia-lezione.html

Oggi è il compleanno di Caterina, facciamole gli auguri! Ciao, Paolo/Saul

………………………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il pensiero religioso è la chiave del fallimento umano… I predicatori religiosi hanno convinto il mondo intero: “Voi siete peccatori!”. E ciò va bene per loro, poiché se non ne foste convinti i lor affari non potrebbero prosperare. Dovete essere peccatori, solo così continueranno ad esistere chiese, moschee e templi. Il vostro permanere nel senso del peccato è la loro buona “stagione”, la vostra colpa è il fondamento delle chiese più potenti, più vi sentite in colpa e più le chiese continueranno a consolidarsi. Esse sono costruite sule vostre colpe, sul vostro peccato, sul vostro complesso di inferiorità. Così hanno creato un’umanità inferiore….” (Osho Rajneesh)




permalink | inviato da retebioregionale il 24/9/2017 alle 2:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

23 settembre 2017

E’ tempo di Equinozio d’Autunno, è tempo di amare, poligamia e poliandria, lettera di Sonia Baldoni, cicli e ricicli storici, debito pubblico, il senso dell’io…

Il Giornaletto di Saul del 23 settembre 2017 – E’ tempo di Equinozio d’Autunno, è tempo di amare, poligamia e poliandria, lettera di Sonia Baldoni, cicli e ricicli storici, debito pubblico, il senso dell’io…

Care, cari, il 23 settembre il Sole è entrato nel segno della Bilancia (Cane in Cina), le ore di luce equivalgono a quelle di buio e le forze contrapposte e complementari sono in perfetto equilibrio. E’ soltanto nei giorni degli equinozi che il Sole sorge e tramonta esattamente nei punti cardinali est e ovest. Al di là delle considerazioni tecniche, gli equinozi assumono significati profondi dal punto di vista esoterico, in quanto rappresentano dei momenti cruciali nei cicli di alternanza e interazione delle energie invisibili. Non per niente le culture antiche celebravano questi momenti con cerimonie e rituali appropriati, in sintonia con tali significati… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/treia-23-e-24-settembre-2017-e-tempo-di.html

Post Scriptum: “I giorni 23 e 24 settembre 2017 si tengono a Treia due giorni di celebrazioni per l’Equinozio d’autunno. Il 23 settembre pomeriggio, ore 17, partenza dal Circolo Vegetariano per una cerimonia campestre a cura di Paola Pela. Il 24 settembre, dalle ore 16, presso la cooperativa Talea di Passo Treia, grande occasione d’incontro con vari eventi ludici e culturali sul significato dell’autunno. Programma completo: https://auser-treia.blogspot.it/2017/08/treia-23-e-24-settembre-2017-equinozio.html -”

Correggio. Natura Bio con Mozzi ed altri – Scrive Comitato: “Natura Bio, 23 e 24 settembre a Correggio, programma con Piero Mozzi, celebre per aver reinterpretato la dieta dei gruppi sanguigni. Ci sarà poi il professor Dinelli, ordinario di agraria all’Università di Bologna, per parlare di coltivazione di grani antichi. Parleremo della medicina del dott. Hamer, di mente quantica al confine tra fisica e psicologia, di musica a 432 Hz, di stili di vita sostenibili e tanto altro. Info. 338 8772984”

E’ tempo di amare – …l’energia sessuale non è antagonista all’espressione amorosa, anzi ne è la componente cinetica. Se poi la pulsione sessuale od amorosa si rivolge verso diverse forme questa è una semplice riprova che tutti in realtà siamo “Uno”, e che i molteplici aspetti della personalità umana chiedono di potersi rapportare con altri aspetti che contribuiscano a fornire le esperienze necessarie per la crescita… – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/e-tempo-di-amare-lenergia-sessuale-non.html

