.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
29 gennaio 2020

Tevere ed arte a Roma, è tutta colpa delle donne, il soave profumo dell’imperialismo, visita a Pian Sant’Angelo, Maometto innominabile e Maria esecrabile, Vignola: prima uscita di “Compagni di Viaggio”…

Il Giornaletto di Saul del 29 gennaio 2020 – Tevere ed arte a Roma, è tutta colpa delle donne, il soave profumo dell’imperialismo, visita a Pian Sant’Angelo, Maometto innominabile e Maria esecrabile, Vignola: prima uscita di “Compagni di Viaggio”…

Care, cari, il Contratto di Fiume “Tevere a Roma”, come tutti i Contratti di Fiume, è un mezzo e non un fine. Non è un’Organizzazione ma un accordo volontario, e quindi non può aderire a campagne, progetti, etc. Ma la “rete” del Contratto di Fiume “Tevere a Roma” (promosso – fra gli altri – da Associazione Amici del Tevere e Consorzio Tiberina) si è impigliata e intrecciata in un’altra “rete” legata a un progetto partecipativo, quella del Rebirth Forum – Continua: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2020/01/vivi-tevere-roma-contratto-di-fiume-ed.html

P.S. Prossimo appuntamento lunedì 10.2.2020. Info e mail per le adesioni:  Partecipazione civica sul Tevere  - iniziative@unpontesultevere.com

E’ tutta colpa delle donne… (repetita iuvant) – Scrive F.B.: “ – Siamo alla comica finale. Se non fosse aberrante, sarebbe ridicolo. Dimenticandosi della pedofilia diffusa ed endemica nelle file del clero, un pretonzolo (chissà cosa nasconde sotto il letto…..) se la prende con le donne, “che provocano il maschio e se la vanno a cercare”. Omicidi giustificati dall’imbecillità misogina retriva e stomachevole. Del resto la chiesa non tollera di fondo la donna: può mettere il becco in tutta l’attività umana ma non nel richiamo sessuale. La Natura è più forte. Viva le donne e viva il rispetto, colmo di ammirazione, di desiderio, di dedizione…”  Continua: http://paolodarpini.blogspot.com/2012/12/femminicidio-e-tutta-colpa-delle-donne.html

Vignola. Cultura – Scrive Caffè Filosofico: “Il Caffè Filosofico Itinerante vi ricorda il prossimo incontro su “Il mare nero dell’indifferenza” di Sabato 1 Febbraio 2020 presso il circolo sociale “Età Libera” in via Ballestri 265 Vignola  alle ore16. Info: caffefilosoficoitinerante@gmail.com”

Il soave profumo dell’imperialismo. Recensione – Scrive Gianni Viola: “In Italia esistono ufficialmente 120 basi dichiarate, oltre a 20 basi militari Usa totalmente segrete ed ad un numero variabile (al momento sono una sessantina) d’insediamenti militari o residenziali con la presenza di militari USA. Per quanto riguarda le basi segrete, non si sa ovviamente dove siano, né che armi e che mezzi vi si trovino…” Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2020/01/28/tutte-le-basi-nato-in-italia-ed-il-soave-profumo-dellimperialismo-recensione/

P.S. – Dopo aver letto la documentatissima recensione potete firmare la petizione per l’uscita dell’Italia dalla NATO, che trovate in calce al link soprastante…

AICS Viterbo. Visita a Pian Sant’Angelo – Scrive Raimondo Chiricozzi: “L’AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) indice in tutta Italia da ben 29 anni la manifestazione CORRITALIA insieme per i beni culturali e ambientali 2020. Anche il comitato provinciale di Viterbo da anni ripete l’iniziativa in un territorio vicino alla ferrovia Tirreno Adriatica, che purtroppo non è molto visibile a causa delle inadempienze di RFI che continua la sua politica di abbandono di stazioni, caselli, etc. perciò abbiamo voluto organizzare una camminata all’interno del monumento naturale Oasi WWF di Pian Sant’Angelo…” – Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/01/visita-al-monumento-naturale-oasi-wwf.html

P.S.- Invitiamo amici e cittadini e soprattutto i bambini  alla visita del Monumento naturale Oasi WWF. Il  22 marzo 2020, abbiamo organizzato una visita all’Oasi che riteniamo sarà, in primavera, ancora più bella…

Maometto innominabile. Maria esecrabile – “La Blasfemia contro l’Islam è un reato. Questo quanto emerge dalla sentenza della CEDU legata al ben noto caso Sabaditsch-Wolff. In compenso però, non potendo più dire male parole sul Maometto, potremo tranquillamente offendere la Maria, perché per la corte suprema (e per la giustizia italiana) ciò non è reato… Ed a questo proposito vi ripropongo un mio articolo del 2008… – Continua: https://riciclaggiodellamemoria.blogspot.com/2020/01/il-maometto-innominabile-e-la-maria.html

Piumazzo di Castelfranco Emilia. Conferenza Animalista – Scrive Almo: “Vi aspettiamo da Almo per una serata aperta a tutti. Sarà interessante scoprire come evitare errori quando si adotta un cane che viene da un canile. Il 31 gennaio 2020, alle ore 21, Sabrina Bondi e le volontarie del canile di Valsamoggia saranno le nostre ospiti della serata dedicata agli animali. Info: info@spazioalmo.it”

Vignola. Commenti e foto sulla serata del 27 gennaio 2020 presso il centro Luce di Stelle – Scrive Paola Turrini: “Condivido la gratitudine e l’affetto ?la grande conoscenza e saggezza portata a noi da Paolo e Caterina ci porta ad un gradino di ricerca su noi stessi e le nostre qualità, ad una migliore comprensione e consapevolezza delle forze ed energie che ci sostengono e sostengono l’evoluzione….Grazie..” – Continua: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10219998706828473&id=1547250609

Ciao, Paolo/Saul

………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“E’ bene seguire la propria inclinazione, purché sia in salita” (André Gide)




permalink | inviato da retebioregionale il 29/1/2020 alle 7:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 2512896 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     dicembre        febbraio