Bari. La droga non perdona – Scrive Vincenzo Blanco: “Sergio Dubbioni mai avrebbe pensato che quel gesto compiuto tanti anni prima avrebbe sconvolto per sempre il resto della vita, fino a stroncarla definitivamente all’età di 102 anni. Ne aveva solo quindici quando, durante un concerto di Roberto Balsamo, i suoi due killer gli passarono uno spinello. Lui fece tre tiri poi lo fece girare a sua volta. Da quel momento la sua vita entrò nel tunnel della morte. Sei anni dopo quell’episodio (racconta sconvolta la madre Elvira, in un video postumo ritrovato in esclusiva da Barbara D’Urso) Sergio ebbe un forte attacco influenzale con febbre altissima, anche fino a trentotto e mezzo. “Pregai tanto il signore ed alla fine riuscì a salvarlo, ma io sapevo che il male continuava a viaggiare dentro di lui”. L’autopsia ha rilevato alcuni dati sconcertanti: nonostante Sergio avesse solo 102 anni, l’uso sconsiderato dello spinello gliene faceva dimostrare addirittura 104. La sua dentiera era ingiallita e la sua pelle raggrinzita, inoltre non provava più erezione da otto anni. Irato il commento di un Giovanardi straziato dal dolore: “Un’altra vita innocente stroncata della droga!”

Poligamia e poliandria – Scrive Carlo Consiglio: “…lo stupro, la velocità di evoluzione ed il gene dell’infedeltà costituiscono adattamenti alla poligamia e specialmente alla poliandria (rapporto di una femmina con più maschi). Si conclude che gli antenati dell’uomo hanno praticato rapporti con più partner per milioni di anni, fino alla recente invenzione dell’agricoltura; probabilmente la scoperta del nesso tra inseminazione e gravidanza ha indotto i maschi ad impedire alle femmine l’accesso a più partner…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/09/lamore-con-piu-partner-di-carlo.html

Certosa di Bologna. Forno del Pane – Scrive Salvatore: “Per il centenario del forno del pane a Certosa di Bologna il 26 settembre 2017, ore 21.00, in scena l’attrice Simona Sagone e il fisarmonicista Salvatore Panu. Ritrovo ore 20:30 presso l’ingresso principale in via della Certosa 18. Info: 333 4774139”

Cicli e ricicli storici – Scrive Giovanni Zagni: “Gli imperi e il mondo «globalizzato» del Mediterraneo orientale crollarono all’improvviso tremila anni fa: in un libro una storia che sembra attuale. L’idea che la Storia ritorni o si ripeta in cicli sempre uguali è sempre stata una delle speculazioni più affascinanti dell’uomo, perché nega una delle apparenti verità che ci mette davanti l’evidenza: lo scorrere inesorabile e univoco del tempo. Senza arrivare a teorie così radicali come l’eterno ritorno di Polibio gli storici amano trovare le analogie tra il passato e il presente…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/22/mediterraneo-tremila-anni-dopo/

La censura avanza inesorabile – Scrive Fulvio: “Impressionante annuncio del talmudista Zuckerberg nel quadro della campagna per il bavaglio alla libertà di stampa e di espressione che da noi vede protagonista la Boldrini e in Germania e Francia ha già portato a leggi contro le fake e le hate news, i discorsi di odio.. Questo agente USraeliano annuncia che, in difesa della democrazia e per evitare ulteriori fenomeni come “le interferenze russe” nelle elezioni Usa, Facebook provvederà a eliminare tutti gli interventi che minacciano “la nostra democrazia”. Google si muove lungo le stesse linee. Fra non molto saremo zittiti…”

Integrazione di Jimmie: “… e per aggiungere un po’ più di bile all’amara situazione, il video (https://www.youtube.com/watch?v=9MNQrDT7jrM) sulla paurosa alterazione etnica in Inghilterra (i bianchi a Londra sono già una minoranza), al min 3m35sec si riferisce al piano Kalergi per la miscegenazione dell’Europa e al min 5m10s c’è il clip di una talmudista dalla Svezia, Barbara Specter, leader di una ONG. La quale dice che gli Europei si devono abituare al ruolo dominante che i Talmudisti hanno e avranno nella riconfigurazione etnica multiculturale. E i Talmudisti saranno “risentiti” proprio per il loro ruolo dominante (nel multiculturalismo). Più chiaro di così non credo possa essere…. nel caso ci sia ancora qualcuno che si ostini a chiamare “anti-semita” chi osa richiamare l’attenzione a cosa sta succedendo…”

Bingen. Lettera di Sonia Baldoni – Scrive Caterina Regazzi: “Il 22 settembre 2017, uscendo di casa, io e Paolo abbiamo visto spuntare dalla cassetta delle lettere una busta, con un indirizzo a mano: PER CATERINA REGAZZI PAOLO D’ARPINI PIAZZA DUOMO TREIA (MC). Niente sul retro al posto del mittente. Mi è sovvenuto, allora, che diversi giorni fa avevo sentito al telefono Maria Sonia Baldoni, la Sibilla delle erbe e nostra amica da tanto, la quale aveva cominciato ad enumerare le numerose attività riguardanti erbe e dintorni, tanto che le avevo detto: “Scusa Sonia, ma perché non ci scrivi qualcosa, così lo divulghiamo?” E lei: “Ma sai, io sono sempre per i campi, al computer ci sto poco”. Ed io: ”allora scrivici una lettera di carta e spediscila!”. E lettera fu. La trascrivo…” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/09/22/sonia-baldoni-ci-scrive-da-bingen/

Siria. Avvertimento ai “ribelli” – Scrive Ansa: “La Russia ha avvertito il comando Usa di al Udeid in Qatar, attraverso un canale speciale di comunicazione e in forma dura, che “se i ribelli di stanza sulla riva est dell’Eufrate, dove si trovano “insieme alle forze speciali Usa”, tenteranno di aprire nuovamente il fuoco contro le truppe governative siriane e i militari delle forze speciali russe, che al momento operano nei pressi di Deir el-Zor, saranno stroncate con tutti i mezzi bellici in nostro possesso…”

Il debito pubblico e la legge Amato – Scrive Michele Rallo: “A luglio il debito pubblico italiano ha toccato il nuovo record di 2.300 miliardi di euro. Poca cosa: a occhio e croce, 5 milioni di miliardi delle vecchie lire. Naturalmente, nessun commento del conte Gentiloni, nessun proclama del Vispo Tereso, come per uno stellare zero-virgola in più del lavoro precario. Ma non è questo che sgomenta. Si comprende benissimo che il governo e il PD facciano finta di niente…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/22/risolvere-il-problema-del-debito-pubblico-abrogando-la-famigerata-legge-amato/

Mater Felicia. Terra cruda – Scrive CIR: “Mater Felicìa (Bovalino RC). Vogliamo creare qualcosa di speciale. Ci servono argille di vari colori/origini, conchiglie, pietre particolari… Tutto ciò che potrebbe decorare l’edificio. Inoltre sarebbe bello creare un bassorilievo, anche improvvisato o abbozzato. Confidiamo che fra voi c’è chi si vuole cimentare in questa decorazione. La quota di partecipazione è libera e preferibilmente in natura (cibo e bevande). A condividere la sua esperienza con noi, ci sarà Ferdinando Renzetti. Ti aspettiamo a Mater Felicìa a partire dal 25 settembre fino al 10 ottobre. Info: 333.5751102 – materfelicia@autoproduzioni.net”

Il senso dell’io e la spiritualità laica – Se partiamo dalla comprensione di ciò che viene osservato -esterno od interno- non possiamo far a meno di riscontrare che ogni “percezione” avviene per tramite della mente. La mente non può esser definita fisica, anche se utilizza la struttura psicosomatica come base esperenziale, la natura della mente è sottile, è lo stesso pensiero, ed ogni pensiero ha la sua radice nell’io. Quindi l’unica realtà soggettiva ed oggettiva attraverso la quale possiamo dire di essere presenti è questo io… – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/laicita-e-spiritualita-aldila-di-ogni.html

Ciao, Paolo/Saul
…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Io sono l’oceano infinito di coscienza in cui tutto accade.
Io sono anche prima di tutta l’esistenza e di tutta la conoscenza,
pura beatitudine dell’essere. 
Non c’è nulla da cui io mi senta separato, pertanto io sono tutto.
Nessuna cosa è me, quindi io sono nulla.”
(Sri Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 23/9/2017 alle 11:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 settembre 2017

Raccolta olive per salamoia, Puglia: solidarietà al popolo degli ulivi, contro le armi nucleari, meditazione con Paola Pela, Medio Oriente: sion rimesta nel torbido…

Il Giornaletto di Saul del 22 settembre 2017 – Raccolta olive per salamoia, Puglia: solidarietà al popolo degli ulivi, contro le armi nucleari, meditazione con Paola Pela, Medio Oriente: sion rimesta nel torbido…

Care, cari, iniziamo con un po’ di anticipo la raccolta delle olive di San Francesco. Da ieri sino al 25 settembre, io e Caterina (che è qui a Treia per festeggiare il suo compleanno) abbiamo deciso ogni mattina di raccogliere le olive di San Francesco dei 4 alberi che sono nell’orto sotto casa. Ormai sono belle grosse e siccome servono per fare la salamoia si raccolgono verdi. Se qualcuno dei lettori volesse partecipare facendoci compagnia, prendendo per sé un po’ di olive, ci farebbe molto piacere, anche perché noi non possiamo usarle tutte… Chiamateci allo 0733/216293

Mio commentino: “La ricetta per la preparazione della salamoia è contenuta in questo post: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/bioregionalismo-ed-alimentazione.html -”

Mala tempora – Scrive A.M.: “In politica la qualità è inversamente proporzionale alla quantità e gli imbecilli sono molti di più degli intelligenti….! Meno male che gli imbecilli se li spartiscono tra i vari partiti di massa e non vanno a formare un’unica maggioranza. Mala tempora currunt…”

Puglia. Solidarietà al popolo degli ulivi – Scrive Daniele Barbieri: “46 cittadini salentini protestanti contro l’estirpazione degli ulivi del Salento sono stati identificati e denunciati dalla Digos di Brindisi. L’accusa è di aver omesso di dare avviso alle autorità competenti della manifestazione, cagionando un danno ai passeggeri e alle Ferrovie dello Stato, oltre che di interruzione di pubblico servizio. Questi cittadini il 6 novembre 2017 saranno processati per aver difeso la loro storia ed il loro futuro. Oggi hanno bisogno della solidarietà di tutti…” – Continua con appello di solidarietà:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/21/puglia-solidarieta-al-popolo-degli-ulivi-sotto-processo-il-6-novembre-2017-%E2%80%9Cper-aver-difeso-la-loro-storia-ed-il-loro-futuro%E2%80%9D/

Viterbo. Commemorato Alfio Pannega – Scrive Peppe Sini” Ricorrendo il 21 settembre la Giornata internazionale della pace, istituita dall’Onu per esortare l’umanità a porre fine a tutte le guerre, ed il genetliaco di Alfio Pannega (Viterbo, 1925-2010), il poeta e militante politico viterbese che per l’intera sua vita si adopero’ per la pace, i diritti umani e la difesa del mondo vivente, presso il “Centro di ricerca per la pace” di Viterbo si è svolto un incontro di riflessione e di testimonianza.”

Coordinamento contro le armi nucleari – Scrive Olivier Turquet: “Si è svolta il 21 settembre 2017,  nella Giornata ONU per la pace, nel contesto di un sit-in organizzato davanti al Ministero degli Affari Esteri a Roma, una conferenza stampa per lanciare la campagna affinché l’Italia firmi il Trattato di Interdizione delle  Armi Nucleari. Trattato che ha ottenuto 50 adesioni e quindi ha messo in moto la procedura di ratificazione…” – Continua:http://retedellereti.blogspot.it/2017/09/giornata-onu-per-la-pace-e-richiesta.html

Quanti erano gli ebrei in Germania? – Scrive Cesare: “Su Wikipedia, la seguente affermazione che Majorana fece in una lettera del 22 maggio 1933, in occasione del suo soggiorno di studi in Germania: « [...] non è concepibile che un popolo di sessantacinque milioni [la Germania di quel tempo] si lasciasse guidare da una minoranza di Seicentomila [gli ebrei] che dichiarava apertamente di voler costituire un popolo a sé… » Seicentomila nel 1933?”

Macerata. Meditazione con Paola Pela – Scrive Caterina Regazzi: “Io e Paolo avevamo già da qualche giorno deciso di partecipare ad un interessante incontro a Macerata, organizzato da Paola Pela in collaborazione con la Biblioteca Mozzi Borgetti e il progetto Ricordati di Te. Il titolo, alquanto invitante era La Meditazione. Studi Internazionali, esperienze nel maceratese. Era da tanto che non facevo un giro per il centro di Macerata e questa è stata anche un’occasione per rinnovare l’esperienza. Siamo arrivati con abbondante anticipo e così abbiamo avuto modo di ammirare la bella sala dove di lì a poco si sarebbe svolta la conferenza…” – Continua:https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/09/21/macerata-il-20-settembre-2017-abbiamo-meditato-con-paola-pela/

Mio commentino: “Paola Pela sarà con noi qui a Treia per svolgere una cerimonia runica, il pomeriggio del 23 settembre, nel contesto delle celebrazioni per l’equinozio d’autunno. Il programma completo compreso il 24 settembre è qui: https://auser-treia.blogspot.it/2017/08/treia-23-e-24-settembre-2017-equinozio.html

Civitavecchia Capranica Sutri Orte. Avanti con la linea ferroviaria – Scrive Raimondo Chiricozzi: “…dopo l’approvazione all’unanimità della legge 128/2017 sulle ferrovie turistiche dalla Camera e dal Senato, i comitati e le associazioni, ritenendo l’approvazione della legge un primo passo, hanno chiesto al Vice Ministro dei trasporti, la revoca dei decreti di sospensione della tratta Capranica Sutri Orte e di dismissione della tratta Civitavecchia Capranica Sutri..” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/09/civitavecchia-capranica-sutri-orte.html

Bologna. La cuccagna della Carestia – Scrive Antonio Amorosi: “Nel fantastico mondo di Meroland, del sindaco di Bologna Virginio Merola, il direttore del Settore legale del Comune, l’avvocato Giulia Carestia, nel 2016 ha guadagnato come stipendio 345.933 euro (http://www.antonioamorosi.it/2017/09/02/lavvocato-del-comune-pd-che-guadagna-piu-trump-e-della-merkel/). Niente male, per una con un cognome così. Strano, perché ci avevano spiegato che 240.000 euro era il tetto annuo invalicabile che nessun dirigente dello Stato avrebbe potuto superare. Si fa fatica a crederlo, ma Carestia prende più di tutti i principali capi di governo del mondo…”

Medio Oriente. Sion rimesta nel torbido – Scrive Paolo Sensini: “Ora, dopo il tentativo (quasi) fallito di smantellare la Siria, che pur non essendo riuscito ha comunque fortemente indebolito il Paese con 7 anni di guerra, lo stesso gruppo di potere mira al boccone più grosso: l’Iran, additato da Benjamin Netanyahu come lo “sponsor del terrorismo internazionale”. Non l’Arabia Saudita e le altre feudo-monarchie del Golfo, che tra l’altro stanno devastando da oltre due anni lo Yemen con l’appoggio di americani e israeliani, ma proprio l’Iran…” – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/21/medio-oriente-che-puzza-e-sion-che-rimesta-nel-torbido/

Siria. Accordi sottobanco – Scrive F.G.: “…pare delinearsi un accordo russo-Usa che preserva le rispettive “aree di influenza”: a noi tutto il Kurdistan allargato più i giacimenti ivi contenuti, a voi Deir Ez Zor con parte dei giacimenti petroliferi e quella zona “buffer”, tampone, tra voi e noi che stabilizza il tutto. La zona tampone l’ha dichiarata lo stesso comando siriano…”

Ciao, Paolo/Saul

………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Se ci tieni
alla tua felicità
anche se devi passare
degli incubi
ci arriverai
e non saprai chi ringraziare
perché il regista
raramente appare in un film
e quando appare
c’è sempre un plotone di esecuzione
che lo accompagna
alla collina del Golgota”
(Paolo Mario Buttiglieri)




permalink | inviato da retebioregionale il 22/9/2017 alle 9:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

21 settembre 2017

L’informazione del Circolo VV.TT., restiamo ciò che siamo, femina instrumentum diaboli, la pazzia come saggezza, Auser Treia, salute ed erbe bioregionali, satori e conoscenza di Sé…

Il Giornaletto di Saul del 21 settembre 2017 – L’informazione del Circolo VV.TT., restiamo ciò che siamo, femina instrumentum diaboli, la pazzia come saggezza, Auser Treia, salute ed erbe bioregionali, satori e conoscenza di Sé…

Care, cari, l’informazione passa dal Circolo vegetariano VV.TT. – Usando un termine un po’ inflazionato potremmo dire che la nostra è un’azione sulla memoria degli elementi: acqua, aria, terra, fuoco ed etere aggiungendovi l’essere umano in quanto componente della natura. Se si perde il senso di appartenenza all’intera comunità dei viventi, infatti, si va verso l’annichilimento della nostra gloriosa specie umana… – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/09/20/la-memoria-e-linformazione-passano-dal-circolo-vegetariano-vv-tt/

Milano. Peta in azione – Scrive Silvia Premoli: “Indossando abiti aderenti in pelle vegana e truccate da scheletri, tre modelle, tra cui la musicista Kris Reichert, si presenteranno all’apertura della Settimana della Moda di Milano con dei manifesti recanti le scritte: “La pelle: un look letale” e “Neanche morta indosserei la pelle di un animale.” Info: re.patrizia@gmail.com”

Restiamo ciò che siamo – La mente (ego) tende ad appropriarsi delle esperienze vissute. Naturalmente non è necessario, al fine di realizzare la nostra vera natura, “negare” l’identità fisiologica (nome-forma) ma dobbiamo integrarla con il Tutto, anche perché ne facciamo parte ed il Tutto è inscindibile. Vedi il concetto di “ologramma”, in cui ogni parte che compone l’immagine è costituita dalla totalità dell’immagine stessa. Credere di essere separati dal Tutto è un’illusione… – Continua:
https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/09/20/restiamo-cio-che-sempre-siamo-stati/

La violenza comincia in macelleria – Scrive FLM: “Spesso vediamo immagini di un uomo inginocchiato che sa che tra pochi istanti sarà decapitato da un suo simile. Ciò è agghiacciante, sconvolge e fa capire quanto sia ancora lontana l’umanità da una cultura di pace. Ma noi che mangiamo o abbiamo mangiato la carne non ci siamo forse macchiati dello stesso delitto quando abbiamo delegato il macellaio ad uccidere allo stesso modo un vitellino, un agnellino, un coniglio o un pollo?”

“Femina instrumentum diaboli est”. La persecuzione contro le donne continua? – Scrive Fabrizio Belloni: “..dopo aver deciso per un solo voto di scarto nel Concilio di Nicea del 324-325 d.C. che anche la donna ha un’anima, per quasi duemila anni la donna ha subito le angherie culminate durante la “santa inquisizione” in deliziosi roghi ove le erboriste e le levatrici, saggiamente auto escluse dai rimbambiti che facevano i medici nel sistema retrogrado e repressivo, venivano allegramente bruciate vive, con la scusa che si erano congiunte carnalmente col diavolo, sotto forma di caprone, rigorosamente nero, o con gatti e/o simili facezie. Dopo accurata tortura, ovviamente, confessavano. L’ultima strega fu bruciata a Milano nel 1780..” – Continua:http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/09/donne-sdoganate-del-gesuita-vestito-di.html

La colpa è sempre delle femmine – Scrive Aldo: “Anche per gli animali è sempre colpa delle femmine. Ad alcuni caprari avevano regalato una maiala thailandese nana, che poi era stata ingravidata da un cinghiale vagante, ma una visita a sorpresa della usl ha contestato la grave infrazione di animali incrociati, con relativa ammenda da pagare. Il cinghiale però l’aveva richiamato la maiala in estro non i caprari…”

Osho. La pazzia come saggezza – Osho quando parlava era una macchinetta infernale inarrestabile (i suoi libri possono riempire un’intera biblioteca), oppure taceva per anni di fila. Prima aveva parlato bene di tutte le religioni, facendo un discorso sincretico, poi finì per dire che tutte le religioni sono finte. All’inizio si pose come Guru ed infine negò di avere qualsiasi discepolo. I suoi seguaci poveretti subirono un bel lavaggio del cervello e coloro che resistettero –probabilmente- ne uscirono fuori veramente sanati dalla malattia del divenire e dell’apparire…” – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/09/osho-e-la-pazzia-come-metodo-di-saggezza.html

Commento di N.L.: “Che bel testo Paolo!!! Io di tutti i suoi testi, conosco qualche pensiero e aforisma ma un solo libro che mi è stato donato ho letto e curiosamente sto rileggendo proprio in questi giorni: Ridere la vita. Pensavo… forse il paradosso è proprio questo..”

Auser Treia. Programmi per l’autunno 2017 – Il giorno 19 settembre 2017 si è tenuta a Treia un’assemblea del locale circolo Auser Treia, per discutere delle attività previste nel trimestre autunnale. Si è trattato di programmi già in essere e di altre iniziative suggerite dai presenti. All’incontro, coordinato dal responsabile provinciale, Antonio Marcucci, e dal presidente della locale sezione Paolo D’Arpini, hanno partecipato…” – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/09/verbale-dellassemblea-del-circolo-auser.html

Non ricordo bene – Scrive Arianna Kellermann: “Si obbligano i bambini a trattamenti sanitari preventivi, oltretutto adducendo epidemie inventate come emergenza. Si attua una discriminazione nelle scuole su bambini perfettamente sani per ragioni di Salute Pubblica. Si sostiene apertamente che un bambino non vaccinato non ha diritto all’istruzione. Si zittiscono, ridicolizzano e rovinano professionalmente medici o scienziati che criticano le basi “scientifiche” su cui si applicano tali discriminazioni. Si dichiara pubblicamente che i bambini sono proprietà dello Stato, che ha priorità di decidere per loro rispetto ai genitori. E chi alza la mano per dire che forse stiamo un po’ deragliando è un complottista, ma si sta prontamente operando perché le sue “false notizie” siano adeguatamente censurate. Dov’è che ho già sentito avvenire cose come queste, quasi in questo stesso ordine, non ricordo bene…”

Restare in salute con le erbe bioregionali – Un bravo guaritore, esamina ad esempio l’iride, definita lo specchio dell’anima, tasta il polso, scuote le membra, legge le linee della mano, etc. per cui i sintomi manifestati non possono trarlo in inganno, egli sa che i segnali hanno sempre una più profonda radice che li origina. In verità è la stessa malattia che racchiude la sua medicina, questo per la legge ben conosciuta degli “opposti”. Così nel bioregionalismo la salute è mantenuta con i sistemi curativi naturali, partendo dalla conoscenza e dal messaggio delle piante bioregionali… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/mantenersi-in-buona-salute-con-le-erbe.html

Uomo nero, uomo bianco ed i cessi sudafricani – Scrive Marco Bracci a commento dell’articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/09/il-sud-africa-che-non-ce-piu-un-passato.html -: “Da noi si dice ai bambini, per farli mangiare o fare altre cose che l’adulto vuole: “Guarda che chiamo l’uomo nero!” In Mali, dopo aver visitato un’amica ammalata, esco dalla sua casa e mi immetto in un cortile a L, di cui non vedevo un lato, causa il muro di una casa. Un mio amico era più avanti di me e aveva superato l’angolo. Subito dopo sento un urlo disperato di bambina e, pochi secondi dopo, me la vedo sbucare da dietro l’angolo in lacrime disperate e correre incontro a me, nera di pelle e biancovestita. Accortasi dell’ulteriore “uomo bianco” di fronte a lei, ha aumentato ancora di più le urla e la disperazione, andandosi a rifugiare fra le braccia di una donna lì vicina. Evidentemente, in Africa, ai bambini dicono: Guarda che chiamo l’uomo bianco!”

Era il 20 settembre 1870, ricordate? – Scrive M.B. a commento dell’articolohttps://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/era-il-20-settembre-ricordate.html?showComment=1505937067488#c223981713832918894 -: “Istituzione del signoraggio come è oggi: 1864. Un esponente della famiglia Rotschield (i banchieri del Vaticano), nel 1864, informò un cardinale presso la corte papale di una sua trovata, il signoraggio quale lo conosciamo oggi. Il cardinale al momento rifiutò la proposta, sembrandogli scandalosa, ma, dopo alcuni giorni, forse dopo averne parlato con il papa, richiamò il Rotschild e l’accettò. Da allora, piano piano, tutti gli Stati (salvo alcuni, es. Corea del Nord, Iran, Siria e pochi altri di cui una parte opportunamente demonizzati e massacrati da USAsion e soci per potervi introdurre il signoraggio bancario) sono stati schiacciati dal debito pubblico insanabile…” – Continua in calce al link segnalato

Satori e conoscenza di Sé – L’auto-conoscenza è lo stato “naturale” dell’intelligenza-coscienza in cui sia il soggetto che l’oggetto si fondono nell’ “esperienza” di un continuum inscindibile, in cui pur permanendo la consapevolezza del duplice aspetto questa non è suddivisa in opposti e diversità reali. Non è quindi una condizione di “vuoto”, nel senso che solitamente noi diamo a questo termine in quanto “assenza”, però è effettivamente il vuoto dell’ego che tende a rapportarsi con le sue stesse proiezioni… – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/09/satori-il-vuoto-dellio-e-la-conoscenza.html

Ciao, Paolo/Saul
……………………..

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“La sincerità, ovvero la “verità di ciascuno”, si apprezza principalmente nei bambini e negli anziani. Nei primi perché non sono ancora abbastanza smaliziati, nei secondi perché quasi sempre non hanno nulla da perdere. In mezzo le persone adulte la cui sincerità viene spesso sacrificata sull’altare della speculazione dell’utile.” (Michele Meomartino)

………………

[.uno.]

“Nel cielo
solo spazio vuoto…

le parole rendono poco *
come fosse un percorso

nel cielo
non vi sono strade
solo spazio vuoto

nella coscienza
come nel cielo
non c’è percorso *

la verità è
solo un miraggio

l’uno è un segno
è lo stesso per tutti
tutto è nell’uno *

come la coscienza
di una cellula
nel corpo *

ignorare è
come sognare*

davanti al silenzio
vediamo la luce
e restiamo lì”

Remix di Ferdinando Renzetti




permalink | inviato da retebioregionale il 21/9/2017 alle 5:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     agosto   <<  1 | 2 | 3  >>   ottobre